Skip to main content

Nvidia RTX 3000, un leak svela le specifiche delle versioni mobile

Gigabyte Aorus 17x
(Image credit: Future)

Un leak fresco di pubblicazione su Twitter ha svelato le nuove GPU Nvidia RTX 3000 mobile che verranno equipaggiate dai prossimi notebook gaming in uscita nel 2021.

Le specifiche sono state pubblicate su Twitter dal leaker Harukaze5719, e sembra che la tabella nella quale sono elencate a fianco di altri componenti sia stata inviata da Nvidia ai produttori dei notebook che le ospiteranno, come riportato in seguito da GiggleHD.. 

Naturalmente non ci sono conferme da parte di Nvidia, quindi rimaniamo nel campo delle ipotesi, ma se questi dati si rivelassero attendibili, l'azienda potrebbe proporre le GPU RTX 3080 e RTX 3070 Max-Q per i prossimi portatili da gaming in uscita nel 2021.

Ad esse si unirebbe anche la versione mobile di RTX 3060, che costituirebbe una soluzione grafica standard (la ‘P’ si riferisce a Max-P, la dicitura non ufficiale per le GPU che non appartengono alla gamma Max-Q, bensì al segmento standard).

Le schede video Max-Q, come forse saprete, consumano meno e mantengono temperature mediamente inferiori rispetto alle controparti standard, ovviamente sacrificando qualcosa in termini di prestazioni. Per questo motivo, spesso, le GPU di questo tipo vengono montate sui portatili da gaming più compatti

Max-Q come unica soluzione?

Uno degli aspetti più interessanti di questo rumor è il fatto che nella tabella sia RTX 3080 che RTX 3070 compaiono solo in versione Max-Q, probabilmente perché le versioni standard consumerebbero e scalderebbero troppo per essere inserite in un notebook.

In teoria, Nvidia dovrebbe annunciare le suddette GPU in occasione del CES 2021. Stando a quanto afferma il leak, l'azienda avrebbe inviato le specifiche ai produttori per consentirgli di scegliere quali schede video inserire nei propri prodotti; inoltre, sembra che le spedizioni delle prime RTX 3000 siano già iniziate.

Un altro aspetto interessante che salta all'occhio guardando la tabella riguarda le CPU che compaiono al fianco delle schede video RTX 3000. Nella lista si vedono unicamente processori Intel Comet Lake e non i più recenti Tiger Lake, che stanno esordendo proprio in queste settimane sui primi notebook. 

Il prossimo grande passo per Nvidia è il lancio della versione desktop di RTX 3070, che uscirà tra pochi giorni, il 29 ottobre. Secondo le più recenti indiscrezioni, gli stock dovrebbero essere migliori di quelli delle sorelle maggiori RTX 3080 e 3090, e ci auguriamo sia così sia per i possibili acquirenti che per Nvidia stessa.