Skip to main content

Nvidia porta i giochi in cloud di GeForce Now su Android

Microsoft X-Cloud
(Image credit: Microsoft)

Come si può intuire dalla fotografia in cui si vede un gamepad per Xbox, sullo smartphone Android nella foto non sta girando GeForce Now di Nvidia ma xCloud di Microsoft che trasmette in streaming da server remoti con schede AMD. La stessa cosa che ha in progetto di fare il prossimo autunno Google con il suo servizio Stadia, anche questo spinto da server AMD.

A questo punto il grande rivale di AMD non poteva restarsene con le mani in mano e ha annunciato che estenderà il suo servizio di cloud gaming GeForce Now agli smartphone Android, inizialmente sui modelli top di LG e Samsung.

Al momento purtroppo non ci sono ancora indicazioni o date certe per l'avvio del servizio, se non che, come già successo con GeForce Now per Mac, PC, e con Nvidia Shield TV, sarà inizialmente disponibile in beta. Per giocare sarà necessario un controller Shield oppure  Razer Raiju Mobile, Steelseries Stratus Duo or Glap Gamepad. Non è nemmeno chiaro se per il servizio di streaming sarà sufficiente una connessione 4G oppure se servirà comunque il Wi-Fi. L'unica cosa certa è che ci aspetta un autunno decisamente caldo per quanto riguarda lo streaming su smartphone. E noi saremo qui a raccontarvelo.