Skip to main content

Nvidia: la RTX 3080 GPU vi fa giocare in 4K con dettagli massimi senza problemi

(Image credit: Nvidia)

La nuova Nvidia RTX 3080 può mettere in imbarazzo le prestazioni della 2080 Ti con Doom Eternale, ma i suoi pregi non si fermano qui. Nvidia è intervenuta su Reddit, infatti, per sottolineare che la nuova scheda può andare oltre i 60 FPS in molte situazioni dove altre schede non ce la farebbero 

La RTX 3080 sarà disponibile ufficialmente dal 17 settembre, quindi i potenziali acquirenti hanno ancora qualche giorno per pensare se vogliono comprarla oppure no. Per convincerli, Nvidia ha spiegato che questa scheda è in grado di gestire giochi AAA in risoluzione 4K e con i dettagli al massimo (comprese le nuove texture hi-res) e con ray-tracing attivo, per quei giochi che lo supportano. 

In altre parole, è il meglio che si possa desiderare quanto a qualità grafica. Justin Walker di Nvidia ha fatto alcuni esempi di giochi che possono avere framerate tra i 60 e 100 FPS: Shadow of the Tomb Raider, Assassin’s Creed Odyssey, Metro Exodus, Wolfenstein Youngblood, Gears of War 5, Borderlands 3 e Red Dead Redemption 2.

Alla domanda sugli schermi a 144 Hz, Walker ha spiegato che la RTX 3080 può arrivare a quel valore medio con alcuni giochi, sempre in 4K e con i dettagli al massimo. Questa lista include titoli come Wolfenstein Youngblood, Forza 4 e Doom Eternal.

In altri casi però non si può ottenere un framerate tanto alto, come con Red Dead Redemption 2, Borderlands 3, e Control; questi restano intorno ai 60 FPS. 

Stiamo parlando dei test fatti dalla stessa Nvidia, quindi dobbiamo dare per scontato che ci sia una certa tendenza a premiare la RTX 3080 e a metterla nella migliore luce possibile. Nvidia tra l'altro non ha fornito dettagli sulla piattaforma di prova (motherboard, processore, sistema di dissipazione etc.), quindi non è detto che ognuno di noi, a casa, possa ottenere gli stessi risultati. 

La memoria conta

Un altro dettaglio interessante riguarda i 10GB di RAM montati sulla RTX 3080. Sono troppo pochi o sono sufficienti? 

Walker ha spiegato che l'azienda controlla e monitora costantemente i requisiti degli ultimi giochi, e hanno determinato che 10GB sono sufficienti, e anche adeguati per ottenere un buon equilibrio tra prezzo e prestazioni (ricordiamo che la scheda sarà proposta a €719). Aggiunge poi che i giochi testati usano tra i 4 e i 6 GB. 

Walker aggiunge poi che "avere più memoria è sempre una buona cosa ma avrebbe aumentato il prezzo delle scheda, così abbiamo dovuto trovare il giusto equilibro". 

Il rappresentante di Nvidia ha poi sottolineato che il più grande successo con le schede Ampere è la tecnologia relativa alla memoria stessa, oltre naturalmente all'architettura della GPU. 

Sicuramente ci sono tutti gli elementi necessari per aspettarsi una scheda strepitosa, e forse il più grande problema con la RTX 3080, almeno all'inizio, sarà la scarsa disponibilità - problema che potrebbe riguardare anche la più potente e costosa RTX 3090.

Via Wccftech