Skip to main content

Google Assistant ora supporta i pagamenti vocali

Google Assistant
(Image credit: Shutterstock)

I comandi ad attivazione vocale su Google Assistant non sono nuovi, ma effettuare pagamenti con i comandi vocali è sicuramente un buon modo per effettuare acquisti.

Secondo Android Police, Google ha confermato che una nuova funzionalità inserita nel pannello "pagamenti e sicurezza" delle impostazioni di Google Assistant, consentirà agli utenti di effettuare acquisti dopo l'autorizzazione mediante un comando vocale.

L'opzione del pagamento tramite l'uso della voce sarà disponibile insieme alle altre modalità di verifica esistenti, come la password e l'autenticazione tramite impronta digitale.

Il servizio è ancora nella fase di test iniziale, ma si prevede che questa funzione avrà un ruolo importante su tutti gli smartphone e dispositivi compatibili con il servizio Google Assistant.

Ecco come è possibile abilitare l'opzione "Conferma con la voce"

La nuova opzione è disabilitata con le impostazioni predefinite e può essere abilitata dal pannello "pagamenti e sicurezza" di Google Assistant. 

Tutto quello che bisogna fare è aprire l'applicazione di Google, fare clic su Altro, quindi su Impostazioni, Google Assistant, Tu e infine Pagamenti, in quest'ordine. Se la funzione è disponibile, gli utenti vedranno la nuova opzione "Conferma con Voice Match".

Naturalmente, per una maggiore sicurezza, gli utenti sono tenuti ad aggiungere una conferma con la password dell'account di Google quando viene abilitata questa funzione vocale. Tuttavia, alcuni utenti hanno riferito che l'impostazione della password non risulta fluida e spesso si blocca nel processo. È interessante notare che questa funzione è presente anche nelle versioni precedenti dell'app Google.

New 'Voice Match' toggle 

New 'Voice Match' toggle  (Image credit: Android Police)

Al momento, la funzione è abilitata solo per effettuare acquisti digitali in-app tramite Google Play e ordini per ristoranti. Gli acquisti su piattaforme come Google Shopping, precedentemente chiamato Google Express, non sono ancora possibili.

In questa modalità, rivolta principalmente a smart speaker e display intelligenti, ci sarà anche un limite al numero di transazioni al giorno e al prezzo massimo oltre il quale il pagamento non potrà essere vocalmente confermato.

Immagine 1 di 4

(Image credit: Android Police)
Immagine 2 di 4

(Image credit: Android Police)
Immagine 3 di 4

(Image credit: Android Police)
Immagine 4 di 4

(Image credit: Android Police)

'Confirm with Voice Match' and pay

I pagamenti con attivazione vocale sono già possibili mediante Alexa di Amazon e alcune banche come ICICI e American Express offrono servizi di assistenza clienti attraverso Alexa, Siri e Google Assistant. Con il lancio della nuova versione di Google Assistant, i pagamenti vocali potrebbero diventare ancora più accettati considerando la diffusione mondiale dell'ecosistema Android.

Via Android Police