Skip to main content

Nintendo afferma di non avere in programma una nuova Switch quest'anno

Nintendo Switch
(Image credit: Nintendo)

Shuntaro Furukawa, CEO e presidente di Nintendo, ha dichiarato oggi agli investitori che la società non ha in programma il lancio di un nuovo modello di Switch nel 2020. Parlando nell'ambito di un briefing sulla politica di gestione aziendale a seguito del rilascio dei risultati finanziari di ieri, Furukawa ha invece sottolineato l'annuncio di oggi del nuovo modello a marchio Animal Crossing.

"Secondo le consuetudini delle piattaforme di videogiochi dedicate, Nintendo Switch sta per entrare nella fase intermedia del ciclo di vita dell'hardware", ha affermato Furukawa. "Ma crediamo di aver costruito una base su cui possiamo perseguire ulteriori opportunità di crescita per Nintendo Switch."

La Switch Lite ha ancora molto da offrire

Il sistema originale è uscito all'inizio del 2017 e ha ricevuto i suoi primi aggiornamenti significativi l'anno scorso, con Switch Lite e un modello aggiornato con una durata della batteria migliore, entrambi resi possibili da una versione più efficiente dal punto di vista energetico del chip Nvidia all'interno. Non dovrebbe quindi sorprendere che non ci sia un nuovo hardware Switch quest'anno. Modifiche più importanti richiederebbero probabilmente un nuovo processore personalizzato di Nvidia, che non progetta più chip per scopi generici rivolti a tablet o altri dispositivi mobili.

Le cose potrebbero cambiare, ovviamente, ma Nintendo è soddisfatta del suo attuale catalogo di prodotti. Furukawa ha fatto notare come le vendite dello Switch originale siano rimaste pressoché invariate tra aprile e dicembre, mentre Switch Lite ha contribuito ad aumentare il numero di vendite di console Nintendo. Le Switch spedite complessivamente alla fine del 2019 ora ammontano a 52,48 milioni di unità, con Furukawa che ritiene che i numeri di vendita abbiano superato  i 48 milioni.

"Tuttavia, riteniamo di non aver ancora pienamente espresso le potenzialità di Nintendo Switch Lite, quindi lo continueremo a supportare in futuro", ha affermato Furukawa. "Per quanto riguarda Nintendo Switch, riteniamo che sia importante continuare a comunicare il fascino di entrambi i sistemi Nintendo Switch ed espandere la base venduta."