Nikon D6: la reflex per lo sport potrebbe arrivare per le Olimpiadi 2020

Nikon D5
L'attuale Nikon D5 | Image credit: Nikon
(Image credit: Nikon)

Nikon potrebbe stare tagliando la produzione di alcune DSLR, ma non tutte, a giudicare dalle voci che circolano. Uno dei nuovi modelli in cui possiamo sperare è il potenziale rimpiazzo della Nikon D5, uscita tre anni fa.

Abbiamo sentito parecchie indiscrezioni sulla Nikon D6 ormai, ma ancora niente di concreto. Eppure, Nikon Rumors suggerisce che i prototipi stanno già venendo testati e la fotocamera potrebbe uscire all'inizio del 2020.

Se la D6 sarà davvero il rimpiazzo della D5, il periodo di uscita avrebbe senso: l'azienda giapponese farebbe bene a offrire ai fotografi sportivi una nuova fotocamera da usare alle Olimpiadi 2020 che si terranno a Tokyo, che è anche la casa di Nikon.

Le specifiche

Secondo Nikon Rumors, la D6 avrà un sensore full-frame da 24 MP, portando la risoluzione a un livello superiore rispetto ai 20.8 MP della D5.

Con la D5 si possono girare video 4K fino a 30 fps e, quando è uscita, poteva girare video della durata di 3 minuti al massimo. Un successivo aggiornamento del firmware ha aumentato la durata dei video a un massimo di 30 minuti. Comunque, si dice che la D6 potrà girare video 4K fino a 60 fps, ma non si è ancora parlato della durata massima dei video.

La D6 potrebbe anche avere uno stabilizzatore integrato, che sarebbe una sorpresa gradita, con tempi di esposizione manuale fino a 120 secondi.

Secondo Nikon Rumors, la D6 avrà anche un doppio slot CFExpress/XQD per le schede di memoria (come il modello precedente), un mirino elettronico con possibilità di ingrandimento fino a 0.78x e copertura fotogramma del 100%, un display LCD con 3.2 milioni di punti (di più rispetto ai 2.36 milioni di punti della D5) e connessione Wi-Fi integrata.

C'è la possibilità che la D6 avrà il nuovo processore doppio Expeed, con un miglioramento della velocità dell'autofocus e delle modalità Silent Shooting. Con una raffica di 14 fps, la nuova fotocamera sarà in grado di superare le prestazioni della D5 in ogni situazione.

La versione Z

È importante tenere a mente che tutto quello che sappiamo finora sulla Nikon D6 sono solo speculazioni, quindi c'è la possibilità che esca la versione mirrorless della D6 invece della DSLR. Durante una recente invervista per un giornale finanziario giapponese, il presidente di Nikon Toshikazu Umatate aveva dichiarato che una mirrorless in linea con le prestazioni della D5 era in fase di sviluppo.

Potrebbero addirittura uscire entrambi i modelli, quindi sia una D6 DSLR che una versione mirrorless di fascia alta della serie Z. Quest'ultima competerebbe direttamente con la Sony Alpha A9, attualmente l'unica mirrorless full-frame progettata per i fotografi sportivi.

Potrebbe sembrare un po' azzardato, ma Nikon ha confermato che oltre alle nuove mirrorless, altre fotocamere si uniranno anche alla serie Z quest'anno. Quindi non ci resta che aspettare e vedere cosa salta fuori.