Skip to main content

Le migliori cuffie bluetooth del 2019

 I migliori auricolari wireless in-ear 

1. Optoma NuForce BE Sport4

I migliori auricolari in ear Bluetooth in commercio

Design acustico: chiuso | Peso: 18 g | Lunghezza cavo: non disponibile | Risposta in frequenza: 20-20kHz | Driver: 6mm | Tipo di driver: Dinamico | Sensibilità: 102 dB +/-3dB a 1kHz | Impedenza: 16 ohm | Autonomia: 10 ore | Distanza massima wireless: 10m | NFC: non disponibile

Ottimo suono 
Autonomia soddisfacente 
Isolamento acustico eccellente 
La presenza del filo stona un po’ 

Qui le cose si fanno un po’ confuse: il termine “auricolari senza fili”  è usato come sinonimo di “auricolari Bluetooth”, vale a dire auricolari che non si collegano con il jack da 3,5 mm, ma che comunque hanno un filo che collega i due auricolari. Abbiamo accarezzato l’idea di non includere questa categoria di prodotto in classifica, ma alla fine gli auricolari Bluetooth sono pur sempre una buona soluzione, anche se si ha un cavo attorno al collo. 

Detto ciò, se dovessimo scegliere un paio di auricolari Bluetooth da acquistare senza indugi, punteremmo sui NuForce BE Sport4. Si caratterizzano per un ottimo rapporto qualità-prezzo, offrono un suono di qualità, durano tutto il giorno, la qualità costruttiva è eccellente e offrono un ottimo isolamento acustico. Magari non saranno gli auricolari dal suono più dinamico in commercio, però con questo modello NuForce ci ha dimostrato che il Bluetooth ha davanti a sé un futuro radioso.  

Leggi la recensione completa: Optoma NuForce BE Sport4 

2. Bose QuietControl 30

Auricolari in-ear con cancellazione del rumore adatti per chi viaggia a lungo.

Design acustico: non disponibile | Peso: non disponibile | Lunghezza cavo: non disponibile | Risposta in frequenza: non disponibile | Driver: non disponibile | Tipo di driver: non disponibile | Sensibilità: non disponibile | Impedenza: non disponibile | Autonomia: 8 ore | Distanza massima wireless: non disponibile | NFC: No

Ottima tecnologia di cancellazione del rumore 
Auricolari comodi che rimangono saldamente nell’orecchio 
Batteria di lunga durata 
Il filo attorno al collo può non piacere  

Solitamente, quando si pensa a prodotti con cancellazione del rumore, vengono subito in mente delle cuffie di tipo over ear piuttosto ingombranti come le Bose QuietComfort 35 o le Sennheiser Momentum Wireless, ma  tre anni fa Bose è riuscita a inserire la sua tecnologia di cancellazione del rumore in auricolari di tipo in-ear e il risultato furono gli eccellenti auricolari Bose QuietComfort 20i.  

Poco dopo sono giunte sul mercato i Bose QuietControl 30 (QC30, in breve). Questi auricolari (che si tengono attorno al collo) presentano la migliore tecnologia di cancellazione del rumore per gli in-ear e sono comodi a sufficienza da essere indossati attorno al collo durante lunghi voli. Se a ciò aggiungiamo le ottime capacità wireless, possiamo tranquillamente dire che ci troviamo di fronte a un prodotto davvero ben riuscito.  

È vero, ci piacerebbe vedere un paio di auricolari true wireless a marchio Bose, ma questi QuietComfort 30 sono un compromesso davvero eccellente. 

Leggi la recensione completa: Bose QuietControl 30 

3. RHA MA390 Wireless

Qualità audio e funzionalità wireless ottime, a un prezzo interessante

Design acustico: chiuso | Peso: 39 g | Risposta in frequenza: non disponibile | Driver: non disponibile | Tipo di driver: non disponibile | Sensibilità: non disponibile | Impedenza: non disponibile | Autonomia: 12 ore | Distanza massima wireless: 46 m | NFC: No

Qualità costruttiva eccellente 
Suono dinamico 
Ottimo rapporto qualità-prezzo 
Non ideale per lo sport 

Se l’idea di avere un archetto attorno al collo non vi dà fastidio, le Moto Surround sono il prodotto migliore in termini di prezzo, prestazioni e autonomia. Comunque, dopo aver provato queste RHA MA390 Wireless, dobbiamo dire di esserne rimasti colpiti. Gli auricolari godono di ottima qualità costruttiva e si contraddistinguono per un suono unico e vibrante. In ultimo, sono abbastanza resistenti da portarli ovunque, il tutto a un prezzo davvero accessibile.  

Il loro principale concorrente, le OnePlus Bullets Wireless, sono pure un ottimo prodotto, ma ci sentiamo di preferire questi RHA MA390 per via del loro suono dinamico e della migliore qualità costruttiva.  

 Leggi la recensione completa: RHA MA390 Wireless 

4. Beats X

Auricolari con una buona qualità audio che si ricaricano in cinque minuti.

Design acustico: chiuso | Peso: non disponibile | Lunghezza cavo: non disponibile | Risposta in frequenza: non disponibile | Driver: non disponibile | Tipo di driver: non disponibile | Sensibilità: non disponibile | Impedenza: non disponibile | Autonomia: 8 ore | Distanza massima wireless: non disponibile | NFC: no

Suono equilibrato 
Funzionalità di ricarica rapida 
Piuttosto costosi 
Perdono un po’ in termini di chiarezza 

Gli audiofili potrebbero storcere il naso davanti alla qualità audio degli auricolari Beats, ma l’aver incluso il processore proprietario di Apple W1 è stato un vero toccasana per rafforzare la connettività wireless. 

Questi auricolari Beats X si fanno perdonare il loro suono eccessivamente incentrato sui bassi con una connessione davvero senza intoppi e un processo di accoppiamento che, almeno nel caso dei dispositivi iOS, è davvero semplicissimo. 

Da un punto di vista delle funzionalità, questo prodotto dà davvero soddisfazioni, ma non aspettatevi un audio ricchissimo in termini di dettagli e ampiezza. Se cercate degli auricolari che non diano problemi, che si possano caricare in cinque minuti e spendere qualcosina in più per voi non è un problema, le cuffie Beats X sono il prodotto per voi. 

Leggi la recensione completa: Beats X