Skip to main content

Jabra Elite 75t, l'alternativa perfetta agli AirPods di Apple

(Image credit: Jabra)

Se siete alla ricerca di un paio di auricolari wireless, sicuramente vi sarete già imbattuti nella serie Jabra Elite. Sono stati molto amati grazie alla qualità sonora bilanciata e il design sobrio ed elegante.

Ora l'azienda ha presentato un nuovo modello della linea, i Jabra Elite 75t. Con la loro durata della batteria migliorata, potrebbero essere i degni avversari degli AirPods di Apple.

Presentati a Berlino all'IFA 2019, i nuovi auricolari sfruttano il successo dei Jabra Elite 65t, che si sono conquistati 4,5 stelle su 5 quando li abbiamo recensiti lo scorso anno.

Jabra afferma che i miglioramenti riguardano la durata della batteria, notevolmente potenziata, e una vestibilità più comoda grazie alle dimensioni ridotte.

Una vestibilità confortevole

L'autonomia è sicuramente migliorata rispetto agli Elite 65t, passando da cinque a sette ore e mezzo. Si riescono a raggiungere le 28 ore totali ricaricandoli con la custodia, e Jabra sostiene che presto verrà introdotta una variante wireless della custodia di ricarica.

L'autonomia batte quella degli Apple AirPods, che offrono solo 5 ore di autonomia, con 20 ore aggiuntive con la custodia di ricarica.

Gli auricolari hanno un'ottima vestibilità e sono molto confortevoli; anche sotto questo punto di vista presentano un miglioramento rispetto al modello precedente. Jabra sostiene di aver sviluppato gli auricolari secondo un modello progettato per adattarsi a migliaia di orecchie differenti.

I Jabra Elite 75t possono essere usati per ascoltare musica mentre ci si allena grazie al grado di protezione certificato IP55, che li rende resistenti ad acqua e polvere con una garanzia di due anni. Per poterne beneficiare, sarà necessario registrarsi con l'app Jabra Sound+.

Più costosi degli AirPods

Jabra non ha svelato molto riguardo la qualità audio, il che ci fa credere che sia molto simile a quella degli Elite 65t. Il suono dovrebbe essere personalizzabile con l'app Jabra Sound+, che vi dà la possibilità di cambiare le impostazioni tramite equalizzatore, modificare la percezione dei rumori esterni e tenere monitorata l'autonomia.

Grazie ai microfoni integrati è possibile fare e ricevere chiamate, e parlare all'assistente vocale del vostro smartphone. Sarà sufficiente premere uno dei pulsanti touch per attivare Siri, Alexa o Google Assistant.

Gli auricolari saranno disponibili per l'acquisto nei colori nero e oro a partire da metà ottobre a un prezzo di partenza di circa 230 dollari. Sono quindi un poì più costosi rispetto agli AirPods, e naturalmente anche rispetto al modello precedente.

Rimaniamo comunque in attesa per sapere i prezzi ufficiali per l'Italia, quindi le nostre indicazioni per il momento potranno esservi utili solo per farvi un'idea di quanto potreste spendere per questi auricolari true wireless.