Skip to main content

iOS 14.5: ottime notizie in arrivo se avete problemi con la batteria dell'iPhone

iPhone 11 Pro Max
(Image credit: Future)

É uscita la beta di iOS 14.5 per gli sviluppatori, e ora ne sappiamo di più su alcune novitài molto interessanti che aggiungeranno ancora più funzionalità a questo importante aggiornamento software.

Una di questa in particolare farà contenti gli utenti iPhone 11 frustrati dalla durata dell'autonomia del loro telefono: con il nuovo aggiornamento infatti sarà finalmente possibile ricalibrare la batteria.

Questo aggiornamento non migliora attivamente la durata della batteria, ma valuta e ricalcola le prestazioni e capacità massime.

La buona notizia è che questo sembra essere un procedimento automatico che avviene in background una volta scaricato l'aggiornamento a iOS 14.5. Lo suggerisce la stessa pagina di supporto ufficiale Apple, che curiosamente è andata online prima che la versione pubblica dell'aggiornamento venisse rilasciata.

La cattiva notizia invece è che sembra ci vogliano parecchi cicli di ricarica perchè la batteria possa venire ricalibrata, e il processo nella sua interezza potrebbe durare qualche settimana. Alla fine è previsto un aggiornamento degli elementi rilevanti, come la stima dell'autonomia residua e la valutazione delle massime prestazioni desiderabili. 

E gli altri iPhone?

L'altra cattiva notizia è che, almeno per ora, questo aggiornamento sembra riguardare solo la serie iPhone 11.

Non si sa ancora se in futuro questa funzionalità verrà estesa ad altri modelli, ma probabilmente è stata data la precedenza a iPhone 11 per alcuni problemi riscontrati con questa serie in particolare.

A seguito del processo di ricalibrazione della batteria, gli utenti verranno avvisati nel caso il tentativo non fosse andato a buon fine. In questo caso sembra che verranno date le indicazioni per sostituire gratuitamente la batteria presso un centro Apple.

Giulia Di Venere

Senior Content Editor and Copywriter adept in managing content creation and publication at TechRadar Italia.