Skip to main content

Google Drive: PDF anche sull'app, grazie ad Adobe Acrobat

Google Drive Integration
(Image credit: Adobe)

Lavorare con i file PDF nel cloud è diventato molto più semplice grazie all’estensione Adobe Acrobat per Google Drive.

Ciò significa che il miliardo abbondante di persone che utilizza la soluzione di archiviazione cloud di Google per archiviare più di 2 file digitali, ora può utilizzare gli strumenti PDF di Acrobat per creare, visualizzare, annotare, modificare, condividere e firmare PDF direttamente da Google Drive.

Gli attuali utenti di Acrobat che utilizzano anche Google Drive non dovranno più passare da un'app all'altra solo per utilizzare gli strumenti PDF di Adobe.

 Acrobat ora è integrato su Google Drive 

Con la nuova integrazione di Adobe Acrobat su Google Drive, chiunque può visualizzare e cercare file PDF gratuitamente, aggiungendo anche eventuali annotazioni.

Gli abbonati Acrobat DC potranno anche creare file PDF in Drive, modificare e organizzare PDF esistenti, unire più file in un singolo PDF, inviare documenti per la firma elettronica e controllarne lo stato, esportare i PDF in file Microsoft Word ed Excel modificabili, File PowerPoint o RTF e altro ancora.

Google Drive non è solo popolare tra gli utenti privati, anche molte aziende fanno affidamento sul servizio di cloud storage di Google. Se avete un amministratore IT nel vostro ufficio, questo potrà attivare facilmente questa funzione per voi e il vostro team, in modo da poter iniziare a lavorare con i PDF direttamente da Drive.

Secondo Adobe, nell’arco di poche settimane i responsabili IT hanno già consentito l'integrazione per oltre 200.000 dipendenti, sia nelle grandi che nelle piccole imprese.

Gli utenti interessati possono installare l’estensione di Adobe Acrobat peri Google Drive dal G Suite Marketplace ora.