Skip to main content

Coronavirus: si rischia il contagio anche tramite le spedizioni dalla Cina?

Coronavirus
(Image credit: Shutterstock)

Il Coronavirus continua a destare preoccupazione in tutto il mondo anche se, per il momento, l’epidemia sembra essere contenuta nella sola Cina con pochi casi sporadici al di fuori del Paese. Tuttavia, dalla Cina provengono milioni di spedizioni ogni giorno, e qualche utente su Reddit si è chiesto se i vari prodotti tecnologici provenienti dalla Cina possano portare con sé germi infettivi.

Una prima risposta è stata fornita dal Journal of Hospital Infection: nel documento pubblicato viene messo ben in evidenza che i virus, a seconda di temperatura e umidità, possono sopravvivere fino a nove giorni. Tuttavia queste condizioni sono difficili da soddisfare durante una spedizione, come sottolineato dal Dr. Amesh A. Adalja, ricercatore presso il Johns Hopkins Center for Health Security. In parole povere, non c'è modo che il coronavirus possa infettare tramite un pacco e non c'è motivo di preoccuparsi.

"La temperatura dell'aria che circonda i pacchi durante la spedizione non è considerata favorevole alla sopravvivenza dei virus. Vale lo stesso anche per le spedizioni notturne, dato che ci vuole una speciale combinazione di condizioni ambientali perché un virus sopravviva (mancanza di esposizione ai raggi UV, temperature specifiche, umidità specifica, eccetera). Condizioni non facilmente soddisfacibili durante una spedizione", ha spiegato Adalja. "Il virus non verrà trasmesso attraverso le spedizioni, e penso che la preoccupazione sia completamente fuori luogo". 

Cosa dice l'OMS?

Quanto detto dal Dr. Adalja fa eco a quanto sostenuto dall’OMS sulla sua pagina ufficiale di domande e risposte riguardo i coronavirus. Infatti, si tenga presente che esistono più tipi di coronavirus, come ad esempio SARS, MERS e HCoV. In base all’esperienza maturata con gli altri coronavirus, l’OMS sottolinea che questi tipi di virus non sono in grado di sopravvivere a lungo su oggetti, come lettere o pacchi. 

"Il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto con una persona infetta attraverso goccioline respiratorie generate quando una persona, per esempio, tossisce o starnutisce, o attraverso goccioline di saliva o secrezioni dal naso." scrive l’OMS.

(Image credit: OMS)

Anche se il virus riuscisse a sopravvivere alla spedizione, e non ci sono prove in tal senso, sarebbe molto semplice eliminarlo definitivamente. Secondo quanto descritto nel documento pubblicato sul Journal of Hospital Infection i virus possono essere eliminati tramite disinfezione nel giro di un minuto. Infatti basta pulire accuratamente le superfici ambientali con acqua e detergente e applicare disinfettanti di uso comune, come l'ipoclorito di sodio allo 0.1% e il perossido d’idrogeno allo 0.5%.

Infine Adalja ha affermato che non c'è motivo di rimandare gli acquisti, anche se si pensa di essere solo molto prudenti. Difatti:”Una reazione eccessiva all’epidemia può causare enormi danni. Sappiamo molto sui coronavirus in generale e possiamo ricavare da questa conoscenza informazioni da applicare al nuovo ceppo".

In sostanza non c’è nulla di cui dobbiate preoccuparvi, potrete perciò continuare tranquillamente ad approfittare delle ultime offerte tecnologiche.