Skip to main content

Brutte notizie AMD: Intel Core i7-13700K batte Ryzen 7 7700X nei test benchmark

AMD AM5 Ryzen 7000
(Image credit: MSI)

L'ormai prossima CPU Ryzen 7 7700X, facente parte della nuova gamma di processori "Zen 4" di AMD, è di nuovo al centro di un leak (l'avevamo vista di recente in un'immagine trapelata).

Il leaker Extreme Player, fonte che di solito si occupa principalmente di processori Intel, ha pubblicato i punteggi ottenuti da Ryzen 7 7700X nel popolare software di benchmarking Cinebench R20.

Il leak, pubblicato sul sito cinese di video hosting BiliBili, mostra i risultati dei test single-core e multi-core del Ryzen 7 7700X, nei quali la CPU Zen 4 ha ottenuto rispettivamente  773 e 7,701 punti. Si tratta di buoni risultati; rispetto all'eccellente Ryzen 7 5800X, ad esempio, si osserva un incremento prestazionale del 25%.

Tuttavia, il 7700X non è l'unico chip finito al centro delle indiscrezioni; sono emersi anche i punteggi di Intel i7-13700K, ovvero il diretto concorrente del 7700X, che ha ottenuto dei punteggi pari a 814 e 11.243 nei test single-core e multi-core di Cinebench R20, decisamente superiori rispetto a quelli della controparte AMD.

In particolare, la differenza si nota in multi core, dove i 7,701 punti di Ryzen 7 7700X risultano pochi rispetto agli 11.243 del rivale Intel.


Analisi: AMD sembra indietro, ma non è ancora detta l'ultima

Sulla carta, le incredibili prestazioni dell'i7-13700K fanno pensare che AMD sia parecchio indietro, ma ci sono molte altre cose da considerare prima di sparare a zero sui Ryzen 7000. La battaglia per il titolo di miglior processore non sarà decisa da un singolo benchmark, questo è certo.

Tanto per cominciare, il prezzo sarà un fattore determinante per molti utenti. AMD si è storicamente posizionata come alternativa più economica a Intel e nulla indica che la prossima generazione si discosterà da questa tendenza.

Le eccellenti prestazioni multi-core del 13700K sono senza dubbio dovute alla nuova architettura composta da core dedicati a prestazioni/efficienza, introdotta da Intel nelle sue CPU di 12a generazione, mentre i migliori risultati single-core sono dovuti ai nuovi core ad alte prestazioni "Raptor Cove" del 13700K.

Tuttavia la forte propensione di AMD per il gaming (con la tecnologia V-cache 3D, vista per la prima volta su Ryzen 7 5800X3D) fa pensare che, anche se Intel riuscisse a battere il Ryzen 7000 in termini di potenza di elaborazione grezza, AMD potrebbe comunque recuperare punti in ambito gaming. 

Vale infine la pena di ricordare che questi dati arrivano da un leak e che probabilmente il tester ha utilizzato un'unità di prova del 7700X, quindi le prestazioni potrebbero essere leggermente superiori sulle CPU che andranno in vendita.

Fonte: VideoCardz (opens in new tab).

Marco Silvestri
Senior Editor
With contributions from