Skip to main content

Asus sfida Apple MacBook Pro: notebook da 16" con schermo OLED 4K+

Asus Dial for intuitive and precise control scenario
(Image credit: Asus)

Asus ha presentato il primo portatile Nvidia RTX Studio basato su CPU AMD Ryzen,oltre a una serie di workstation mobile destinate al mercato dei creator, un settore in continua crescita.

ProArt Studiobook Pro 16 OLED è dotato di un display OLED HDR da 16:10, 3840 x 2400 pixel (4K+), copertura dello spazio colore DCI-P3 del 100% e luminosità di picco di 550 nit. A confronto, il nuovo schermo presenta il 50% in più di pixel ed è fino al 10% più luminoso del display Retina del MacBook Pro da 16 pollici.

Il portatile può essere equipaggiato con alcuni dei processori mobile più veloci sul mercato: AMD Ryzen 9 5900HX e Ryzen 7 5800H, e le CPU Intel Core i7-11800H e Xeon W-11955M. Non è ancora disponibile un Core i9.

Il modello Ryzen può essere abbinato solo a una Nvidia RTX A2000, mentre la controparte Intel al modello RTX A5000, ben più performante. Nonostante le componenti differenti, tutti i modelli presentano la stessa soluzione di raffreddamento proprietaria Asus IceCool Pro, che può gestire fino a 140 W.

È possibile inserire fino a 64 GB di RAM (con supporto ECC per Intel Xeon), fino a 4 TB di spazio di archiviazione (due SSD M.2 MVNe PCIe 3.0 da 2 TB configurati in RAID-0) e ci sono numerose porte. Asus non ha ancora rivelato i prezzi per il mercato italiano, ma negli Stati Uniti si parte da 2.500 dollari.

Portatili all’avanguardia per un settore in costante crescita 

Asus offre numerosi portatili tanto per i creator occasionali, quanto per quelli avanzati e i professionisti. ProArt Studiobook Pro 16 OLED, oltre al display OLED, si distingue anche per alcune funzionalità come Asus Dial, un accessorio simile al Surface Dial di Microsoft e un lettore di schede di memoria compatibile con il nuovo formato SD 7.0.

A nostro avviso, Asus avrebbe dovuto optare per batterie da 99 WHr (invece delle attuali da 90) e offrire configurazioni con la Nvidia RTX A5000 anche per le versioni Ryzen. All’appello mancano anche SSD PCIe 4.0.

Desire Athow

Managing Editor, TechRadar Pro

Désiré has been musing and writing about technology during a career spanning four decades. He dabbled in website building and web hosting when DHTML and frames were en vogue and started writing about the impact of technology on society just before the start of the Y2K hysteria at the turn of the last millennium. Then followed a weekly tech column in a local business magazine in Mauritius, a late night tech radio programme called Clicplus and a freelancing gig at the now-defunct, Theinquirer, with the legendary Mike Magee as mentor. Following an eight-year stint at ITProPortal.com where he discovered the joys of global techfests, Désiré now heads up TechRadar Pro. He has an affinity for anything hardware and staunchly refuses to stop writing reviews of obscure products or cover niche B2B software-as-a-service providers.