Skip to main content

Apple M1 MAX: scoperto un modulo multi-chip che può raggiungere i 40 core

Apple M1 MAX
(Image credit: Apple / Future)

Nuove immagini relative al nuovo processore top di gamma Apple M1 Max svelano la presenza di un'inedita interconnessione die-to-die che permetterebbe di ottenere un modulo MCM (Multi-chip Module).

Il bus di interconnessione potrebbe consentire configurazioni con fino a quattro M1 Max, moltiplicando considerevolmente le prestazioni già impressionanti offerte dal chip più potente di Apple.

See more

M1 MAX di Apple, presentato ad ottobre assieme ad M1, è caratterizzato da una CPU  10 core e una GPU 32 core con una larghezza di banda da 400GB/s e supporta fino a 64GB di RAM. 

Per rendere l'idea, una configurazione con quattro M1 Max su un Mac Pro, potrebbe quindi contenere una CPU da ben 40 core ed una GPU da 128 core, quadruplicando il già elevato picco di performance. 

Apple, tuttavia, ha tenuto la bocca cucita anche dopo una richiesta di un commento in merito da parte nostra.

Via Tom's Hardware (opens in new tab)

Gabriele Giumento

Redattore TechRadar