I migliori purificatori d'aria del 2023

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
I migliori purificatori d'aria
I migliori purificatori d'aria (Immagine:: Levoit)

Grazie a questa guida potrete scegliere uno dei migliori purificatori d'aria in base alle caratteristiche e alle funzioni che più si addicono alle vostre esigenze.

Ma a cosa servono i purificatori d'aria? Tra le mura domestiche, in ufficio o in qualsiasi altro ambiente chiuso dove si trascorrono gran parte delle giornate è importante che venga garantito un livello di salubrità dell'aria e vivibilità più alto possibile.

Dal punto di vista della salute e dell'igiene, infatti, la qualità dell'aria è fondamentale. A questo scopo vengono in aiuto proprio i purificatori dell'aria, che filtrano l'aria dell'ambiente in cui vengono collocati. In questo modo si possono rimuovere sia i cattivi odori che i batteri, gestendo il livello dell'ossigeno e la qualità dell'aria respirata.

Ma quanto costa un buon purificatore d'aria? I prezzi partono da circa 300€ (o meno) fino a superare i 1.000€ per i modelli di fascia alta, quindi quanto spendere dipende anche dalle esigenze e dalla disponibilità personali.

Nella scelta del purificatore d'aria giusto per voi bisogna considerare fattori come la portabilità, per spostare il purificatore da un ambiente all'altro senza sforzo, il tipo di sistema di purificazione e di filtri, le funzioni smart, le prestazioni e i consumi.

Quali sono i migliori purificatori?

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

migliori purificatori

(Image credit: LEVOIT)

1. LEVOIT Core 400S

Il miglior purificatore d'aria per rapporto qualità-prezzo

Specifiche

Dimensioni degli ambienti: 83m²
Filtri: HEPA, prefiltro lavabile, filtro a carbone
CADR: 400m³/h
Rumore: 24-52 dB

Pro

+
Rumore quasi impercettibile nella modalità notturna
+
Ottimo rapporto qualità-prezzo
+
Filtro valido e performante

Contro

-
Poco preciso nel misurare il PM2,5

Levoit Core 400S dispone di un sistema di filtraggio a tre stadi e delle più disparate tecnologie per migliorare l'efficienza della purificazione, la circolazione dell'aria, la rilevazione di particelle di polvere, batteri, virus e muffe, e la neutralizzazione di odori. 

Le dimensioni contenute 27,4 x 27,4 x 52 cm lo rendono molto comodo da spostare, e grazie al display LED con supporto per i comandi touch tutte le informazioni sono visibili a colpo d'occhio. Nonostante sia un dispositivo compatto, la sua potenza lo rende adatto a cambiare l'aria una volta ogni 30 minuti in una casa di 83m².

Si può controllare da remoto dall'app e tramite controllo vocale grazie al supporto per Alexa e Google Home. Levoit Core 400S inoltre è molto silenzioso e regola automaticmente la velocità della ventola in base alle necessità.

migliori purificatori

(Image credit: Xiaomi)

2. Xiaomi Mi Air Purifier 2H

Un purificatore d'aria economico ma molto valido

Specifiche

Dimensioni degli ambienti: 18 - 31 m²
Filtri: HEPA a 3 livelli
CADR: 60 m³/h
Rumore: 66 dB

Pro

+
Silenzioso e discreto
+
Esteticamente piacevole
+
Ottimo rapporto qualità-prezzo

Contro

-
Manca il display
-
Sensore di polveri poco sofisticato

Xiaomi Mi Air Purifier 2 ha un prezzo sicuramente basso per quello che offre. Le dimensioni sono compatte, è semplice da usare e in poco tempo può migliorare sensibilmente la qualità dell'aria in ambienti fino a 30 m².

É dunque l'ideale per case non troppo grandi, per le quali può garantire una discreta potenza, un'ottima silenziosità e nessuno sforzo eccessivo per programmarlo.

Dal punto di vista della connettività non gli manca nulla: grazie all'app dedicata lo si può comandare a distanza semplicemente collegandolo alla rete Wi-Fi.

Purtroppo manca il display, che sarebbe stata una comodità in più, e una maniglia per trasportarlo più facilmente. Inoltre, per quanto riguarda l'assorbimento degli odori non è il purificatore d'aria migliore sul mercato.

migliori purificatori

(Image credit: Proscenic)

3. Proscenic A8

Il purificatore d'aria smart con un ottimo prezzo

Specifiche

Dimensioni degli ambienti: 55 m²
Filtri: Sistema di filtraggio HEPA 4 in 1 agli ioni d'argento
CADR: 220 m³/h
Rumore: 24 dB

Pro

+
Informazioni sulla qualità dell'aria
+
Compatibile con Alexa
+
Silenzioso

Contro

-
La modalità automatica di rilevamento non sempre funziona correttamente

Per il suo prezzo, Proscenic A8 regala prestazioni molto soddisfacenti. Include varie funzioni smart e lo si può controllare tramite app e comandi vocali. Il sensore PM 2.5 fornisce dati piuttosto accurati.

É molto semplice da usare, configurare e impostare secondo le esigenze ed è adatto per ambienti fino a 40 m². Può rilevare la qualità dell'aria, che viene poi indicata tramite il colore della luce LED. 

migliori purificatori

(Image credit: Philips)

4. Philips AC0820/10

Un purificatore d'aria semplice ma efficace

Specifiche

Dimensioni degli ambienti: 49 m²
Filtri: Sistema di filtraggio HEPA
CADR: 190 m³/h
Rumore: 49 dB

Pro

+
Funzioni semplici da utilizzare
+
Buona potenza di aspirazione

Contro

-
Rilevamento della qualità dell'aria poco preciso

Philips AC0820/10 è un purificatore d'aria semplice, senza troppi fronzoli, dal costo e dalle dimensioni piuttosto contenuti. Ciononostante dispone delle stesse tecnologie di altri purificatori della stessa marca più grandi e costosi.

Purtroppo si tratta di un apparecchio piuttosto rumoroso, a meno che non si utilizzi la modalità silenziosa. Le prestazioni sono ottime, anche per soggetti asmatici o allergici.

migliori purificatori

(Image credit: Future)

5. Dyson Pure Cool Me

Un ottimo puirificatore d'aria, ma è costoso

Specifiche

Dimensioni degli ambienti: 100 m²
Filtri: Filtro HEPA in vetro
CADR: 170m3/h
Rumore: 59 dB

Pro

+
Design interessante
+
Sensori per il rilevamento della qualità dell'aria molto sensibili

Contro

-
Costoso
-
Un po' troppo rumoroso

Il purificatore d'aria Dyson Pure Cool Me è esteticamente piacevole, ha una buona qualità costruttiva ed è efficace nel purificare l'aria da allergeni e ambienti inquinanti. Tramite l'app si può vedere a colpo d'occhio la qualità dell'aria, con tanto di analisi dettagliata.

Oltre a essere un purificatore, Dyson Pure Cool Me è anche un ventilatore, seppur dalle prestazioni non ottimali anche alla massima potenza. Il purificatore invece non delude, ma è piuttosto rumoroso rispetto ad altri modelli concorrenti. Visto il prezzo alto, ci saremmo aspettati un prodotto praticamente privo di difetti

Giulia Di Venere

Giulia Di Venere è Editor Senior per TechRadar Italia e lavora con orgoglio al progetto da quando è nato.

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è una grande appassionata di cinema, libri, cucina e cinofilia.

Da sempre considera la scrittura lo strumento più efficace per comunicare, e scrivere per fare informazione, ogni giorno, è per lei motivo di grande soddisfazione.

Copre una grande varietà di tematiche, dagli smartphone ai gadget tecnologici per la casa, gestendo la pubblicazione dei contenuti editoriali e coordinando le attività della redazione.

Dalla personalità un po’ ambivalente, ama viaggiare tanto quanto passare il tempo libero nella tranquillità della propria casa, in compagnia del suo cane e di un buon libro.