Abbiamo provato il nuovo Samsung S95D: ecco le nostre prime impressioni

Un TV OLED su un altro livello

Che cos'è una recensione hands-on?
Samsung S95D showing image of mountains
(Image: © Future)

Prime impressioni

Il Samsung S95D è il TV OLED più luminoso che abbiamo testato e, anche se il tempo a nostra disposizione è stato relativamente breve, si prospetta come uno dei migliori TV del 2024. Ci sono molte cose positive da dire sulle sue prestazioni d'immagine, ma il punto forte è la tecnologia OLED Glare-Free, un nuovo miglioramento che elimina virtualmente i riflessi dello schermo quando si guarda in ambienti luminosi.

Pro

  • +

    OLED super luminoso

  • +

    Efficace schermo antiriflesso

  • +

    Ottime caratteristiche di gioco

Contro

  • -

    Costoso

  • -

    Nessun supporto Dolby Vision HDR

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Il nuovo Samsung S95D porta la luminosità dei TV OLED a un livello completamente nuovo. Nel 2022, Samsung ha sconvolto il mondo dei TV con l'introduzione del suo primo TV QD-OLED, il Samsung S95B. Sebbene Samsung preferisca chiamare i suoi modelli QD-OLED semplicemente "OLED", l'azienda offre un'interpretazione unica della tecnologia, in particolare la combinazione di un pannello OLED con uno strato di Quantum Dot per migliorare la luminosità ed estendere il volume dei colori.

Siamo stati grandi fan dell'S95B e del suo successore, il Samsung S95C, che si è aggiudicato la corona di miglior TV OLED ai TechRadar Choice Awards 2023. Questo modello ha introdotto un aumento della luminosità del 40% ed è riuscito a risolvere i problemi di coerenza del livello di nero che avevamo notato sul suo predecessore. E ora c'è il nuovo Samsung S95D, che spinge ulteriormente la luminosità e aggiunge miglioramenti come la tecnologia OLED Glare-Free per migliorare le prestazioni dell'immagine in ambienti luminosi.

Samsung mi ha invitato presso la sua sede nel New Jersey per effettuare un test pratico della versione da 77 pollici dell'S95D in uno spazio simile a un salotto con un buon controllo dell'illuminazione. Durante la mia sessione, ho potuto effettuare una serie completa di misurazioni e osservare da vicino il nuovo TV OLED di punta dell'azienda, che è molto diverso dal suo predecessore grazie al nuovo schermo antiriflesso. Continuate a leggere per conoscere le mie opinioni in merito, ma prima parliamo del prezzo, delle caratteristiche e del design del Samsung S95D.

Samsung S95D close up of table stand

(Image credit: Future)

Un TV OLED senza riflessi

L'abbagliamento dello schermo è un punto dolente per i televisori OLED, che hanno faticato a fornire immagini soddisfacenti in condizioni di illuminazione ambientale intensa a causa della loro luminosità limitata rispetto agli esempi di mini-LED dei migliori televisori.

Con il modello S95D, Samsung ha affrontato direttamente questo problema incorporando uno schermo antiriflesso che chiama tecnologia OLED Glare-Free. Secondo l'azienda, la nuova tecnologia "non ha effetti negativi sull'angolo di visione o sul contrasto e non provoca distorsioni del colore" e, dopo averla vista in azione, posso confermare che lo schermo dell'S95D è completamente privo di riflessi anche con le luci della stanza accese (vedi immagine sotto).

Oltre alla nuova tecnologia dello schermo, il Samsung S95D è dotato di un nuovo processore NQ4 AI Gen 2 che consente di scalare le immagini a bassa risoluzione fino al 4K e di rendere possibili funzioni come OLED HDR Pro per ottimizzare la gamma dinamica e i dettagli dei colori e Real Depth Enhancer per aumentare in modo intelligente il contrasto degli oggetti in primo piano nelle immagini.

Le caratteristiche audio del Samsung S95D includono altoparlanti integrati a 4.2.2 canali con una potenza di 70 watt; Object Tracking Sound+ per creare un'esperienza sonora immersiva dai soli altoparlanti del TV e bloccare con precisione gli effetti sonori in aree specifiche dello schermo; e Active Voice Amplifier Pro, che potenzia in modo intelligente i dialoghi e gli effetti sonori per migliorarne l'impatto.

I televisori Samsung si classificano regolarmente tra i migliori televisori da gioco e l'S95D non fa eccezione. Le sue quattro porte HDMI 2.1 accettano un ingresso 4K 120Hz dalle console di gioco (e 144Hz per i giochi su PC), e c'è il supporto per FreeSync Premium Pro. Samsung Gaming Hub offre uno sportello unico per i giochi basati su cloud da applicazioni come Xbox, Nvidia GeForce Now, Utomik e altre ancora, e il nuovo menu Game Bar 4.0 presenta un'opzione AI Auto Mode in grado di riconoscere i generi di gioco e regolare automaticamente le impostazioni di immagine e audio. Ho misurato l'input lag del Samsung S95D in modalità Game a 9ms, un risultato eccellente che supera leggermente quello dell'S95C dello scorso anno.

La cornice incredibilmente sottile del Samsung S95D è accompagnata da una profondità del pannello inferiore a 11 mm. Sebbene abbia testato il televisore con il suo supporto a piedistallo, sarebbe perfetto anche montato a parete, cosa che la sua scatola One Connect per il collegamento delle sorgenti rende facile. Come altri televisori Samsung, è dotato di un telecomando SolarCell che preleva e immagazzina energia dall'illuminazione dell'ambiente e non richiede batterie.

Samsung S95D showing image from Dune in bright lighting

(Image credit: Future)

Il TV OLED più luminoso (finora)

La luminosità di picco del Samsung S95D ha misurato poco meno di 1.800 nit, rendendolo il TV OLED più luminoso che abbiamo testato finora. Questa misurazione è stata effettuata in modalità Movie su un modello di prova a finestra bianca che copre il 10% dell'area dello schermo, mentre un modello bianco a tutto schermo ha misurato circa 325 nits. La luminosità a tutto schermo è un altro fattore importante per la visione diurna e, sebbene l'S95D non sia all'altezza della concorrenza mini-LED, compreso il nuovo TV Samsung QN900D 8K, che ha misurato 520 nits nello stesso test, le prestazioni del nuovo Samsung QD-OLED migliorano rispetto al modello dello scorso anno.

Anche la copertura della gamma cromatica dell'S95D è risultata eccellente: 99,9% per UHDA-P3 e 89% per BT.2020. Insieme all'elevata luminosità di picco, questi numeri significano che il QD-OLED di punta di Samsung è in grado di fare un breve lavoro con qualsiasi sorgente HDR (tranne Dolby Vision, poiché l'S95D, come altri TV Samsung, supporta solo i formati HDR10, HDR10+ e HLG ad alta gamma dinamica).

Per ovvie ragioni, ho iniziato la visione con le luci della stanza accese. È stato quasi sorprendente vedere come il Samsung S95D si sia comportato bene con le luci sopraelevate e le lampade presenti nella stanza. Le aree nere delle immagini erano prive di riflessi che uccidono il contrasto e anche quando mi sono trovato di fronte allo schermo non ho visto alcun accenno della mia immagine speculare. Anche le ombre erano ben dettagliate durante la visione di scene cinematografiche, cosa che normalmente non mi aspetto di vedere in queste condizioni.

Samsung S95D showing image from Dune in dim lighting

(Image credit: Future)

Per quanto buona alla luce, con la stanza oscurata l'immagine del Samsung S95D ha assunto un carattere molto più incisivo (vedi immagine sopra), con un contrasto eccellente sulle sorgenti HDR. In entrambi gli ambienti, le immagini presentavano dettagli nitidi, luci raffinate e colori naturali.

Tuttavia, avendo effettuato test pratici dei nuovi TV mini-LED Neo QLED di Samsung durante la stessa sessione, sono rimasto sorpreso nel trovare sia la ricchezza cromatica che il contrasto dell'S95D leggermente carenti rispetto alla mia memoria visiva relativamente fresca degli altri TV. Il colpevole è la tecnologia OLED Glare-Free? In base alle sole misure, il nuovo QD-OLED di Samsung dovrebbe offrire una qualità dell'immagine senza compromessi. Tuttavia, sembrava che l'immagine avesse una qualità leggermente velata, anche se alla fine è stato difficile individuarla.

Ci vorrà una recensione completa per valutare a fondo le prestazioni dell'S95D, ma posso confermare che il QD-OLED di punta di Samsung offre immagini straordinarie sia in piena luce che in condizioni di scarsa illuminazione. È il miglior televisore Samsung per il 2024? Anche questa domanda richiederà ulteriori test prima di prendere una decisione definitiva. Per ora, diciamo che la nuova tecnologia di Samsung per la lotta all'abbagliamento dello schermo funziona come promesso e che il resto dell'S95D è altrettanto impressionante.

Al Griffin
Senior Editor Home Entertainment, US

Al Griffin has been writing about and reviewing A/V tech since the days LaserDiscs roamed the earth, and was previously the editor of Sound & Vision magazine. 


When not reviewing the latest and greatest gear or watching movies at home, he can usually be found out and about on a bike.


Che cos'è una recensione hands-on?

Le recensioni "Hands on" sono le prime impressioni di un giornalista, basate su un utilizzo dell'oggetto per breve tempo. Potrebbe trattarsi di pochi momenti o qualche ora. La cosa imporante è che abbiamo potuto usarlo personalmente e possiamo raccontarti ciò che ci è sembrato, anche se è solo un giudizio embrionale. Per saperne di più leggi Garanzia delle recensioni TechRadar.