Skip to main content

Xiaomi Mi Band 4

Il tracker di Xiaomi è imbattibile per rapporto qualità prezzo

Xiaomi Mi Band 4
Great Value
(Image: © TechRadar)

Il nostro verdetto

Xiaomi Mi Band 4 elimina i difetti che avevamo notato nel modello precedente. La visibilità all’aperto è ottima ed è possibile attivare il dispositivo con un movimento del polso, così da ridurre l’utilizzo dello smartphone. 

Oltre a resistenza all’acqua fino a 5 ATM, tracciamento del sonno e GPS tramite smartphone, Mi Band 4 dispone anche di tante funzionalità smart per lanciare il guanto di sfida a prodotti concorrenti più costosi. Anche il rilevamento della frequenza cardiaca ha fatto il suo dovere, quando il dispositivo era in posizione ben salda.

Inoltre bisogna considerare anche il display a colori che senz’altro contribuisce a dare vivacità al prodotto. Certo, a livello di esperienza d’uso l’app ha dei difetti e ci ha deluso la mancanza di multitasking del dispositivo, ma, visto il prezzo, Mi Band 4 ci ha senz’altro impressionato positivamente.

A chi è rivolto questo prodotto? 

(Image credit: TechRadar)

Mi Band 4 strizza l’occhio a chiunque cerchi un fitness tracker dal prezzo decisamente accessibile che abbia anche delle funzionalità smartwatch di base.

È un prodotto sottile, leggero e piacevole da indossare e anche se non userete mai l’app per smartphone dopo la prima configurazione, il dispositivo sarà in grado di aggiungere un tocco in più ai vostri allenamenti, grazie a funzioni come cronometro, orologio e monitoraggio del battito cardiaco.

È un prodotto da comprare?  

Considerato l’eccellente rapporto qualità prezzo, a meno che non cerchiate funzionalità più avanzate per l’attività fisica o un maggiore supporto da parte dell’app, come avviene per gli smartwatch veri e propri, Mi Band 4 è senz’altro un prodotto da consigliare.  

Uno sguardo alla concorrenza 

Non siete sicuri che Xiaomi Mi Band 4 faccia al caso vostro? Ecco alcune alternative che potete prendere in considerazione:  

Huawei Band 3 Pro 

Huawei Band 3 Pro

Huawei Band 3 Pro (Image credit: TechRadar)

Se cercate un dispositivo che abbia GPS integrato e autonomo e che quindi non debba appoggiarsi allo smartphone per poter funzionare, allora lo Huawei Band 3 Pro è il prodotto per voi. La differenza di prezzo non è eccessiva, anche qui il display è a colori e ci sono tante funzionalità smart legate all’attività fisica. 

Dal punto di vista dell’autonomia, non regge il confronto con Mi Band 4, visto che parliamo di soli 14 giorni di utilizzo con una sola ricarica e inoltre è leggermente più pesante, ma il rapporto qualità prezzo è comunque molto buono. 

Fitbit Inspire HR 

Fitbit Inspire HR 

Fitbit Inspire HR  (Image credit: TechRadar)

 A chi vuole un tracker che abbia un’app per smartphone più convincente, consigliamo questo prodotto.Inspire HR fornisce anche più dati e statistiche quindi è la scelta ideale per chi cerca un prodotto che sia incentrato maggiormente sull’attività fisica. Il lato negativo è il prezzo visto che costa più del doppio del Mi Band 4 e a livello di autonomia Mi Band 4 stravince il confronto: siamo a soli 4 o 5 giorni con una singola ricarica. 

Garmin Vivofit 4 

Garmin Vivofit 4 

Garmin Vivofit 4  (Image credit: TechRadar)

 Se per voi l’autonomia viene prima di tutto e un display di dimensioni davvero piccole non vi dà fastidio, allora puntate tutto su Garmin Vivofit 4. La batteria di questo prodotto dura un anno con una singola ricarica. Non ha tutte le funzionalità smart che troviamo su Mi Band 4, in particolare manca il rilevamento del battito cardiaco e inoltre il prezzo è più elevato, si parla di 79,99 euro. Detto questo, il dispositivo tiene traccia degli allenamenti (in maniera semplificata) e a livello di autonomia, come avete visto, non ha assolutamente rivali.