Skip to main content

Il nostro verdetto  

Con il P20 Pro, Huawei ha messo a segno un colpo eccellente. Dopo aver continuato a parlare dell’intelligenza artificiale per mesi e mesi, la fotocamera di questo smartphone ha dimostrato coi fatti che non si trattava soltanto di una trovata di marketing. Tra i telefoni usciti nel 2018, il P20 Pro garantisce il miglior risultato per le foto con scarsa luminosità. 

Samsung può contare su un display più nitido, un marchio più conosciuto e maggiore potenza, ma comunque abbiamo apprezzato davvero l’autonomia leggermente superiore del P20 Pro e la grandissima flessibilità del comparto fotografico. 

Si tratta di un dispositivo di fascia alta, con un prezzo davvero elevato alla data di uscita che adesso è calato di molto, a un anno di distanza. Offre tutto quello che si può desiderare da un telefono di fascia alta e, sebbene ormai sia stato superato dai modelli successivi di Huawei e Samsung, considerato il prezzo in diminuzione, è ancora un’ottima scelta. Infatti può contare su una fotocamera tuttora di alto livello, ottima autonomia e una buona qualità costruttiva. 

Comunque, come tutti i dispositivi Huawei, rimane l’incognita legata al futuro dei propri prodotti, visto il recente blocco imposto da Google.  

Chi dovrebbe comprarlo? 

Sebbene sia stato ormai superato dal P30 Pro, questo telefono è indicato per chi cerca prestazioni di buon livello ad un prezzo accessibile.

Il prezzo di listino, quando il telefono fu presentato più di un anno fa, era davvero elevato, ma adesso si trova anche a meno di 500 euro, in certi casi. Chiunque cerchi un telefono di fascia alta ma senza spendere quasi mille euro, dovrebbe prendere in considerazione lo Huawei P20 Pro

Huawei Mate 20 Pro

Immagine: TechRadar

È un prodotto da comprare?

Al netto dell’evoluzione del caso Google-Huawei, come precedentemente detto, si tratta di uno smartphone che offre prestazioni di ottimo livello per quanto riguarda la fotografia, dispone di un’autonomia ancora eccellente e il prezzo in costante diminuzione lo rende un prodotto senz’altro interessante. 

Ci sono tanti prodotti concorrenti, per esempio questi:  

Samsung Galaxy S9 Plus 

Samsung Galaxy S9 Plus

S9 non ci ha entusiasmati, onestamente. Certo, è uno smartphone eccezionale, non c’è dubbio, ma è fin troppo simile al modello dell’anno precedente. 

Nel momento in cui scriviamo, Galaxy S9 Plus e  Huawei P20 Pro hanno prezzi più o meno simili, ma S9 può contare su un SoC più potente e un display più nitido. In modalità standard, le foto con poca luce, sono migliori, ma il P20 Pro fa meglio con la modalità notturna. 

Huawei P20 Pro ha un’autonomia leggermente migliore, ma su Samsung Galaxy S9 non pende l’incognita del blocco di Google. 

Leggi la nostra recensione completa di Samsung Galaxy S9 Plus  

iPhone XR

iPhone XR

Degli iPhone usciti nel 2018, è quello che più si avvicina a Huawei P20 Pro. A livello di fotocamera è inferiore, ma l’esperienza d’uso a livello software è superiore e il telefono è, in generale, più veloce. 

Se la fotografia non è quello che cercate su uno smartphone (per esempio se non vi interessa lo zoom ottico a 3x), ma invece quello che conta per voi sono le app e le prestazioni, allora iPhone XR potrebbe essere un’ottima scelta. Ah, un’ultima cosa: iPhone XR è disponibile in tante colorazioni diverse. 

Leggi la nostra recensione completa di iPhone XR

Huawei Mate 20 Pro

Huawei Mate 20 Pro

Lo Huawei Mate 20 Pro è giunto sul mercato pochi mesi dopo l’arrivo di P20 Pro e ha rappresentato il top di gamma di Huawei prima dell’arrivo di P30 Pro. Costa un po’ di più rispetto al P20 Pro, ma ha anche un processore più veloce, un nuovo set di tre fotocamere e una batteria un po’ più capiente,  per cui dipende molto da quanto siete disposti a spendere. 

Quello che possiamo dire è che si tratta comunque di un dispositivo eccellente, quindi sta a voi scegliere.  

Leggi la nostra recensione completa di Huawei Mate 20 Pro

Huawei P30 Pro 

Huawei P30 Pro

(Image credit: TechRadar)

Lo Huawei P30 Pro è il nuovo top di gamma di casa Huawei. Processore Kirin 980, già visto sul Mate 20 Pro, batteria da 4200 mAh, ricarica wireless e, soprattutto, comparto fotografico sbalorditivo. In due parole è questa l’essenza del P30 Pro, un vero top di gamma che si è preso il primo posto nella nostra classifica dei migliori smartphone per fare fotografie. Certo, un prodotto così ha anche un prezzo elevatissimo: ben 999 euro. A questo va aggiunta l’incertezza legata al futuro di Android per i prodotti Huawei, come ormai noto.

Leggi la nostra recensione completa di Huawei P30 Pro 

Data prima recensione: aprile 2018