Skip to main content

Recensione Philips Fidelio NC1

La gamma NC1 combina un aspetto accattivante con un'ottima riproduzione del suono

Il nostro verdetto

Tra le migliori cuffie on-ear che abbiamo testato, con un look e un suono eccezionali. Le cuffie Philips Fidelio NC1 offrono il massimo comfort per coloro che viaggiano regolarmente su lunghe distanze

Pro

  • Suono brillante e bilanciato
  • Ottima qualità costruttiva
  • Buone capacità ANC

Contro

  • A volte il suono si sente dall’esterno
  • Ci si potrebbe dimenticare l'ANC acceso

Il marchio Philips è sempre da tenere in considerazione quando si parla di cuffie. 

Abbiamo assegnato il massimo dei voti alle Philips Fidelio X2 alcuni anni fa e, sebbene il nuovo modello Fidelio NC1 non corrisponda perfettamente alle prestazioni sonore eloquenti dell'X2, è comunque un fantastico paio di cuffie con un buon rapporto qualità-prezzo.

Anche se varrà la pena dare un’occhiata ad alcune delle più recenti cuffie con cancellazione di rumore, questo modello di Philips potrebbe fare al caso vostro. 

Infatti il modello WH-1000XM3 di Sony è attualmente il leader del settore con le sue impostazioni di cancellazione del rumore variabili e supporto audio ad alta risoluzione, mentre le Bose QuietComfort 35 II integrano Google Assistant nelle cuffie stesse e sono state le nostre preferite per un certo periodo. Se invece vi siete convinti che le Philips Fidelio NC1 facciano al caso vostro, sarete sicuri di acquistare una delle migliori cuffie a cancellazione del rumore oggi sul mercato. 

  • Saremo presenti all'IFA 2019, dove si prevede che Philips presenzierà: vorrà rispolverare la gamma Fidelio e rivendicare la sua posizione come uno dei migliori marchi di cuffie in circolazione? Restate con TechRadar per tutte le notizie, le indiscrezioni e gli aggiornamenti dell’evento della tecnologia.

Philips Fidelio NC1

Le Philips Fidelio NC1 sono state create per chi viaggia spesso.  La confezione contiene anche una custodia rigida e felpata, per impedire che le cuffie si rovinino quando vengono infilate in una borsa. Le NC1 possono essere ripiegate facilmente su se stesse, occupando davvero una quantità di spazio modesta. Dato che offrono la possibilità di cancellare gran parte del rumore esterno, non vediamo nessun ostacolo nello sceglierle come vostro prossimo compagno di viaggio.

Design

Le cuffie Philips Fidelio NC1 hanno un bell'aspetto. La parte posteriore in alluminio ha un design leggermente screziato che dona loro un look ricercato. 

Probabilmente è un po' eccessivo scrivere “Audio ad alta definizione Philips NC1” su entrambi i lati delle cuffie, ma questo modello fa ben poco per sminuire il proprio aspetto da primo della classe. 

Philips Fidelio NC1

Philips ha scelto di utilizzare il memory foam per i padiglioni, rivestendolo in morbida pelle. Questa schiuma viene utilizzata anche nella parte superiore dell'archetto per garantire una perfetta aderenza. Ciò rende le Fidelio NC1 tra le cuffie più comode che ci sia mai capitato di provare. Anche dopo un uso prolungato, non abbiamo mai percepito il famoso "pizzicotto" intorno all'orecchio per cui le cuffie sovraurali sono conosciute.

Un leggero svantaggio tuttavia è che i padiglioni auricolari si trovano esattamente sopra l’orecchio, anziché inglobarlo “a coppa”. Questo porta a una leggera perdita del suono verso l’esterno e talvolta può essere necessario regolare nuovamente le cuffie per posizionarle perfettamente sulle orecchie. 

Philips Fidelio NC1

Comunque le NC1 si comportano bene durante l’utilizzo, poiche lasciano la possibilità alle orecchie di “respirare”. Le cuffie arrivano con un cavo sostituibile e quindi removibile a piacere, quando non utilizzate. Per assicurarsi che questo cavo non si aggrovigli, Philips ha utilizzato un materiale simile a una corda per il cavo che offre un jack da 3,5 mm ad angolo retto e placcato oro, su entrambe le estremità. 

La placcatura ovviamente garantisce una migliore conduttività elettrica di contatto e quindi una minore dispersione del segnale elettrico. Ci sono anche un controller e un microfono in linea sul cavo che consentono di passare dall’ascolto di musica alla telefonata.

L'unica altra cosa degna di nota nel design è uno slot micro USB scoperto situato nella parte inferiore del padiglione destro e l’indispensabile interruttore ANC (cancellazione del rumore attiva) sul padiglione sinistro, vicino alla porta jack da 3,5 mm.

Philips Fidelio NC1

Per qualche ragione durante il test con le NC1 mi sono ritrovato ad armeggiare in continuazione per trovare l'interruttore ANC. Ciò potrebbe dipendere dai miei problemi di risposta motoria piuttosto che dal design. Quando alla fine l'ho acceso, però, i risultati sono stati eccezionali. 

Questo perché Philips ha optato per un'opzione di cancellazione del rumore "opzionale" piuttosto innovativa. Ciò significa che se la batteria delle cuffie sta per esaurirsi, è comunque ancora possibile usarle senza la funzionalità di cancellazione del rumore. A cuffie cariche tuttavia ono disponibili ben 30 ore di operatività dell’ANC.

Philips Fidelio NC1

Per scoprire se fosse realmente efficace in condizioni reali e non solamente dentro l’ufficio, ho voluto testare la funzione ANC delle cuffie su un volo di due ore e i risultati sono stati eccezionali. 

Il sibilo di fondo causato dal movimento dell’aereo era praticamente assente, a ANC acceso, mentre il rumore ambientale dovuto alla presenza degli altri passeggeri veniva ridotto ai minimi termini. 

Per far funzionare al meglio l’ANC, Philips ha deciso di utilizzare una soluzione a otto microfoni: quattro all'esterno delle cuffie per contrastare le frequenze medie e alte e altri quattro all'interno, per bloccare i suoni più bassi. 

Per assicurarsi di poterle usare ovunque, Philips ha anche aggiunto una presa di alimentazione specifica per l’aereo: un tocco di classe che ci fa capire quanto seriamente l’azienda prenda i prodotti audio.

Prestazioni

Anche senza la cancellazione del rumore attiva le Philips Fidelio NC1 offrono una straordinaria riproduzione audio.

Philips Fidelio NC1

Per testare le cuffie ho scelto un certo numero di tracce che possano garantire la riproduzione di frequenze durante tutto lo spettro audio da 7-25.000Hz, in modo da aiutarmi a fornire una opinione soggettiva di utilizzo il più completa possibile. 

Per la fascia media ho ascoltato, “Bored In The USA” di Father John Misty. Il timbro nella voce di J Tillman suonava chiaro con il piano ben definito. Gli NC1 offrono un suono caldo, bilanciato e delizioso che dimostra che gli ingegneri di Philips hanno lavorato parecchio nella messa a punto, riuscendo a non esagerare con i bassi.

Per assicurarmi che le basse frequenze non venissero tralasciate, però, ho ascoltato il pesante tamburo basso di “Digital Witness” di St Vincent e le sonorità tendenti alla fascia bassa di “Get Up” di Young Fathers. Entrambe le tracce sono state tagliate con chiarezza, ma hanno comunque avuto abbastanza presenza nella fascia bassa dello spettro per tenere impegnati i driver al neodimio da 40 mm. 

Philips Fidelio NC1

Ho avuto la sensazione che le NC1 fossero poco orientate alla riproduzione di alte frequenze. Sia il charleston pesante di “Happy Idiot” di TV On The Radio che “Delorean Dynamite” di Todd Terje hanno sfidato le potenzialità di riprodurre la gamma più alta delle NC1, ma anche queste hanno passato il test senza problemi.

Cosa ci è piaciuto

Le cuffie Philips Fidelio NC1 vi faranno innamorare. Sono una gioia da indossare e offrono un'ottima riproduzione del suono. Sono anche tra le cuffie con ANC più leggere e compatte in circolazione.

Per finire, hanno un bell'aspetto. Lo stile è sobrio ma elegante, adatto a coloro che non vogliono farsi notare durante il loro utilizzo.

Cosa non ci è piaciuto

Può capitare di dimenticarsi l’ANC acceso, ed è un problema se questo capita regolarmente, nonostante le 30 ore di carica della batteria interna.

Talvolta può esserci qualche fuoriuscita di rumore che potrebbe infastidire i colleghi di lavoro o coloro che si trovano nelle vostre immediate vicinanze.

Verdetto finale

Le cuffie Philips Fidelio NC1 sono un'aggiunta eccellente alla gamma di cuffie Philips. Sono più adatte per i viaggiatori frequenti che odiano portare sempre con sé cuffie di grandi dimensioni, ma non vogliono scendere a compromessi sulla qualità del suono.

Offrono un suono eccezionale, bilanciato e caldo; sarebbe bello che ci fosse un modello wireless, ma il cavo offerto nella confezione risulta abbastanza discreto da non destare preoccupazioni. 

Una versione con Lightning Bolt di questo modello è già stata presentata in anteprima al CES, quindi è chiaro che Philips si stia muovendo per innovare un prodotto che è già qualitativamente ottimo, anche come rapporto qualità-prezzo.

Infatti le NC1 sono in vendita in questo momento a partire da circa 90€, un prezzo molto più basso rispetto a quello iniziale, non possiamo che consigliarle vivamente.

(Image credit: Getty Images)

 

Controlla le offerte, sempre aggiornate, per il Black Friday 2019
...e anche quelle per il Cyber Monday 2019