Skip to main content

Jabra Elite 7 Active recensione

Auricolari sportivi abbordabili con funzioni Pro

Jabra Elite 7 Active
(Image: © TechRadar)

TechRadar Verdetto

Gli auricolari Jabra Elite 7 Active offrono un livello qualitativo molto vicino a quello della variante Elite 7 Pro, ma costano meno a fronte di qualche rinuncia. Sia la qualità audio che il sistema ANC non sono il top che si può trovare, ma le funzioni premium come la certificazione IP57, l'ottima autonomia e la ricarica wireless, rendono Jabra Elite 7 Active un prodotto dal rapporto qualità prezzo eccellente.

Pros

  • +

    Rapporto qualità prezzo eccellente

  • +

    Sicure, comode e compatte

  • +

    Certificate IP57

Cons

  • -

    Audio migliorabile

  • -

    ANC sufficiente ma non eccelso

Recensione in due minuti

Jabra ha presentato gli auricolari Javra Elite 7 Active insieme alla variante di fascia alta Elite 7 Pro, con la quale condividono gran parte delle funzioni premium. Se cercate un audio più dettagliato e un ANC avanzato o volete qualche ora di autonomia in più, vi consigliamo di optare per la variante Pro. In caso vogliate risparmiare qualcosa senza rinunciare alle funzioni premium. potete scegliere a cuor leggero la Active.

In questa recensione prenderemo in esame le principali differenze tra Jabra Elite 7 Active e la controparte "pro", tra le quali troviamo un rivestimento in gomma, la mancanza di sensori a conduzione ossea, le differenti colorazioni e un prezzo leggermente inferiore.

I Jabra Elite 7 Active vantano ben 30 ore di autonomia (8 per gli auricolari e 22 per il case di ricarica) con ANC attivo. Il case si può ricaricare in modalità wireless tramite dispositivi QI compatibili.

La qualità dell'audio e del sistema ANC sono in linea e non eccellono rispetto a modelli premium di altri brand. Il profilo audio è migliorabile e manca di spazialità, ma grazie al pannello delle impostazioni è possibile regolare bassi e alti a piacimento per ottenere un suono migliore.

L'app integrata offre un buon numero di opzioni dedicate a audio, assistente vocale e comandi risultando sempre molto facile da utilizzare. I tasti fisici sono gli stessi della versione Pro e si caratterizzano per un click morbido che li identifica come via di mezzo tra i comandi touch e i classici tasti fisici.

Anche se la variante Active ha lo stesso design compatto del modello Pro, il design della superficie interna degli auricolari è caratterizzato da un rivestimento gommato che migliora la stabilità durante gli allenamenti.

La qualità delle chiamate di Jabra Elite 7 Pro è ottimizzata dai sensori a conduzione ossea assenti sulla variante Active. Ciononostante la qualità complessiva rimane buona, anche se la mancanza della cancellazione del vento presente sul modello Pro si fa sentire nelle giornate ventilate.

Entrambi i modelli di Jabra Elite 7 sono validissimi e offrono funzioni avanzate a un prezzo molto competitivo, ma vi consigliamo di scegliere la variante Active solo qualora siate in cerca di un auricolare sportivo. In caso contrario il costo leggermente superiore della variante Pro è pienamente giustificato dagli extra assenti sul modello Active.

Jabra Elite 7 Active

(Image credit: TechRadar)

Jabra Elite 7 Active: prezzo e data di uscita

Jabra Elite 7 Pro e Jabra Elite 7 Active sono disponibili da ottobre 2021 e vanno a rimpiazzare i precedenti Jabra Elite 85t. Il prezzo consigliato è di 179 e le colorazioni disponibili sono Nero, Navy e Menta. 

Il modello Pro ha un costo leggermente superiore pari a 199 euro.

Design e comandi

  • Certificazione IP57
  • Leggere, compatte e sicure
  • Controlli e personalizzazione eccellenti

Come menzionato in precedenza, il vantaggio principale di Jabra Elite 7 Active rispetto alla variante Pro è il rivestimento in gomma che ricopre la parte interna degli auricolari che li rende più stabili anche quando si suda.

Non abbiamo notato molta differenza tra i due modelli indossandoli nella vita di tutti i giorni, anche se la variante Active da l'impressione di essere più "aderente" alla pelle, soprattutto quando si muove repentinamente la testa o si è sudati.

Jabra afferma che il rivestimento (che prende il nome di ShakeGrip) sia pensato per eliminare le alette presenti su molti auricolari sportivi e, pur essendo un'affermazione legittima, molto dipende dalla forma del vostro orecchio e da come gli auricolari si collocano al suo interno

Nel nostro caso non abbiamo mai riscontrato problemi di instabilità o cadute, grazie alla taglia compatta degli auricolari, al loro peso ridotto e alla superficie interna gommata. Jabra afferma di aver raccolto i dati ergonomici da 62,000 utenti prima di  realizzare il design dei suoi auricolari e, vista la nostra prova, ne siamo pienamente convinti.

Jabra Elite 7 Active

(Image credit: TechRadar)

Gli auricolari Jabra Elite 7 Active vantano la stessa certificazione IP57 del modello Pro che ne attesta la resistenza all'acqua. Anche il case di ricarica è identico e ricorda la forma di una pillola schiacciata ma, come per la variante Pro, non è impermeabile.

Le colorazioni Navy e Nero sono molto classiche, mentre la tonalità blu-verde chiaro dell'opzione Mint ci ha sorpreso in positivo. La differenza è che i Jabra Elite 7 Active sono a tinta unita, mentre la variante Pro è caratterizzata da una colorazione bitonale.

I tasti si attivano con una pressione leggerissima, evitando che durante l'accesso ai comandi si vada ad applicare un ulteriore stress al canale uditivo, ma non sono eccessivamente sensibili e non ci è mai capitato di premerli per errore (come accade con i comandi touch).

L'app MySound+ di Jabra offre un livello di controllo eccellente sui tasti e sulle funzionalità dell'assistente vocale, oltre a consentire di interrompere l'audio quando la modalità trasparenza è attiva.

Audio e ANC

  • Bassi e alti troppo forti
  • Personalizzando l'equalizzatore si ottiene un suono bilanciato
  • L'ANC è buono ma non eccelle

Se volessimo riassumere il concetto potremmo dire che il sistema ANC (cancellazione del rumore attiva) di Jabra Elite 7 Active è nella media, mentre per ottenere una qualità audio soddisfacente è necessario smanettare un po' con le opzioni nel pannello di controllo.

Le impostazioni di fabbrica enfatizzano eccessivamente toni alti e bassi compromettendo la chiarezza dei medi. Per fortuna l'app MySound dispone di un equalizzatore personalizzabile e permette di creare profili specifici risolvendo in gran parte il problema.

Jabra Elite 7 Active

(Image credit: TechRadar)

Il sistema ANC è buono per la fascia di prezzo, ma non raggiunge i livelli dei modelli top di Sony e Bose. Il solido sigillo auricolare in gomma fornisce un isolamento passivo eccellente e l'ANC riesce a gestire i rumori statici in maniera discreta, ma non funziona molto bene con i rumori improvvisi.

La qualità delle chiamate della variante Active non eguaglia quella del modello Pro data la mancanza di sensori a conduzione ossea, ma rimane comunque di buon livello.

Autonomia e connettività

  • 8 ore + 22 con il case (ANC attivo)
  • Case di ricarica wireless 
  • Bluetooth 5.2

L'autonomia è uno dei punti di forza di Jabra Elite 7 Active. Con ANC attivo si raggiungono le 8 ore e con le 22 del case di ricarica si arriva a un totale di 30. Per fare un paragone le ottime Sony WF-1000XM4 durano 8 ore con ANC attivo possono contare su 16 ore extra offerte dal case, per un totale di 24.

Il case di ricarica può essere ricaricato in modalità wireless tramite dispositivi Q compatibili e c'è anche una modalità di ricarica rapida tramite USB-C con la quale si ottiene un'ora di ascolto dopo appena 5 minuti di carica.

Gli auricolari Jabra Elite 7 Active possono inoltre contare sulla connettività Bluetooth 5.2, anche se mancano i codec hi-res come l'aptX. Al momento non ci sono funzionalità Bluetooth Multipoint, ma Jabra dovrebbe introdurle nel corso del 2022 con un aggiornamento firmware.

Dovreste comprare Jabra Elite 7 Active?

Jabra Elite 7 Active

(Image credit: TechRadar)

Comprateli se...

Cercate il massimo dal rapporto qualità prezzo

Per il prezzo che hanno le Jabra Elite 7 Active sono un'ottima opzione, in particolare per gli sportivi. Le funzioni come la ricarica wireless e la certificazione IP57 sono degli extra premium difficili da trovare in questa fascia di prezzo.

Volete una buona autonomia

Questi auricolari raggiungono le 30 ore di autonomia con il case di ricarica, anche con ANC attivo.

Comfort, compattezza e sicurezza sono importanti

Jabra Elite 7 Active sono tra i più piccoli e leggeri auricolari che abbiamo provato e il rivestimento gommato unito al design compatto li rendono estremamente comodi e stabili. Ovviamente ognuno ha il suo orecchio e non è detto calzino alla perfezione per tutti, ma nel nostro caso si sono rivelati ottimi.

Non comprateli se...

Cercate il massimo in termini di qualità audio

Anche se è piuttosto soggettivo, il profilo preimpostato non è neutro ei medi sono piuttosto scarsi se non si ritoccano i valori di alti e bassi.

Cercate un sistema ANC al top

Se cercate il massimo in termini di cancellazione del rumore attiva vi consigliamo di dare un'occhiata ai più efficienti Bose QuietComfort.

Harry is an Australian Journalist for TechRadar with an ear to the ground for future tech, and the other in front of a vintage amplifier. He likes stories told in charming ways, and content consumed through massive screens. He also likes to get his hands dirty with the ethics of the tech.