Skip to main content

Xiaomi sta per presentare la sua prima auto elettrica

Mi headquarters
(Image credit: Xiaomi)

Il mercato delle auto elettriche è in ascesa e le grandi aziende tecnologiche, oltre alle big del settore automobilistico, stanno investendo grandi capitali nello sviluppo di vetture e altri mezzi alimentati elettricamente, comunemente detti EV. 

Xiaomi non fa eccezione e all'inizio del 2022 ha stanziato 10 miliardi di dollari destinati alla creazione di un complesso automobilistico che verrà costruito Yizhuang e includerà un centro di ricerca e sviluppo.

Il fondatore di Xiaomi, Lei Jun, dovrebbe presentare il primo prototipo di EV dell'azienda nel mese di agosto. L'auto è stata progettata da HVST Automobile Design, la stessa azienda che si è occupata dello sviluppo del modello Maven prodotto da WM Motor.

Xiaomi

(Image credit: Xiaomi)

Dopo la presentazione, il prototipo verrà sottoposto ai primi test su strada mentre Xiaomi dovrà occuparsi della campagna pubblicitaria che precederà l'arrivo del veicolo sul mercato mondiale.

Ma di quando parliamo? La produzione di veicoli è ancora lontana. L'impianto di produzione di Yizhuang si trova in fase di costruzione e l'arrivo delle prime auto è previsto per il 2024. Stando a quanto dichiara Xiaomi, la linea di produzione dovrebbe essere in grado di produrre circa 300.000 veicoli l'anno una volta raggiunta la piena funzionalità, mentre inizialmente la produzione sarà limitata a 150.000 unità.

Xiaomi intende produrre 4 modelli che coprono i segmenti A+ e B. L'auto destinata al segmento A+ avrà un prezzo compreso tra $22.200 e $29.600 e potrà contare sul supporto della guida autonoma L2.

Gli EV facenti parte del segmento B, di fascia più alta, supporteranno la tecnologia di guida autonoma L3 e avranno un costo compreso tra $29.600 e $44.400.

Marco Silvestri
Marco Silvestri