Skip to main content

Xiaomi Mi Note 10 (CC9 Pro) è ufficiale: il primo smartphone con 5 fotocamere e un sensore da 108 MP

Xiaomi Mi Note 10
Xiaomi Mi Note 10
(Image credit: Xiaomi)

 Xiaomi ha finalmente ufficializzato il Mi CC9 Pro, almeno in Cina. Come previsto, è il primo smartphone con una fotocamera da 108 MP, insieme ad altri quattro obiettivi.

Xiaomi aveva lasciato poco alla nostra immaginazione comunicando la maggior parte delle funzionalità e delle specifiche nei giorni precedenti al lancio. Indipendentemente da ciò, è un dispositivo unico che alza il livello fotografico su smartphone, soprattutto nel segmento medio.

 La prima penta-cam da 108 MP al mondo 

(Image credit: XIaomi)

 Xiaomi ha equipaggiato il Mi CC9 Pro con il set di fotocamere più avanzato attualmente disponibile su uno smartphone. Si inizia con la fotocamera principale da 108 MP f/1.69, che implementa il sensore di immagine Samsung ISOCELL Bright HMX. Non solo questo è il sensore con maggiore densità di pixel in circolazione, ma è anche il più grande su qualsiasi smartphone: arriva a 1/1,33 pollici, una dimensione dei pixel di 1,6μm e supporta anche il binning dei pixel. Ha un obiettivo 7P ed è anche dotato di stabilizzazione ottica.

Tra gli altri sensori troviamo un obiettivo ultragrandangolare  da 20MP f/2.2 e un campo visivo di 117 gradi (approssimativamente equivalente a uno zoom 0,6x). La minuscola lente sul fondo è un obiettivo macro che può mettere a fuoco oggetti vicini a 1,5cm, il migliore sul mercato.

È presente un teleobiettivo da 12 MP f / 2.0 con zoom ottico 2x e pixel da 1,4μm con doppio rilevamento di fase e un “super” teleobiettivo modificato con apertura f / 2.0 e pixel da 1μm, che può scattare immagini con zoom ottico 5x, zoom ibrido 10x e zoom digitale fino a 50x. Entrambi questi obiettivi zoom funzionano in tandem per riempire la gamma focale tra 1x e 5x senza troppa interpolazione.

L’obiettivo per i selfie è una fotocamera da 32 MP f/2.0. Xiaomi Mi CC9 Pro ha un punteggio DXOMark di 121, condividendo il primo posto con Huawei Mate 30 Pro

 Specifiche  

(Image credit: Xiaomi)

Xiaomi non si è concentrata solo sul comparto fotografico in quanto Mi CC9 Pro ha anche altre specifiche impressionanti; una CPU Snapdragon 730G con 6 GB o 8 GB di RAM e fino a 256 GB di spazio di archiviazione.

Il display è un pannello OLED curvo da 6,47 pollici con un rapporto 19,5: 9 e una risoluzione Full HD+. Supporta anche la riproduzione HDR. C'è un minuscolo notch lungo il bordo superiore che ospita la fotocamera frontale, e uno scanner di impronte digitali sotto il display.

Il Mi CC9 Pro è dotato di una grande batteria da 5.260mAh, che supporta la nuova Mi Fast Charge da 30 W di Xiaomi, che può portare il telefono dallo 0 al 58% in 30 minuti e al 100% in soli 65 minuti. Un risultato notevole considerando la capacità della batteria.

Infine, ha un connettore USB di tipo C, jack per cuffie ad alta risoluzione ed NFC.

Prezzo

In Cina, Xiaomi Mi CC9 Pro sarà venduto ad un prezzo di 360 euro (al cambio) per la variante 6GB + 128GB, 400 euro per il modello 8GB + 128GB e 450 euro per il modello di punta con 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione. 

Le vendite cominceranno, in Cina, l'11 novembre. Il dispositivo dovrebbe arrivare globalmente col nome di Mi Note 10, a partire dalla Spagna il 6 novembre. Non ci sono ancora informazioni su un approdo in India.