Skip to main content

VPN, i provider principali aderiscono a un’iniziativa per la sicurezza

(Image credit: Shutterstock)

Di recente l’Internet Infrastructure Coalition (i2Coalition) ha annunciato l’avvio della VPN Trust Initiative (VTI), con l’obiettivo di divulgare la conoscenza della tecnologia VPN e di aumentare la fiducia da parte degli utenti.

L’iniziativa VTI è di fatto un consorzio delle aziende leader del settore delle VPN, focalizzato sul miglioramento della sicurezza digitale dei clienti attraverso la diffusione della conoscenza, il rinforzo della fiducia e la riduzione del rischio per gli utenti delle VPN.

Insieme alla i2Coalition, i membri fondatori della VTI includono ExpressVPN, NordVPN, VyprVPN, Surfshark, J2 Global NetProtect (che possiede encrypt.me), WLVPN, SugarSync, IPVanish, StrongVPN, OverPlay e SaferVPN. AnchorFree, CyberGhost e HotSpot Shield invece non si sono ancora unite all’iniziativa.

L’obiettivo di i2Coalition è presentare l’iniziativa VTI, ma soprattutto promuovere la cooperazione nel settore, sfruttando al contempo le conoscenze collettive acquisite direttamente per sostenere standard tecnici positivi e le best practice aziendali nell’ambito delle VPN. VTI sarà la voce del settore delle VPN attraverso una collaborazione mirata a rinforzare la fiducia del pubblico nei confronti di questa tecnologia, la promozione di linee guida adeguate e il supporto dei clienti per la scelta delle VPN più adatte alle loro esigenze. 

VPN Trust Initiative

Le VPN offrono ai clienti vantaggi fondamentali in termini di protezione della privacy digitale, della sicurezza e dei diritti. Tuttavia, ciò implica che le VPN seguano delle best practice per garantire la protezione degli utenti nonché della reputazione delle aziende stesse.

VTI si concentrerà su promozione, divulgazione e formazione, allo scopo di entrare in contatto con i clienti, i legislatori e gli esperti tecnologici. L’iniziativa, inoltre, fornirà informazioni precise ai responsabili delle policy, contribuirà a definire il settore tecnologico ed elaborerà soluzioni per le sfide più pressanti affrontate dalle VPN.

Il co-fondatore di i2Coalition Christian Dawson ha spiegato in un comunicato stampa in che modo il settore delle VPN come collettivo potrà beneficiare dell’avvio della VPN Trust Initiative, dichiarando:

“Questa iniziativa offre al settore l’opportunità unica e fondamentale di riunirsi come collettivo e diffondere in prima linea conoscenza, formazione e progresso. Agendo in questo modo, non solo proponiamo i nostri membri come portavoce del mondo di Internet con un interesse attivo e reale nei confronti della sicurezza e dell’efficacia di Internet a livello globale, ma proponiamo anche linee d’azione importanti, positive e in grado di trasformare il settore, considerata anche la crescita delle problematiche relative alla sicurezza e l’evoluzione dell’intero scenario tecnologico.”