Skip to main content

Vendite smartphone 2019: previsto un calo del 3,2%

(Image credit: Smart Pixels)

Secondo Gartner è previsto un calo delle vendite degli smartphone del 3,2% - il calo più grande nella storia di questa categoria di prodotti.

La previsione è simile a quella di altri analisti e riflette un dispositivo che inizia a sentire il peso degli anni e la mancanza di innovazione.

Gartner afferma che la tecnologia degli smartphone è migliorata così tanto che i consumatori si accontentano di non cambiare telefono anche dopo due anni di utilizzo.

Vendite degli smartphone

Si stima che il numero di telefoni cellulari (che include smartphone e cellulari) venduti nel 2019 sia 1,74 miliardi, in calo dai 1,81 miliardi dell'anno scorso, ma dovrebbe risalire nel 2020.

"Gli utenti tendono a rimanere con lo stesso telefono per più tempo data la bassa appetibilità della nuova tecnologia" ha dichiarato Ranjit Atwal, senior research director di Gartner. "A meno che il nuovo dispositivo fornisca delle funzioni estremamente utili, efficienti oppure un tipo nuovo di esperienza, gli utenti tendono a non voler cambiare i loro telefoni".

I produttori stanno sperimentando con nuovi formati, come ad esempio i foldable,  oppure migliorando la qualità dell'acquisizione delle immagini nel tentativo di invogliare all'acquisto dei loro prodotti. Quello che potrebbe portare molte persone a comprare un nuovo telefono è il 5G. 

Sempre secondo Gartner, la proporzione dei dispositivi 5G aumenterà dal 10% nel 2020 al 56% nel 2023 - segnando l'entrata nella nuova generazione di reti mobili in tutto il mondo.

"Più di una dozzina di provider hanno già lanciato servizi commerciali 5G in alcuni Paesi" ha dichiarato Atwal. "Per assicurarci che le vendite degli smartphone ritornino a salire, i provider stanno facendo enfasi sulle prestazioni del 5G, ad esempio maggiore velocità, copertura e sicurezza migliorate. Appena le aziende riusciranno a fornire dei piani tariffari in linea con le prestazioni dichiarate nelle prime fasi del 5G, ci aspettiamo che i telefoni 5G costituiscano oltre i 50% delle vendite nel 2023".