Skip to main content

Una patch di Windows 10 blocca gli altoparlanti Bluetooth. Ma c'è una soluzione

(Image credit: TechRadar)

Chi ha eseguito l'aggiornamento a Windows 10 a maggio del 2019 sta in questi giorni avendo problemi a collegare suoi  altoparlanti bluetooth.

La colpa è della patch KB4505903 che avrebbe dovuto risolvere alcuni problemi con il sistema di riconoscimento visivo e con i dispositivi bluetooth. 

KB4505903 è stata realizzata per risolvere un bug audio e allo stesso tempo migliorare la qualità della connessione audio Bluetooth ma ha ottenuto l'effetto opposto.

I possessori di molti PC si sono infatti accorti che non potevano più collegare i loro speaker bluetooth o, nel caso la connessione fosse possibile, che la qualità era molto peggiorata. 

Un terzo scenario descritto da Microsoft in un suo documento è che l'audio invece che dagli altoparlanti bluetooth proviene da quelli interni al computer. 

Microsoft poi aggiunge: “Inoltre nella "Gestione dispositivi" sotto la voce Audio troverete un punto esclamativo giallo a fianco della voce Microsoft Bluetooth A2dp.”

Soluzione suggerita

In attesa che a Microsoft risolvano il problema con un'altra patch c'è comunque una soluzione provvisoria fornita dalla stessa Microsoft nel documento. 

Gli utenti coinvolti devono in fatti avviare lo strumento System File Checker e utilizzarlo per riparare i file corrotti.

Occorre usare il terminale (per trovarlo basta scrivere cmd nella casella di ricerca a fianco di Start) e quindi inserire questo comando e confermarlo con Enter:

sfc /scannow

Bisognerà attendere alcuni minuti perché la scansione e la riparazione siano concluse e quindi bisognerà riavviare il PC. Una volta riavviato, tutto dovrebbe essere tornato normale, confidiamo per sempre. 

Via Windows Latest