Skip to main content

Tesla Model S, ecco i nuovi interni alla Supercar

(Tesla Model S Plaid in copertina)
(Image credit: Testla)

Tesla ha mostrato le immagini del prossimo aggiornamento della Model S: in particolare sono gli interni a essere protagonisti di alcuni rendering.

L’aggiornamento ha reso l’abitacolo più simile a quello delle più recenti Model Y e Model 3, disponibile anche su Model X. L’inizio delle consegne dei veicoli è previsto per aprile.

Nella parte anteriore dell'auto, è presente un ampio display, orientato orizzontalmente.

È il più grande che ricordiamo di aver visto su un’auto di serie, ma è davvero poco integrato con il resto del cruscotto; l’azienda ha dichiarato che dietro al display ci sarà hardware da 10 Teraflop, probabilmente sufficiente a far girare un odierno titolo AAA.

Arriva, peraltro, anche un nuovo volante “a forcella” che potrebbe ricordare quello già visto in Supercar (Knight Rider), una nota serie televisiva degli anni 80.

Una soluzione che potrebbe dividere il pubblico: sicuramente è molto scenografica, fantastica per telefilm, ma sarà affidabile facendo dei tornanti di montagna o una serie di rotonde urbane poste a distanza ravvicinata? La storia ci darà la risposta.

Sia la Model S che la Model X avranno anche nuovi motori e nuove batterie, e una serie di piccoli ritocchi estetici e funzionali.

Tesla

(Image credit: Tesla)

Tesla S Plaid, S Plaid+ e X Plaid

Tesla ha inoltre presentato una versione chiamata Model S Plaid, che arriverà entro la fine dell’anno, e sarà equipaggiata con 3 motori che le permetteranno di superare i 320 Km all’ora. Una vera supercar sotto le mentite spoglie di una berlina.

La versione Plaid+ della Model S costerà $ 138.490 e avrà un’autonomia pari a 840 Km circa. Il modello X Plaid, già annunciato, costa €119.990 dollari e ha una potenza equivalente a 1.020 cavalli.

Nelle ultime due settimane, la società ha dichiarato di aver riadattato lo stabilimento di Fremont per prepararsi alla produzione delle nuove Model S e Model X.

La produzione inizierà prima dell'inizio del secondo trimestre dell'anno, con la previsione di aumentare i volumi all’inizio del 2022.

Fonte: Engadget