Samsung Galaxy Note 10 avrà una ricarica ultra veloce e una batteria molto capiente

null
Image credit: TechRadar

Samsung da qualche tempo equipaggia i suoi modelli top come Galaxy S10 5G con la modalità di alimentazione da 25W che permette una ricarica ultra veloce, ma il Samsung Galaxy Note 10 potrebbe riuscire a ricaricarsi ancora più velocemente.

Almeno questa è l'impressione che @UniverseIce (una fonte rispettata nel settore) ha fornito in un suo tweet. Si tratta in realtà di una novità visto che le ultime indiscrezioni indicavano  che Galaxy Note 10 non avrebbe avuto la ricarica da 25W. Ma  secondo @UniverseIce questo significava semplicemente che la potenza sarà superiore ai 25W.

Anche una "fonte ufficiale", in un colloquio informale con Forbes, ha confermato l'ipotesi affermando che "bisogna sempre pensare in grande."

  • Leggi la recensione completa del Samsung Galaxy S10 
  • Il Note 10 sarà presentato insieme al iPhone 11 
  • Il Note 10 sarà probabilmente uno dei molti modelli 5G  presentati quest'anno.

Nello stesso tweet, @UniverseIce ha affermato che la "capacità della batteria e la velocità di ricarica non saranno più il punto debole di Samsung", suggerendo in questo modo che anche la capacità della batteria sarà maggiore.

Come d'altronde è stato precedentemente suggerito, il Samsung Galaxy Note 10 avrà una batteria da 4,500mAh, con un buon incremento rispetto a quella da 4,000mAh del Samsung Galaxy Note 9.

In ogni caso c'è poco da essere entusiasti visto che alla fine Samsung non farà altro che riportarsi alla pari con i rivali che hanno già caratteristiche simili sui modelli top.

Inoltre le stesse indiscrezioni indicano che "Non possiamo dire altro in quanto tutto può cambiare.", indicando che Samsung potrebbe cambiare idea anche all'ultimo minuto.

Siamo comunque convinti che Samsung Galaxy Note 10 sarà uno smartphone fantastico. Secondo altri rumor avrà 4 fotocamere, il supporto per il 5G  e uno schermo da 6.75 pollici. Contiamo di avere altre informazioni nei prossimi mesi, perciò state sintonizzati su TechRadar per tutti i leak e le ultime notizie.