Skip to main content

Nel case di questo PC batte il cuore di Xbox One S

(Image credit: Chuwi)

All'inizio di quest'anno, il prolifico produttore cinese di PC Chuwi ha presentato una mini workstation equipaggiata con un'APU AMD, l’A9-9820. La workstation, chiamata AeroBox, è un mini PC da ufficio ad alte prestazioni che assomiglia molto a una console da gioco.

Ora abbiamo la conferma ufficiale che il dispositivo si basa sugli stessi componenti della Xbox One S. Un PR di Chuwi ha rivelato a TechRadar Pro che l'Aerobox utilizza la stessa scheda madre della console, e ha descritto l'A9-9820 come un "nuovo chip di settima generazione" che esegue Windows 10.

La CPU offre 8 core/8 thread e una frequenza massima di 2,35GHz. Inoltre, stando ad alcune indiscrezioni, i benchmark di AeroBox non sono malvagi. Monta una GPU Radeon R7 350 (GCN 3.0) con una frequenza massima di 985MHz, che promette anche interessanti prestazioni grafiche. 

Di cosa si tratta esattamente?

I processori A9-9820 sono basati sulla microarchitettura Jaguar e potrebbero essere delle rimanenze originariamente prodotte per Xbox One S. Il processore supporta RAM DDR3, ma con una frequenza superiore a quella della controparte su console. È probabile che l’iGPU sia stata disabilitata e sostituita con una dedicata.

Abbiamo anche notato alcune anomalie nelle specifiche. Ad esempio, la scheda madre ha quattro slot di memoria, il che è notevole per una scheda microATX. Il dispositivo utilizza un SSD SATA, ma l'immagine nella documentazione di marketing mostra un'unità HP SSD EX900 M.2 PCIe 3.0 x4 NVMe. 

Ultimo ma non meno importante, ci sono due connettori PS2 sul retro: delle legacy port popolari all'inizio del millennio, ma rese ormai obsolete dall'USB. Questi, uniti alla presenza di una porta DVI, rendono questo prodotto davvero curiosamente stravagante. Chuwi deve ancora annunciare un prezzo per l'AeroBox e al momento del lancio sarà disponibile solo in Giappone.