iPhone SE2 non verrà presentato alla WWDC 2019, nè mai

iPhone SE2
Image credit: TechRadar

Manca davvero poco alla WWDC 2019 e, mentre quest'anno potremmo vedere dei nuovi hardware (come il Mac Pro 2019), non vedremo un iPhone SE2.

In effetti, è probabile che non vedremo mai il modello successivo della rivelazione di Apple del 2016, lo smartphone che ha fuso insieme la giusta quantità di nostalgia e tecnologia all'avanguardia, conosciuto con il nome di iPhone Special Edition.

iPhone SE2 non uscirà mai per il semplice motivo che abbiamo ormai superato la fase degli smartphone più piccoli, e il modello SE è sinonimo di compattezza. Lo schermo più piccolo da 4'' ha rappresentato qualcosa che molti utenti desiderano ancora oggi: uno smartphone che sia semplice e comodo da tenere in mano, con il quale interagire con facilità.

Uno smartphone che potessere essere usato con una mano era pensato per una specifica fascia di clientela, ossia per chi di uno smartphone avrebbe volentieri fatto bene. Era pensato per chi aveva capito che era ormai diventato necessario rimanere connessi per non venire esclusi dalla società, e avevano anche capito che gli iPhone erano considerati i dispositivi più semplici da usare. In più, il SE era uno dei modelli più a buon mercato.

L'iPhone ha continuato ad essere un successo per anni, continuando a vendere anche quando è andato fuori produzione nel 2018, prima che venisse ufficialmente rimesso sul mercato all'inizio del 2019. La sorpresa di Tim Cook riguardo il successo che ha avuto dimostra quanto Apple non aveva intuito l'impatto che questo smartphone avrebbe avuto.

È game over per gli smartphone più piccoli

Negli smartphone moderli l'hardware sta diventando sempre meno importante, privilegiando invece quello che gli utenti possono farci. C'è bisogno di dispositivi con schermi grandi, in modo che gli utenti possano vedere quanto sia stata migliorata la funzionalità.

Potrebbe esserci spazio per uno smartphone dal design all-screen più piccolo, ma avrebbe un costo molto più alto per il display migliorato e il bisogno di creare un dispositivo perfettamente bilanciato.

Un SE dal design all-screen (che potrebbe venire chiamato XE) dovrebbe includere componenti all'avanguardia per supportare tutte le novità iOS, mantenendo comunque i costi accettabili per coloro che vogliono un iPhone senza spendere cifre esorbitanti.

Considerando un ipotetico successore dell'iPhone SE, c'è un'altra caratteristica della quale si sentirebbe molto la mancanza: il jack per gli auricolari.

Ci siamo chiesti perchè il nuovo iPod Touch abbia ancora la porta audio, e pensiamo che sia perche il nuovo Touch mantenga lo stesso design che aveva quattro anni fa, quindi inserire il jack per gli auricolari avrebbe senso.

Apple non presenterà mai un altro smartphone compatto della stessa risma di iPhone SE, quindi se mai volessero creare uno smartphone per chi cerca un iPhone a buon mercato dal design più datato, sarebbe probabilmente qualcosa basato sul design di iPhone 7 o simili.

iPhone SE2

Il jack per gli auricolari è ancora una vera comodità per gli utenti, anche se la connessione Bluetooth è migliore. [Image credit: TechRadar]

Un iPhone SE2 potrebbe avere lo stesso design del 6S e mantenere il jack per gli auricolari, ma sarebbe un gran passo indietro perApple, che ha avuto il 'coraggio' di rimuovere permanentemente il jack audio dalla sua linea di smartphone. Un nuovo SE senza jack audio sarebbe decisamente troppo diverso dall'originale.

Quindi cosa possiamo aspettarci?

Dopo tutto quello che abbiamo detto, potreste essere un po' confusi dato che ultimamente si sono diffuse molte voci riguardo l'arrivo di un iPhone SE2 nel 2020 o addirittura alla WWDC 2019.

Noi non ci aspettiamo di vedere la presentazione di nessuno smartphone alla WWDC, ma questo non significa che non vedremo mai una nuova versione dell'iPhone. 

While we’re not expecting to see any phone hardware at Apple’s developer conference, that doesn't mean we’re never going to get a new, stripped-down version of the iPhone.

È possibile che, come ha predetto l'analista di Barclays Blayne Curtis, uno smartphone dal costo ridotto privo di alcune funzioni come il 3D Touch esca nel prossimo futuro. Sarebbe probabilmente basato sul design più datato di smartphone come l'iPhone 7 o 8, in modo da mantenere un prezzo più basso ma offrire uno schermo abbastanza grande e adeguato alle app moderne.

Probabilmente uscirebbe nel 2020, ma non avrebbe lo stesso nome del SE. Come con l'iPhone XR, il successore dell'iPhone 5C, Apple probabilmente preferirà dargli un nuovo nome.

Raramente Apple annuncia grandi novità riguardanti l'hardware alla WWDC, e quest'anno c'è da aspettarsi la presentazione di grandi aggiornamenti iOS, insieme all'uscita di macOS 10.15 e alla riconfigurazione di iTunes con la sua suddivisione in app diverse.

Pensiamo che la presentazione di un nuovo iPhone di fascia bassa potrebbe essere a settembre, insieme alla presentazione del nuovo iPhone, o forse a un evento dedicato (come è successo con l'iPhone SE, che è stato presentato a un evento speciale a marzo 2016).

Se state aspettando un iPhone SE2, che vi dia le stesse sensazioni del vostro vecchio modello, vi suggeriamo di scendere a compromessi e valutare l'acquisto di un dispositivo leggermente più grande, oppure di accontentarvi di un dispositivo più vecchio, perchè a quanto pare l'iPhone SE rimarrà l'unica edizione speciale di Apple.