iPhone 11, nuova conferma del design

(Immagine:: Future)

È già successo e succederà ancora: pochi giorni prima che Apple annunci ufficialmente l'iPhone 11 le notizie non ufficiali e i leak arrivano con un ritmo più intenso. Stavolta si tratta di immagini create da un produttore di custodie. 

L'azienda in questione si chiama Nood Cases, e i render ci offrono uno sguardo piuttosto ampio e approfondito sull'aspetto di iPhone 11

(Image credit: Nood Cases)

Nood Cases ha pubblicato le fotografie di custodie protettive per tre differenti iPhone 2019, accompagnate da riproduzioni degli smartphone stessi, direttamente sul proprio sito web (Si apre in una nuova scheda)

A differenza delle indiscrezioni circolate in passato, che potrebbe anche essere del tutto false, le immagini di Nood Cases sembrano molto molto affidabili. Sono, quasi certamente, riproduzioni fedeli degli smartphone che Apple presenterà tra qualche giorno. 

(Image credit: Nood Cases)

Se sono affidabili - il condizionale è comunque necessario - sembra confermato quanto abbiamo scoperto finora. In particolare la fotocamera migliorata nel blocco quadrato, con due ottiche nel modello più economico e tre nelle due varianti più costose e avanzate. 

La fotocamera "a francobollo" ha generato reazioni variegate, e molti non sono affatto entusiasti del design, in particolare perché sembra che il blocco fotografico sporga molto dal corpo dello smartphone. Con le custodie, però, sembra che il problema si possa arginare con successo, e si possa ottenere una superficie piatta. 

Dalla immagini di Nood Cases non si può dedurre nient'altro, quindi restano "validi" i rumors che abbiamo raccolto finora. Dalle immagini, in verità, si potrebbe pensare che non ci sia il notch, ma in verità si tratta di un trucco già usato da Apple nel 2018: un'immagine di sfondo con la parte superiore nera, che nasconde la famosa (o famigerata) tacca. 

(Image credit: Nood Cases)

È interessante anche la nomenclatura indicata da Nood Cases. Invece di iPhone 11, iPhone 11 Pro o iPhone 11 Pro, infatti, il produttore di custodie parla di  iPhone XIr 11, iPhone XI 11 Pro e iPhone XI 11 Pro Max.

Secondo noi questo produttore di case non sa ancora come si chiameranno gli iPhone 2019, e ha fatto la propria ipotesi. 

(Image credit: Nood Cases)

Sapremo tutto il 10 settembre, giorno in cui Apple ha organizzato un evento ufficiale. Sarà l'occasione di vedere finalmente l'iPhone 11, ma anche l'Apple Watch 5 e forse un nuovo iPad (o più di uno). 

Sharmishta Sarkar
Managing Editor (APAC)

Sharmishta is TechRadar's APAC Managing Editor and loves all things photography, something she discovered while chasing monkeys in the wilds of India (yes, she studied to be a primatologist but has since left monkey business behind). While she's happiest with a camera in her hand, she's also an avid reader and has become a passionate proponent of ereaders, having appeared on Singaporean radio to talk about the convenience of these underrated devices. When she's not testing cameras and lenses, she's discovering the joys and foibles of smart home gizmos. She also contributes to Digital Camera World and T3, and helps produce two of Future's photography print magazines in Australia.