Skip to main content

Google Stadia più veloce e reattiva di PC e console, secondo Google

Google Stadia
(Image credit: Google)

Google Stadia potrebbe battere PC e console in termini di velocità e reattività. È quanto afferma un dirigente di Google responsabile per l'adattamento dei giochi sul servizio di streaming atteso per la fine dell'anno. 

Sembra un'affermazione sopra le righe, difficile da credere. Per renderla vera Google sta lavorando a diverse soluzioni tecniche per combattere la latenza insita nelle connessioni a Internet. 

"In ultima analisi, crediamo che in un anno a due riusciremo a far girare i giochi più velocemente e con maggiore reattività via cloud che sull'hardware locale", ha affermato Madj Bakar (VP Stadia), "qualsiasi sia la potenza della macchina in questione". 

Bakar non dice che Stadia sarà più potente di PC e console dal primo giorno, dunque, ma che ci arriveranno con il tempo, quando Google avrà risolto gli eventuali problemi e superato gli ostacoli. 

Stadia vs Xbox One e PS4 

Bakar ha rilasciato un intervista a Alex Wiltshire di Edge Magazine (una rivista di Future PLC, lo stesso editore di TechRadar), spiegando alcune delle tecnologie usate da Stadia per superare i problemi di latenza. 

Tra queste soluzioni c'è la "latenza negativa", un termine usato da Google per descrivere un buffer di grandi dimensioni, che aumenta il frame rate lato server per compensare eventuali rallentamenti. C'è anche un algoritmo che cerca di prevedere quali comandi arriveranno dal controller, e anticipare così la risposta. 

Quando abbiamo avuto l'occasione di provare Google Stadia, alla conferenza E3 2019 di Los Angeles, ci è sembrato che non ci fosse quasi latenza, persone in un gioco complesso come Doom Eternal. 

Detto questo, abbiamo giocato la demo a Los Angeles, una metropoli con connessioni veloci e ad alte prestazioni; un'area rurale o una delle molte città italiane di medie dimensioni, chiaramente, non è la stessa cosa. Resta da vedere come si comporterà Google Stadia in situazioni più complicate e difficili.