Skip to main content

Black Friday e Cyber Monday: guida alle migliori fotocamere in offerta

Fujifilm X100V
(Image credit: Future)

Visti i tempi che corrono potrebbe sembrare il periodo meno adatto per acquistare una fotocamera. Molti di noi hanno dovuto rinunciare ai viaggi programmati, altri si trovano in zone nelle quali non è nemmeno possibile andare a fare una passeggiata in montagna. Ciononostante, visto il gran numero di offerte in arrivo con il Black Friday 2020, non potrebbe esserci momento migliore per portarsi a casa una buona fotocamera a un prezzo onesto. 

Detto questo, una cosa è desiderare una fotocamera, un’altra è sapere esattamente quale cercare e dove trovarla. Ed è qui che entriamo in gioco noi.

La nostra guida all’acquisto ha lo scopo di aiutarvi a capire quale modello scegliere in base budget di cui disponete e alle vostre necessità. Anche se il Black Friday inizia ufficialmente il 27 novembre, in questi giorni stiamo vedendo un gran numero di sconti offerti dai principali negozi online e dalle catene come Mediaworld, Unieuro e via dicendo. 

Ma torniamo al punto. Come fate a decidere quale modello comprare? La risposta a questa domanda dipende da molti fattori, tra cui il budget che avete a disposizione, il vostro livello di esperienza e il tipo di fotografie che volete scattare. Per rispondere a queste domande condivideremo con voi la nostra esperienza proponendo differenti modelli di fotocamere che potete trovare a prezzi davvero convenienti, risparmiando un bel po’ di soldi sul prezzo di listino. 

Siete pronti a prendere appunti? Cominciamo!

Perchè comprare una fotocamera nel 2020?

Vista la qualità delle foto offerta dai migliori smartphone per la fotografia disponibili in commercio, potreste chiedervi se ha o meno senso acquistare una fotocamera. Se state leggendo questo articolo, probabilmente, conoscete già la risposta; se così non fosse, dovete considerare due aspetti fondamentali per la fotografia, ovvero la qualità dell’immagine e il controllo creativo.

Gli smartphone hanno fatto enormi passi avanti in ambito fotografico, ma anche con l’aiuto delle avanzatissime AI, la fotografia computazionale non riesce ancora a raggiungere i livelli dei sensori e delle lenti presenti sulle fotocamere tradizionali. I telefoni possono essere ideali per il classico punta e scatta, settore nel quale sono quasi imbattibili, ma se intendete addentrarvi nel mondo della fotografia e imparare a comporre immagini e produrre scatti creativi, le fotocamere tradizionali si trovano su tutt’altro livello.

Nikon Z5

(Image credit: Future)

L’ascesa degli smartphone ha accelerato il processo di diversificazione in ambito fotografico e, oggi più che mai, i vari brand del settore offrono un’ampia gamma di modelli per ogni esigenza e per tutte le tasche. Ne sono un esempio le instant camera tornate in voga negli ultimi anni, o i più recenti droni sempre più utilizzati in ambito pubblicitario e sportivo, come anche le action camera e le vlogging camera esplose nell’epoca di YouTube.

In questo articolo ci concentreremo su tre tipologie di fotocamere: reflex, mirrorless e compatte. Leggendo troverete anche dei modelli appartenenti a sottogeneri che rappresentano una buona opzione per chi vuole cimentarsi in stili fotografici particolari o ha bisogno di funzioni video specifiche.  

Come scegliere la giusta macchina fotografica

1. Lente fissa o intercambiabile?

Prima di decidere se volete una reflex, una mirrorless o una compatta, c’è una domanda che dovete porvi: preferite una fotocamera con lente intercambiabile o fissa?

Ovviamente scegliendo la seconda opzione avrete molta più libertà di scatto potendo scegliere tra diverse ottiche in base alle necessità. Inoltre, nel tempo, potrete creare un corredo di lenti che vi permetterà di essere sempre pronti in ogni situazione. Tuttavia questa scelta presuppone una minima conoscenza del parco ottiche della vostra fotocamera e una spesa maggiore che si protrarrà nel tempo. In aggiunta, se volete cimentarvi nella fotografia urbana, una buona fotocamera a lente fissa potrebbe risultare più che sufficiente.

Canon EOS Rebel T8i / 850D

(Image credit: Future)

2. Reflex o mirrorless?

Volete una fotocamera con ottiche intercambiabili? Se la risposta è si, dovete sapere che ne esistono due tipologie: le reflex (o DSLR) e le mirrorless. Ci sono diverse differenze tra queste due tipologie, ma la principale è senza dubbio il mirino. Mentre le reflex utilizzano mirini ottici (che ricevono la luce dalla lente attraverso lo specchio), le mirrorless (come lascia intendere il nome “senza specchio”) utilizzano mirini elettronici (EVF) dotati di un’illuminazione artificiale ottenuta tramite un processo digitale. 

Ma in cosa differiscono queste due tipologie di fotocamere? Di norma le reflex hanno più autonomia (dato che non devono usare la carica per alimentare il mirino elettronico) e un parco lenti più ampio, semplicemente perchè sono in commercio da più tempo e hanno formati compatibili con i modelli precedenti. Alcuni fotografi preferiscono le reflex anche per il loro corpo macchina più grande (e maneggevole) rispetto alle mirrorless. 

Detto questo, le mirrorless sono arrivate a un picco tecnologico che le pone sul piedistallo sotto molti punti di vista. I difetti iniziali (autonomia limitata, scarsità di ottiche dedicate, autofocus) sono stati in gran parte risolti e i modelli più recenti offrono esperienze di scatto mai viste prima. Se state entrando nel mondo della fotografia passando dallo smartphone a una fotocamera, vi troverete sicuramente meglio con una mirrorless rispetto a una classica reflex.

Fujifilm X100V

(Image credit: Future)

3. Compatte o bridge?

Non vi interessa acquistare una fotocamera con lenti intercambiabili? Se cercate un modello a lente fissa dovrete rivolgervi alle compatte o alle cosiddette bridge (da “ponte”), una via di mezzo tra reflex e compatte. Si tratta di modelli tuttofare a lente fissa che dispongono di zoom digitali a lungo raggio e quando necessario possono emulare un teleobiettivo senza dover cambiare ottica. Il rovescio della medaglia è che, in genere, hanno sensori piccoli e sono abbastanza ingombranti.

Le fotocamere compatte invece sono un’alternativa per chi cerca una soluzione compatta a lente fissa, ma negli ultimi anni sono state decimate dall’avvento degli smartphone dedicati alla fotografia.  

Detto questo, se siete in cerca di una fotocamera da viaggio o per la fotografia urbana e non vi serve uno zoom particolare, potreste trovare delle ottime soluzioni tra le compatte con sensori Quattro Terzi o APS-C (qui sotto trovate alcuni tra i migliori modelli disponibili). Queste possono garantirvi un’ottima qualità dell’immagine e un controllo creativo avanzato in un formato compatto.

Ora che avete un’idea più chiara delle varie opzioni a vostra disposizione, è tempo di vedere quali parametri tenere in considerazione prima di scegliere il modello che fa per voi.

Quali specifiche dovete considerare prima dell’acquisto

La scheda tecnica di una fotocamera può essere piuttosto difficile da decifrare se non siete del settore, quindi abbiamo elencato le principali specifiche da considerare prima di procedere all’acquisto spiegando brevemente su cosa influiscono:  

1. Dimensioni del sensore

Le dimensioni del sensore sono molto più importanti del numero di megapixel di una fotocamera e rappresentano senza dubbio il primo fattore di scelta. Per le compatte ad esempio, consigliamo di considerare modelli con sensori da un pollice di grandezza in su.

Per le reflex e le mirrorless invece, potete considerare i tre formati disponibili, che in ordine ascendente di grandezza sono Quattro Terzi, APS-C e full-frame o formato pieno. 

Date le premesse, come avrete capito, il sensore full frame è migliore perchè essendo più grande e può  far entrare una maggiore quantità di luce. Il rovescio della medaglia sono ottiche più grandi e costose e i limiti in termini di funzioni come gli scatti a raffica e la stabilizzazione interna dell’immagine (IBIS). In particolare per i principianti è più consigliato iniziare con un formato Micro Quattro Terzi o APS-C in quanto più piccole e facili da utilizzare, ma soprattutto meno costose.

Fujifilm X-S10

(Image credit: Future)

2. Mirino si, mirino no?

Le mirrorless più economiche non dispongono del mirino (quello che di norma è posto sulla parte superiore della fotocamera che vi consente di comporre lo scatto). Ovviamente in questo caso dovrete utilizzare lo schermo posto sul retro del corpo macchina per scegliere l’inquadratura, come fate con lo smartphone.

Questo rende i suddetti modelli ideali per chi ha sempre scattato con il telefono, dato che la modalità di scatto è pressoché identica. Del resto se intendete cimentarvi con la fotografia e volete diventare dei fotografi o foto amatori, consigliamo fortemente l’acquisto di una fotocamera dotata di mirino, fondamentale nelle giornate particolarmente soleggiate e molto utile per imparare a comporre le immagini.  

Le reflex sono le fotocamere più economiche che dispongono di un mirino, ma i mirini elettronici (EVF) delle mirrorless mostrano in tempo reale quali saranno gli effetti delle varie impostazioni che scegliete prima dello scatto. Per i principianti è molto più semplice scattare con un EVF e, di questi tempi, le fotocamere mirrorless si trovano a prezzi davvero stracciati.

Sony real-time AF

(Image credit: Sony)

3. Messa a fuoco automatica (AF)

Il sistema di messa a fuoco automatica (AF) consente alle lenti di regolare autonomamente il punto di messa a fuoco da voi selezionato. Esistono due tipi di AF: la messa a fuoco automatica a rilevamento di contrasto e quella a rilevamento di fase. 

Il primo sistema è più vecchio rispetto al recente phase-detection, ma anche più preciso quando si inquadrano soggetti fissi. Di contro il rilevamento di fase è particolarmente adatto per i soggetti in movimento, ma meno performante quando c’è poca luce. 

Quale dovrete scegliere? Dato che ogni sistema AF ha pro e contro, le fotocamere più recenti hanno dei sistemi ibridi detti 'hybrid AF' che prendono il meglio dalle due tecnologie. Per i principianti, è consigliabile cercare delle fotocamere con sistema di messa a fuoco ibrido 'hybrid AF', piuttosto che optare per la classica messa a fuoco automatica, in quanto si dimostra più versatile e intuitivo. Tra le migliori tecnologie in questa categoria segnaliamo il sistema Dual Pixel CMOS AF di Canon e il Real-time tracking AF di Sony.

Fujifilm X-S10

(Image credit: Future)

4. Funzioni video

I video stanno assumendo un ruolo sempre più centrale nelle fotocamere recenti e molti modelli sono in grado di registrare filmati di qualità eccellente. Del resto se il vostro obiettivo sono gli scatti non dovete tener conto delle specifiche video. Se non siete intenzionati a fare un uso misto della fotocamera, consigliamo quindi di optare per modelli meno recenti che non dispongono delle ultime funzioni video (come il 4K/8K) ma sono eccellenti in ambito fotografico e costano decisamente meno delle moderne ibride. 

Se invece siete dei videomaker o volete cimentarvi nelle riprese, non dovrete considerare unicamente la risoluzione. Per esempio, alcune fotocamere riescono a registrare in 4K ma con frame rate bassi (15fps), producendo video essenzialmente inutilizzabili. Cercate di verificare che il modello che state per acquistare possa filmare alla risoluzione desiderata ma con frame rate di almeno 24/25fps. Controllate anche il fattore di “crop” o ritaglio (un sistema che riduce il campo visivo per processare il video a risoluzioni elevate) e le modalità di messa a fuoco disponibili quando riprendete in 4K.

Quali modelli cercare durante il Black Friday

Canon EOS Rebel T7i / 800D

(Image credit: Canon)

Canon EOS Rebel T7i / EOS 800D

Questo modello pensato per i principianti è stato recentemente sostituito dalla nuova Canon EOS Rebel T8i / EOS 850D, anche se non le manca praticamente nulla rispetto a quest'ultima. Anche se non è facile da trovare, se riuscite a reperirla presso qualche venditore potete fare un ottimo acquisto spendendo una cifra inferiore a molti smartphone di fascia alta.

Nikon D5600

(Image credit: Nikon)

Nikon D5600

Molte delle migliori reflex che potete trovare in questo periodo di sconti sono modelli più datati di fascia media che vista l’uscita dei nuovi modelli costano circa la metà di quando sono uscite. Nikon D5600 ne è un esempio: è piccola, leggera, ha un display ad angolazione variabile e produce scatti eccellenti. Avrà anche tre anni, ma è sicuramente un'ottima fotocamera per i principianti che preferiscono iniziare con una reflex piuttosto che con una mirrorless.

Nikon D850

(Image credit: Nikon)

Nikon D850

Cercate una reflex professionale da acquistare a prezzo ribassato durante il Black Friday o il Cyber Monday? Nikon D850 è un piccolo mostro, e in questi giorni potete comprarla a un prezzo davvero interessante per la qualità che offre. Non sappiamo se durante il Black Friday scenderà ancora, ma vi consigliamo vivamente di tenerla sotto stretta osservazione. Questa reflex da 45.7MP è un’ottima tuttofare in grado di gestire al meglio ogni situazione. Ah, con D850 potete scattare 1.840 fotografie con una sola batteria.

Le migliori mirrorless da acquistare durante il Black Friday

Fujifilm X-T3

(Image credit: Fujifilm)

Fujifilm X-T3

Uscita circa due anni fa, questa mirrorless è ancora recentissima, ma dopo l’uscita del nuovo modello X-T4 potete trovarla a prezzi ottimi. Se non vi interessano la stabilizzazione interna e le migliorie video del nuovo modello,  X-T3 è un’ottima opzione per chiunque voglia acquistare la sua prima fotocamera ma preferisce un formato compatto rispetto alla reflex.

Panasonic Lumix G9

(Image credit: Panasonic)

Panasonic Lumix G9

Lumix G9 è uscita nel 2018 e dispone di un ottimo sensore Micro Quattro Terzi da 20.4MP. Dispone di un sistema di stabilizzazione dell’immagine interno (IBIS), di uno schermo estraibile e può raggiungere i 20fps in JPEG quando scatta a raffica senza sacrificare la risoluzione. In sostanza si tratta di un ibrido tuttofare perfetto per fotografia sportiva e faunistica. Con il Black Friday potete portarla a casa a prezzi decisamente inferiori rispetto al listino.

Fujifilm X-T30

(Image credit: Fujifilm)

Fujifilm X-T30

La sorella minore di Fujifilm X-T3, è una piccola APS-C che durante il Black Friday dello scorso anno si trovava già a un prezzo stracciato, e quest’anno costerà ancora meno. Questo modello combina un’ottima qualità dell’immagine, un autofocus veloce, può registrare in 4K ed è accessibile a tutte le tasche. Sempre che non vogliate dedicarvi alle foto faunistiche o usare teleobiettivi, questo è il modello ideale per chi vuole entrare nel mondo della fotografia senza vendere un rene.

Canon EOS M50

(Image credit: Canon)

Canon EOS M50

Nonostante il recente lancio di Canon EOS M50 Mark II, EOS M50 rimane un modello eccellente per i principianti che cercano una fotocamera mirrorless. Dispone del sopracitato sistema di messa a fuoco Dual Pixel CMOS AF, di un ottimo mirino elettronico (EVF) e di un comodissimo display touchscreen. Può effettuare riprese in 4K ma non aspettatevi miracoli, molto meglio optare per risoluzioni inferiori.

Le migliori compatte da acquistare durante il Black Friday

Sony RX100 Mark IV

(Image credit: Sony)

Sony RX100 Mark IV

La serie RX100 di Sony. di norma, si trova a prezzi ottimi durante il Black Friday. Tutti i modelli che fanno parte di questa gamma hanno un sensore da 1 pollice e offrono un ottimo rapporto qualità prezzo. La qualità delle foto è eccellente e si possono registrare video in 4K. L'obiettivo 24-70mm con apertura f/1.8-2.8 garantisce scatti ottimi con una buona profondità di campo. Il mirino da 2.36 milioni di punti a scomparsa è davvero una chicca. Se siete stufi di scattare foto con il telefono e non volete spendere 1000 Euro per uno smartphone da usare come fotocamera potete optare per RX100 a occhi chiusi.

Canon PowerShot G7X Mark III

(Image credit: Canon)

Canon PowerShot G7 X Mark III

Siete dei vlogger e cercate una fotocamera da portare sempre con voi? Insieme a Sony ZV-1, questa è una delle migliori opzioni disponibili grazie al sensore da 1 pollice, un ingresso dedicato al microfono e la sua abilità di scattare fino a 30 foto al secondo. Canon PowerShot G7 X Mark III è uscita poco più di un anno fa ma siamo sicuri che potrete trovarla a prezzi ottimi durante Black Friday.

DJI Osmo Pocket

(Image credit: DJI)

DJI Osmo Pocket

DJI Osmo Pocket è una mini camera videocentrica che dispone di un ottimo sistema di stabilizzazione dell’immagine. Con l’arrivo di DJI Pocket 2 è possibile portarla a casa a prezzi scontatissimi e divertirsi a girare video in 4K/60p. Ideale per vlogger e per chi pratica sport estremi.