Skip to main content

Black Friday 2021: fotocamere in offerta

Black Friday e Cyber Monday: le migliori fotocamere in offerta
(Image credit: Fujifilm)

Mancano pochi giorni all'arrivo del Black Friday e del Cyber Monday 2021 e stiamo già cercando le migliori offerte su fotocamere e obiettivi.

Se volete aggiornare la vostra attrezzatura fotografica, magari per passare da una reflex a una mirrorless, o state semplicemente considerando l'acquisto della vostra prima fotocamera, il mese di novembre potrebbe essere il periodo migliore per farlo.

Nella prima parte dell'articolo abbiamo inserito una selezione dei migliori modelli scontati divisi per categoria e fascia di prezzo. Nella seconda parte trovate una pratica guida all’acquisto pensata per aiutare i meno esperti a scegliere il modello giusto in base a budget e necessità.

Anche se le offerte del Black Friday iniziano dal 26 novembre, in questi giorni stanno spuntando i primi sconti interessanti sui siti dei principali negozi online e dalle catene come Mediaworld, Unieuro e simili. 

Per questo motivo, in attesa del Black Friday 2021, abbiamo trovato per voi le migliori offerte disponibili oggi.

Le migliori fotocamere Mirrorless in offerta

Sony Alpha 7 III a €1.849

Sony Alpha 7 III a €1.849

Sony Alpha 7 III + Sony 28-70mm f/3.5-5.6 a €2.059

Ora che Sony ha lanciato la nuova A7 IV il prezzo di A7 III si è ridotto notevolmente. Sony Alpha 7 III è una delle nostre fotocamere mirrorless full frame preferite e grazie agli sconti del Black Friday potete acquistarla a meno di 2000€.

Nikon Z5 + Z 24-50 + Lexar SD 64 GB a €1.499
Kit corpo macchina + obiettivo + SD card

Nikon Z5 + Z 24-50 + Lexar SD 64 GB a €1.499

Nikon Z5 è una mirrorless full frame con sensore CMOS da 24.3 MP che si presta ottimamente a scatti e riprese video (fino a 4K). L’obiettivo NIKKOR Z 24-50 mm f/4-6.3 è una lente compatta inclusa nel kit insieme alla scheda di memoria Lexar da 64GB. 

Nikon Z6 a €1.349
Consigliata

Nikon Z6 a €1.349

Nikon Z6 è una fotocamera mirrorless full frame con sensore CMOS FX da 24.5 MP in grado di produrre scatti di livello professionale. Il formato compatto di questa mirrorless e le sue capacità video (4K) la rendono perfetta anche per un utilizzo misto. Tra le funzioni da segnalare troviamo un sistema AF avanzato con Eye-Detection e la raffica da 12fps.

Canon EOS RP a €880,61
Offerta imperdibile

Canon EOS RP a €880,61

Canon EOS RP ha ottenuto 4 stelle e mezzo su 5 nella nostra recensione. Il motivo? "La EOS RP è di buona fattura, dotata di un’ottima qualità dell'immagine, buone prestazioni di messa a fuoco automatica e molte altre funzionalità".

Sony Alpha 7 II a €990

Sony Alpha 7 II a €990

Sony Alpha 7 II + Sony 28-70mm f/3.5-5.6 OSS a €1.152

Sony A7 II è una mirrorless full frame con sensore stabilizzato su 5 assi da 24MP e sistema Fast Hybrid AF che garantisce prestazioni di livello professionale. 

Con una qualità delle immagini eccellente e un sistema di messa a fuoco all'avanguardia questa mirrorless full frame garantisce prestazioni di livello professionale a un prezzo davvero interessante.

FujiFilm X-T200 XC + 5-45mm F3.5-5.6 a €599

FujiFilm X-T200 XC + 5-45mm F3.5-5.6 a €599

La X-T200 è una fotocamera mirrorless leggera e compatta con sensore APS-C da 24,2 MP in grado di produrre filmati 5K a 30fps. La qualità delle immagini è ottima e lo schermo LCD orientabile è estremamente comodo in tutte le situazioni. Non a caso X-T200 è una delle nostre fotocamere mirrorless preferite.

Nikon Z5 +FTZ + SD 64GB 667X Pro Black a €1.152

Nikon Z5 +FTZ + SD 64GB 667X Pro Black a €1.152 Offerta scaduta

Nikon Z5 è una fotocamera mirrorless full frame con sensore da 24,3MP stabilizzato su 5 assi. Il Kit comprende corpo macchina, una SD card da 64GB e un adattatore FTZ per obbiettivi F mount.


Sony A6100 a €749€

Sony A6100 a €749€

Sony Alpha 6100 è uno dei modelli di maggiore successo della casa giapponese. Anche essendo pensata principalmente per le riprese video, A6100 si rivela ottima per gli scatti grazie al sensore APS-C da 24,2MP e a un ottimo sistema di messa a fuoco.

A questo prezzo è difficile trovare una fotocamera cosi compatta capace di offrire prestazioni simili.

Fujifilm X-T3 a €1.172

Fujifilm X-T3 a €1.172

Fujifilm X-T3 è una mirrorless formato APS-C con un ampio set di funzioni fotografiche avanzate racchiuse in un corpo compatto e resistente dal look vintage.

Il sensore da 26MP garantisce ottimi risultati sia negli scatti che durante le riprese video 4K/60p.

Nel complesso una delle migliori mirrorless ibride sul mercato che, dopo l'uscita della nuova X-T4, ha subito una riduzione di prezzo notevole.

Le migliori fotocamere Reflex in offerta

Canon EOS 6D MKII a €1.299

Canon EOS 6D MKII a €1.299 (poche unità rimanenti)

Canon EOS 6D MKII a €1.419

Canon EOS 6D MKII è una fotocamera reflex dotata di un sensore CMOS full frame da 27.1MP che offre prestazioni di livello professionale.

Sicuramente più votata all'ambito fotografico rispetto alle controparti mirrorless, questa fotocamera è capace di produrre scatti eccellenti e ha un peso ridotto che, combinato all'ottima ergonomia, la rende molto maneggevole e pratica da utilizzare.

Pentax K70 + DA 18-55mm f/3.5-5.6 a €599

Pentax K70 + DA 18-55mm f/3.5-5.6 a €599

Pentax è l'unico brand che continua a produrre reflex mentre la concorrenza sta investendo sulle mirrorless. Il brand giapponese è noto tra i fotografi per le sue fotocamere robuste e caratterizzate da un rapporto qualità prezzo superbo.

K70 è l'esempio perfetto della filosofia Pentax. Questa Reflex Entry Level ha un sensore CMOS da 24MP formato APS-C (1.5X) e una gamma ISO (100 - 102400) introvabile in questa fascia di prezzo.

Le migliori fotocamere compatte in offerta

Sony ZV-1 a 559

Sony ZV-1 a 559

Sony ZV-1 è una fotocamera compatta ideale per vlogging e riprese video 4K. Lo schermo LCD orientabile la rende perfetta per le riprese in movimento e il microfono direzionale con copertura antivento assicura un suono pulito e privo di disturbi.

Il sistema di messa a fuoco avanzato unito alle funzioni video dedicate rendono ZV-1 una delle migliori compatte in assoluto in ambito video.


Guida all'acquisto

Perchè comprare una fotocamera nel 2021?

Vista la qualità delle foto offerta dai migliori smartphone per la fotografia disponibili in commercio, potreste chiedervi se ha o meno senso acquistare una fotocamera. Se state leggendo questo articolo, probabilmente, conoscete già la risposta; se così non fosse, dovete considerare due aspetti fondamentali per la fotografia, ovvero la qualità dell’immagine e il controllo creativo.

Gli smartphone hanno fatto enormi passi avanti in ambito fotografico, ma anche con l’aiuto delle avanzatissime AI, la fotografia computazionale non riesce ancora a raggiungere i livelli dei sensori e delle lenti presenti sulle fotocamere tradizionali. I telefoni possono essere ideali per il classico punta e scatta, settore nel quale sono quasi imbattibili, ma se intendete addentrarvi nel mondo della fotografia e imparare a comporre immagini e produrre scatti creativi, le fotocamere tradizionali si trovano su tutt’altro livello.

Nikon Z5

(Image credit: Future)

L’ascesa degli smartphone ha accelerato il processo di diversificazione in ambito fotografico e, oggi più che mai, i vari brand del settore offrono un’ampia gamma di modelli per ogni esigenza e per tutte le tasche. Ne sono un esempio le instant camera tornate in voga negli ultimi anni, o i più recenti droni sempre più utilizzati in ambito pubblicitario e sportivo, come anche le action camera e le vlogging camera esplose nell’epoca di YouTube.

In questo articolo ci concentreremo su tre tipologie di fotocamere: reflex, mirrorless e compatte. Leggendo troverete anche dei modelli appartenenti a sottogeneri che rappresentano una buona opzione per chi vuole cimentarsi in stili fotografici particolari o ha bisogno di funzioni video specifiche.  

Come scegliere la giusta macchina fotografica

1. Lente fissa o intercambiabile?

Prima di decidere se volete una reflex, una mirrorless o una compatta, c’è una domanda che dovete porvi: preferite una fotocamera con lente intercambiabile o fissa?

Ovviamente scegliendo la seconda opzione avrete molta più libertà di scatto potendo scegliere tra diverse ottiche in base alle necessità. Inoltre, nel tempo, potrete creare un corredo di lenti che vi permetterà di essere sempre pronti in ogni situazione. Tuttavia questa scelta presuppone una minima conoscenza del parco ottiche della vostra fotocamera e una spesa maggiore che si protrarrà nel tempo. In aggiunta, se volete cimentarvi nella fotografia urbana, una buona fotocamera a lente fissa potrebbe risultare più che sufficiente.

Canon EOS Rebel T8i / 850D

(Image credit: Future)

2. Reflex o mirrorless?

Volete una fotocamera con ottiche intercambiabili? Se la risposta è si, dovete sapere che ne esistono due tipologie: le reflex (o DSLR) e le mirrorless. Ci sono diverse differenze tra queste due tipologie, ma la principale è senza dubbio il mirino. Mentre le reflex utilizzano mirini ottici (che ricevono la luce dalla lente attraverso lo specchio), le mirrorless (come lascia intendere il nome “senza specchio”) utilizzano mirini elettronici (EVF) dotati di un’illuminazione artificiale ottenuta tramite un processo digitale. 

Ma in cosa differiscono queste due tipologie di fotocamere? Di norma le reflex hanno più autonomia (dato che non devono usare la carica per alimentare il mirino elettronico) e un parco lenti più ampio, semplicemente perchè sono in commercio da più tempo e hanno formati compatibili con i modelli precedenti. Alcuni fotografi preferiscono le reflex anche per il loro corpo macchina più grande (e maneggevole) rispetto alle mirrorless. 

Detto questo, le mirrorless sono arrivate a un picco tecnologico che le pone sul piedistallo sotto molti punti di vista. I difetti iniziali (autonomia limitata, scarsità di ottiche dedicate, autofocus) sono stati in gran parte risolti e i modelli più recenti offrono esperienze di scatto mai viste prima. Se state entrando nel mondo della fotografia passando dallo smartphone a una fotocamera, vi troverete sicuramente meglio con una mirrorless rispetto a una classica reflex.

Fujifilm X100V

(Image credit: Future)

3. Compatte o bridge?

Non vi interessa acquistare una fotocamera con lenti intercambiabili? Se cercate un modello a lente fissa dovrete rivolgervi alle compatte o alle cosiddette bridge (da “ponte”), una via di mezzo tra reflex e compatte. Si tratta di modelli tuttofare a lente fissa che dispongono di zoom digitali a lungo raggio e quando necessario possono emulare un teleobiettivo senza dover cambiare ottica. Il rovescio della medaglia è che, in genere, hanno sensori piccoli e sono abbastanza ingombranti.

Le fotocamere compatte invece sono un’alternativa per chi cerca una soluzione compatta a lente fissa, ma negli ultimi anni sono state decimate dall’avvento degli smartphone dedicati alla fotografia.  

Detto questo, se siete in cerca di una fotocamera da viaggio o per la fotografia urbana e non vi serve uno zoom particolare, potreste trovare delle ottime soluzioni tra le compatte con sensori Quattro Terzi o APS-C (qui sotto trovate alcuni tra i migliori modelli disponibili). Queste possono garantirvi un’ottima qualità dell’immagine e un controllo creativo avanzato in un formato compatto.

Ora che avete un’idea più chiara delle varie opzioni a vostra disposizione, è tempo di vedere quali parametri tenere in considerazione prima di scegliere il modello che fa per voi.

Quali specifiche dovete considerare prima dell’acquisto

La scheda tecnica di una fotocamera può essere piuttosto difficile da decifrare se non siete del settore, quindi abbiamo elencato le principali specifiche da considerare prima di procedere all’acquisto spiegando brevemente su cosa influiscono:  

1. Dimensioni del sensore

Le dimensioni del sensore sono molto più importanti del numero di megapixel di una fotocamera e rappresentano senza dubbio il primo fattore di scelta. Per le compatte ad esempio, consigliamo di considerare modelli con sensori da un pollice di grandezza in su.

Per le reflex e le mirrorless invece, potete considerare i tre formati disponibili, che in ordine ascendente di grandezza sono Quattro Terzi, APS-C e full-frame o formato pieno. 

Date le premesse, come avrete capito, il sensore full frame è migliore perchè essendo più grande e può  far entrare una maggiore quantità di luce. Il rovescio della medaglia sono ottiche più grandi e costose e i limiti in termini di funzioni come gli scatti a raffica e la stabilizzazione interna dell’immagine (IBIS). In particolare per i principianti è più consigliato iniziare con un formato Micro Quattro Terzi o APS-C in quanto più piccole e facili da utilizzare, ma soprattutto meno costose.

Fujifilm X-S10

(Image credit: Future)

2. Mirino si, mirino no?

Le mirrorless più economiche non dispongono del mirino (quello che di norma è posto sulla parte superiore della fotocamera che vi consente di comporre lo scatto). Ovviamente in questo caso dovrete utilizzare lo schermo posto sul retro del corpo macchina per scegliere l’inquadratura, come fate con lo smartphone.

Questo rende i suddetti modelli ideali per chi ha sempre scattato con il telefono, dato che la modalità di scatto è pressoché identica. Del resto se intendete cimentarvi con la fotografia e volete diventare dei fotografi o foto amatori, consigliamo fortemente l’acquisto di una fotocamera dotata di mirino, fondamentale nelle giornate particolarmente soleggiate e molto utile per imparare a comporre le immagini.  

Le reflex sono le fotocamere più economiche che dispongono di un mirino, ma i mirini elettronici (EVF) delle mirrorless mostrano in tempo reale quali saranno gli effetti delle varie impostazioni che scegliete prima dello scatto. Per i principianti è molto più semplice scattare con un EVF e, di questi tempi, le fotocamere mirrorless si trovano a prezzi davvero stracciati.

Sony real-time AF

(Image credit: Sony)

3. Messa a fuoco automatica (AF)

Il sistema di messa a fuoco automatica (AF) consente alle lenti di regolare autonomamente il punto di messa a fuoco da voi selezionato. Esistono due tipi di AF: la messa a fuoco automatica a rilevamento di contrasto e quella a rilevamento di fase. 

Il primo sistema è più vecchio rispetto al recente phase-detection, ma anche più preciso quando si inquadrano soggetti fissi. Di contro il rilevamento di fase è particolarmente adatto per i soggetti in movimento, ma meno performante quando c’è poca luce. 

Quale dovrete scegliere? Dato che ogni sistema AF ha pro e contro, le fotocamere più recenti hanno dei sistemi ibridi detti 'hybrid AF' che prendono il meglio dalle due tecnologie. Per i principianti, è consigliabile cercare delle fotocamere con sistema di messa a fuoco ibrido 'hybrid AF', piuttosto che optare per la classica messa a fuoco automatica, in quanto si dimostra più versatile e intuitivo. Tra le migliori tecnologie in questa categoria segnaliamo il sistema Dual Pixel CMOS AF di Canon e il Real-time tracking AF di Sony.

Fujifilm X-S10

(Image credit: Future)

4. Funzioni video

I video stanno assumendo un ruolo sempre più centrale nelle fotocamere recenti e molti modelli sono in grado di registrare filmati di qualità eccellente. Del resto se il vostro obiettivo sono gli scatti non dovete tener conto delle specifiche video. Se non siete intenzionati a fare un uso misto della fotocamera, consigliamo quindi di optare per modelli meno recenti che non dispongono delle ultime funzioni video (come il 4K/8K) ma sono eccellenti in ambito fotografico e costano decisamente meno delle moderne ibride. 

Se invece siete dei videomaker o volete cimentarvi nelle riprese, non dovrete considerare unicamente la risoluzione. Per esempio, alcune fotocamere riescono a registrare in 4K ma con frame rate bassi (15fps), producendo video essenzialmente inutilizzabili. Cercate di verificare che il modello che state per acquistare possa filmare alla risoluzione desiderata ma con frame rate di almeno 24/25fps. Controllate anche il fattore di “crop” o ritaglio (un sistema che riduce il campo visivo per processare il video a risoluzioni elevate) e le modalità di messa a fuoco disponibili quando riprendete in 4K.

Marco Silvestri

Senior Editor @Techradar Italia