Skip to main content

AMD ha svelato Bergamo, una CPU Zen 4c da 128 core

AMD Epyc
(Image credit: AMD)

AMD ha condiviso la sua tabella di marcia per la quarta generazione di CPU EPYC dedicate ai server, che stando alle parole dell'azienda dovrebbero entrare in produzione questo inverno ed essere disponibili dal prossimo anno.

La prossima generazione di CPU EPYC prenderà il nome di Genoa, e sarà la prima ad utilizzare l'architettura Zen 4 basata sul processo produttivo da 5nm di TSMC.

Il CEO AMD, Lisa Su, afferma che i chip EPYC prodotti a 5nm offriranno il doppio della densità, dell'efficienza energetica e 1.25 volte le prestazioni dei precedenti chip EPYC costruiti a 7nm.

Il processorte top di gamma Genoa potrà contare su 96 core Zen 4 e sul supporto di memoria DDR5 e PCIe 5.0.

“Al momento del lancio, ci aspettiamo che le CPU Genoa siano i processori più veloci al mondo per uso generico,” ha detto Lisa Su. “Sono concepiti per eccellere in una vasta gamma di applicazioni, da quelle per le aziende all'HPC fino al cloud computing.”

AMD Bergamo

In aggiunta ai nuovi dettagli sui chip EYPC di quarta generazione, AMD ha annunciato l'arrivo di un chip basato sull'architettura Zen 4 e ottimizzato per i cloud, che prenderà il nome di Zen 4c.

“Le applicazioni cloud stanno crescendo rapidamente e vengono sempre più utilizzate e aggiornate"..."Queste applicazioni sono orientate al trasferimento di grandi quantità di dati e possono trarre vantaggio da un elevato numero di thread.” 

“Abbiamo creato una nuova versione di Zen 4 dedicata al cloud-native computing, con alcuni accorgimenti specifici che includono una memoria cache ottimizzata che permette di implementare un maggior numero di core per migliorare le prestazioni sul cloud.”

AMD Bergamo

AMD Zen 4 roadmap (Image credit: AMD)

Su afferma che l'architettura Zen 4c sarà migliore anche in termini di efficienza energetica e prestazioni per socket.

Il primo processore basato su Zen 4c si chiamerà Bergamo. La nuova gamma di processori potrà contare su configurazioni estreme fino a 128 core Zen 4c per garantire "prestazioni e efficienza per i carichi di lavoro cloud-native”, oltre a beneficiare di tutte le novità presenti su Genoa (DDR5, PCIe 5.0 etc.).

Per quanto riguarda la tabella di marcia, i processori AMD Bergamo dovrebbero arrivare nella prima metà del 2023.

Joel Khalili

Joel Khalili is a Staff Writer working across both TechRadar Pro and ITProPortal. He's interested in receiving pitches around cybersecurity, data privacy, cloud, storage, internet infrastructure, mobile, 5G and blockchain.