Skip to main content

Addio a “Hey Google”: arrivano le frasi rapide personalizzabili

Google Home Hub
(Immagine:: Google)

C'è un nuovo importante aggiornamento in programma per l’assistente Google, o almeno è quanto afferma un leak pubblicato da 9to5Google

La novità consisterebbe in un aggiornamento del sistema di interazione con l’assistente. L’oggetto è la frase di avvio del sistema, il celebre “Hey Google” che, prossimamente, potrebbe definitivamente sparire.

Google sta infatti studiando una serie di frasi alternative, “quick phrases” (frasi rapide) per la precisione, più focalizzate sui comandi. L’informazione è stata ricavata analizzando il codice di un'app.

Di cosa si tratta?

L’assistente Google è già in grado di recepire stringhe di parole usate come scorciatoia, utili a farsi comunicare le previsioni meteo o spegnere le luci della cucina e la funzione è attualmente disponibile per Google Pixel 6 e Google Nest Hub Max. L’azienda, sta ora lavorando ad un nuovo pacchetto con diversi comandi.

Tuttavia, la novità più interessante sta nella possibilità di creare delle frasi personalizzabili da trasmettere all’assistente. Non sappiamo nulla di certo sul loro funzionamento e sui passaggi che l’utente dovrà seguire per poterle sfruttare, ma pare che ci saranno delle regole da rispettare e non sarà possibile creare frasi a proprio piacimento.

L’opzione di personalizzazione approderà anche su Nest Hub Max. Per quanto riguarda la serie di smartphone Google Pixel, la sesta edizione presenta già alcune scorciatoie vocali preimpostate, ma non è chiaro se la personalizzazione verrà implementata anche su questo modello.

La nuova funzione è sicuramente un’opzione percorribile per Google Pixel 7, ormai vicino alla data di lancio attesa per ottobre 2022.