Skip to main content

6G, velocità 8.000 volte superiore al 5G e fino a 1 TB al secondo

6G
(Image credit: hindustan times)

Il 5G deve ancora espandersi sul mercato e ad oggi sono ancora poche le zone e i dispositivi che possono sfruttare questa tecnologia ma la Cina, insieme al Giappone, si porta avanti e pensa già al 6G. Il Ministero cinese della scienza e della tecnologia ha infatti avviato la ricerca su quello che definisce “lo sviluppo della rete del futuro”. Un progetto simile lo starebbe portando avanti anche il Giappone.

Nonostante i lavori si trovino in uno stato embrionale, alcuni esperti sostengono che il 6G possa raggiungere velocità fino a 1 TB al secondo, 8000 volte più veloce dell’attuale 5G.

Queste velocità incredibili potrebbero risultare attualmente inutili alla maggior parte di noi, ma secondo il dott. Mahyar Shirvanimoghaddam dell’Università di Sydney, la velocità del 6G potrà essere utile nella ricerca sulle interfacce cervello-computer e quindi potenzialmente permettere, in un futuro molto lontano, di dare gli input ai dispositivi tramite il cervello. Un esempio più pratico e alla portata di tutti è Netflix. Con le nuove velocità, si potrebbero scaricare oltre 142 ore di contenuti di alta qualità ogni secondo.

Per riuscire a creare la rete 6G, la Cina avrebbe messo in piedi due gruppi di lavoro all’interno dei quali sono presenti dirigenti dei ministeri del settore e 37 esperti di università, istituti di ricerca e società tecnologiche. Il 6G è previsto per il 2030, ma prima di concentrarci su di esso forse sarebbe meglio pensare al 5G.

Fonte: HindustanTimes