Skip to main content

LG B9, l'OLED economico da 55'' ora è in offerta a meno di 950 euro

(Image credit: LG)

LG OLED B9 è un televisore entry-level che ricorda molto la versione superiore, il C9. Si differenzia per un supporto trapezoidale inclinato e l'uso di materiali meno pregiati (ad esempio, il pannello posteriore è in plastica). Tuttavia sono solo dettagli trascurabili, e il punto forte di questo televisore è lo splendido display OLED 4K.

B9 OLED include webOS 4.5 di LG, un sistema operativo veloce, reattivo e ben organizzato con cui accedere a tutte le funzionalità online e di trasmissione del TV.

Il B9 implementa il processore a7 di seconda generazione, che comporta una riduzione della qualità visiva rispetto ai modelli LG premium. Detto questo, le immagini sono comunque fantastiche.

Il refresh rate ammonta a 13,1 ms, un ottimo valore per un televisore. Potrete dunque divertirvi anche con i videogame.

La riproduzione di contenuti 4K è ottima, paragonabile a quella dei modelli premium. B9 supporta diversi standard HDR: HLG, HDR 10 , HDR 10 Pro, Dolby Vision.

B9 vanta la stessa configurazione audio a 2.2 canali del C9, con altoparlanti Dolby Atmos da 40 W che offrono un soundstage dettagliato e un'ottima resa di frequenze basse, medie e alte. Supporta anche Dolby Atmos che simula un suono surround, per un'esperienza più coinvolgente.

Tra gli elementi di I/O troviamo:

  • 3 porte USB
  • 1 uscita Audio Digitale (Ottico)
  • 1 jack per cuffie
  • 1 porta LAN
  • 4 porte HDMI 
Immagine 1 di 6

(Image credit: LG)
Immagine 2 di 6

(Image credit: LG)
Immagine 3 di 6

(Image credit: LG)
Immagine 4 di 6

(Image credit: LG)
Immagine 5 di 6

(Image credit: LG)
Immagine 6 di 6

(Image credit: LG)

LG OLED B9 | 949,99 euro su Ebay

Questo televisore OLED entry-level permetterà a tutti coloro che possiedono un classico TV a LED di compiere un salto di qualità.

Affrettatevi, il numero di pezzi è limitato.Vedi offerta

A questo prezzo è un ottimo OLED, tuttavia ha anche dei difetti. Si può riscontrare un leggero aumento della sfocatura nelle scene in movimento, e l'upscaling da fonti SD o HD non è ottimale.

Le scene in HDR di ambienti poco luminosi presentano un leggero rumore, la luminosità massima non permette di visualizzare al meglio tali contenuti, o, perlomeno, rispetto ai modelli premium.

Gli altoparlanti sono rivolti verso il basso, quindi il suono è meno immediato, ma anche in questo caso si tratta di dettagli.