Skip to main content

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus recensione

Sicuramente migliorabile ma con un buon rapporto qualità prezzo

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus
(Image: © Future)

TechRadar Verdetto

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus non è un prodotto rivoluzionario, ma è uno smartphone più che dignitoso considerato il prezzo. Si ricarica velocemente e lo schermo, il processore e l'autonomia giustificano l'acquisto. Ci ha delusi, però, la fotocamera, e il design non è dei più eclatanti.

Pros

  • +

    Ricarica velocissima

  • +

    Ottimo schermo per quel che costa

  • +

    Scanner impronte digitali intuitivo

Cons

  • -

    Fotocamere migliorabili

  • -

    Design anonimo

  • -

    Qualcuno potrebbe trovarlo troppo grande

Recensione in due minuti

Redmi Note 11 Pro Plus, nome a parte, è molto simile al fratello minore Redmi Note 11 Pro.

Con la recensione di Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus concludiamo i nostri test per i dispositivi Redmi lanciati da Xiaomi nel 2022. La variante Pro Plus va ad affiancare Note 11 Pro e Note 11 completando il trittico e aggiungendo qualche nuova funzione assente sugli altri modelli della famiglia.

Nonostante si tratti di un telefono piuttosto economico, Redmi Note 11 Pro Plus vanta diverse tecnologie che finora si vedevano solo su smartphone di fascia alta.

Tra queste troviamo la ricarica veloce da 120 W, che condivide con Xiaomi 12 Pro e Mi 11T Pro, e consente di ottenere una ricarica completa in soli 15 minuti.

Anche il processore spicca tra i modelli di fascia bassa ed è il migliore equipaggiato sui modelli della gamma Redmi Note 11. Si tratta di un chipset Dimensity 920 che appartiene alla fascia media e garantisce prestazioni AI migliorate rispetto a Redmi Note 11 e Redmi Note 11 Pro.

Per il resto le specifiche ricordano molto quelle di Redmi Note 11 Pro. A bordo troviamo lo stesso schermo FHD+ da 6,67 pollici, tre fotocamere posteriori con un sensore principale da 108 MP e il sistema operativo MIUI basato su Android 12.

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus  ha tutte le migliori caratteristiche della versione non-Plus, dal quale eredita anche le pecche principali, motivo per cui dubitiamo che chi non è rimasto colpito dalla variante Pro possa interessarsi al Pro Plus.

Il problema principale è la fotocamera che, nonostante i 108 MP del sensore principale, offre risultati piuttosto deludenti.

Testandolo, abbiamo scoperto che Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus non è un gran che quando si tratta di "punta e scatta": nella nostra prova sono emersi problemi di sovraesposizione, messa a fuoco poco precisa e una perdita di dettaglio evidente nelle aree scure delle foto.

Certo, molti di questi problemi si possono risolvere con qualche espediente, ma se siete soliti tirare fuori il telefono dalla tasca e scattare senza smanettare tra le impostazioni vi consigliamo di considerare altri modelli.

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus

(Image credit: Future)

Redmi Note 11 Pro Plus non impressiona nemmeno in termini di design; è grande, ingombrante e risulta piuttosto difficile da maneggiare per chi ha delle mani di dimensioni medio-piccole. Negli ultimi anni Vivo, Realme e Samsung hanno proposto diversi modelli di fascia bassa con un design molto curato, come anche Pocophone, ambito nel quale Redmi sembra piuttosto indietro.

Tra i lati positivi troviamo un sensore di impronte digitali laterale incredibilmente intuitivo e molto preciso.

La maggior dei problemi riscontrati con Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus sono trascurabili visto il prezzo e il livello generale dello smartphone, ma ci aspettavamo qualcosa in più da una variante "Pro Plus".

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus - Prezzo e disponibilità

  • Disponibile da aprile 2022
  • Completa la gamma insieme a Redmi Note 11 e Note 11 Pro
  • Il prezzo di lancio è 399 euro
Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus specifiche

Peso: 204 gr
Dimensioni: 163,7 x 76,2 x 8,3 mm
Display: 6,67 pollici
Risoluzione: 1080 x 2400
CPU: Dimensity 920
RAM: 6/8 GB
Archiviazione: 128/256 GB
Fotocamera: 108 MP + 8 MP + 2 MP
Selfie camera: 16 MP
Sistema operativo: Android 11
Batteria: 4,500 mAh
Ricarica: 120 W cablata

Redmi Note 11 Pro Plus è arrivato ad aprile, due mesi dopo Redmi Note 11 e Redmi Note 11 Pro Plus.

In Italia è disponibile sul sito del produttore o presso rivenditori terzi. Il prezzo di lancio è di 399 euro ma è già possibile acquistarlo a 370 euro su Amazon. Se volete la variante da 8/128 GB il prezzo sale a €429.

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus - Design

  • Simile a Note 11 Pro
  • Lettore di impronte digitali ben posizionato
  • Jack da 3,5 mm per cuffie

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus

(Image credit: Future)

Se riuscite a distinguere Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus dalla sua variante non Plus meritate un premio. I due smartphone sono praticamente identici.

Il design riprende l'idea, ormai classica, della "barretta di cioccolato". Nella parte inferiore troviamo una porta USB-C, un jack da 3,5 mm, i tasti volume e accensione e un sensore di impronte digitali molto reattivo e facile da attivare.

Xiaomi ha preso l'interessante e gradita decisione di usare un pannello posteriore in vetro, scelta che condividiamo dato che la plastica non si addice a un telefono che si fregia dell'appellativo 'Pro Plus'. Il risultato è una sensazione di solidità generale e una scocca piacevole al tatto.

La certificazione IP53 garantisce protezione contro umidità e polvere, ma in caso di acquazzoni o caduta in acqua non ci sono garanzie.

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus - Display

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus

(Image credit: Future)
  • FHD+ AMOLED da 6,67 pollici
  • Frequenza di aggiornamento 12 0Hz 
  • Selfie camera con foro passante

Il display di Redmi Note 11 Pro Plus viene già usato su diversi modelli Xiaomi delle serie Redmi, Poco e Mi.

Si tratta di un display FHD+ da 6,67 pollici con pannello Super AMOLED dotato di una frequenza di aggiornamento da 120 Hz. Il picco di luminosità massimo raggiunge i 1200, valore impressionante in questa fascia di prezzo; la continuità dello schermo è interrotta solo dal piccolo foro passante ‘punch-hole’ che ospita la selfie camera.

Per la sua fascia di prezzo, Redmi Note 11 Pro Plus ha davvero un bel display, ottimo per per guardare film, giocare o consultare appunti e email. A causa delle sue dimensioni, però, alcuni potrebbero trovarlo scomodo.

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus - Fotocamera

  • Grandangolare 108 MP + Ultra-Grandangolare 8 MP + Macro 2 MP + selfie 16 MP
  • Prestazioni mediocri
  • Modalità ritratto migliore delle altre

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus

(Image credit: Future)

Redmi Note 11 Pro Plus ha un comparto fotografico composto da tre sensori: il principale è un grandangolare da 108MPcon apertura f/1.9, il secondario è un ultra grandangolare da 8MP con apertura f/2.2 e infine troviamo un sensore macro da 2MP con aperura f/2.4.

Come per la variante non Plus, le capacità fotografiche non sono eccellenti e non riusciamo nemmeno a definirle buone, dato che ci sono alcune lacune evidenti.

Spesso la fotocamera produce scatti sovraesposti o sottoesposti, dove il cielo è quasi sempre bianco o troppo scuro. 

Siamo riusciti a fare anche qualche bella foto, ma per farlo abbiamo dovuto usare il menù Pro e modificare manualmente alcune impostazioni, o inquadrare la foto per diversi secondi per assicurarci che il software riuscisse a regolare correttamente l'esposizione.

Immagine 1 di 2

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

(Image credit: Future)
Immagine 2 di 2

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

(Image credit: Future)

La modalità Ritratto è sicuramente la migliore, anche se rimane nella media. Le immagini risultano più bilanciate rispetto alla modalità standard, ma ancora un po' fioche e il bokeh rimane sempre molto piatto, poco realistico.

La registrazione video raggiunge i 4K a 30 fps e ci sono tante modalità tra cui scegliere, come Panorama e Vista notturna, mentre le funzioni extra sono più limitate rispetto a altri modelli Xiaomi.

La registrazione video raggiunge i 4K a 30fps e ci sono tante modalità tra cui scegliere, come Panorama e Vista notturna, mentre le funzioni extra sono più limitate rispetto a altri modelli Xiaomi.

Scatti di prova

Immagine 1 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

Sensore standard (Image credit: Future)
Immagine 2 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

(Image credit: Future)
Immagine 3 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

Modalità standard (Image credit: Future)
Immagine 4 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

Modalità Ritratto (Image credit: Future)
Immagine 5 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

Grandangolare (Image credit: Future)
Immagine 6 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

Standard (Image credit: Future)
Immagine 7 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

Ultra grandangolare (Image credit: Future)
Immagine 8 di 8

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus camera samples

dei...dinosauri??? (Image credit: Future)

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus - Prestazioni e specifiche

  • Processore Dimensity 920 
  • Connettività 5G 
  • Buono per il gaming

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus è abbastanza potente se si considera la fascia di prezzo, anche se non raggiunge le prestazioni dei top di gamma.

Il processore MediaTek Dimensity 920 è un modello di fascia media che abbiamo visto anche su altri modelli come Vivo V23 e Realme 9 Pro Plus. Si tratta di un chip generalmente equipaggiato da telefoni su modelli di fascia media.

Durante i nostri test con Geekbench 5 ha raggiunto un punteggio multi-core di 2.175, che lo pone in linea con gli altri telefoni che abbiamo menzionato. È più potente di un classico modello entry, ma non raggiunge le prestazioni dei migliori medio gamma rimanendo ben distante dai modelli top.

Note 11 Pro Plus gestisce bene i giochi a condizione di non esagerare con i dettagli grafici. Se rimanete su settaggi medi potete giocare senza problemi. I menù e la navigazione sono sempre piuttosto fluidi e privi di spike.

Presente anche la connettività 5G, comoda per chi vive in aree coperte da reti di ultima generazione e usa spesso lo smartphone per navigare.

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus

(Image credit: Future)

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus sistema operativo

  • Android 11 versione MIUI 12.5 
  • La MIUI ha tanti menù rapidi che ricordano iOS
  • Bloatware praticamente assenti

Stranamente, Redmi Note 11 Pro Plus arriva con Android 11 preinstallato, piuttosto che con il più recente Android 12. Lo stesso vale anche per gli altri Note 11, quindi non siamo sorpresi di questa scelta, anche se non la comprendiamo a pieno.

L'altro punto in comune è il sistema operativo Android nella versione MIUI di Xiaomi, ma mentre gli altri modelli della gamma Note 11 hanno la MIUI 13, la variante Pro Plus utilizza la versione12.5, che presumibilmente verrà aggiornata a breve.

La MIUI è la versione di Android proposta da Xiaomi che si fregia di diversi elementi di design unici come le icone delle app, i layout dei menu e un sistema di navigazione molto intuitivo.

Se una volta il sistema operativo MIUI era pieno zeppo di bloatware, sui recenti modelli Redmi troviamo una situazione decisamente migliore, anche se rimane necessario disinstallare alcune app che rallentano l'avvio del dispositivo.

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus

(Image credit: Future)

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus batteria

  • Capiente batteria da 4.500 mAh
  • Ricarica rapida da 120 W 
  • Ricarica completa in 15 minuti

Gli smartphone Redmi sono noti per la loro ottima autonomia, anche se Note 11 Pro Plus non è un campione in quest'ambito.

La capiente batteria da 4.500 mAh riesce ad arrivare a fine giornata, ma a differenza di alcuni modelli delle serie precedenti difficilmente dura due giorni (o un giorno e mezzo). Ovviamente parliamo di un uso intenso dello smartphone.

Per fortuna la ricarica da 120 W è fenomenale, e consente di arrivare al 100% in appena 15 minuti. Abbiamo verificato questo valore durante i nostri test e lo riteniamo piuttosto accurato.

Manca la ricarica wireless, ma del resto c'è poco da lamentarsi con una ricarica cablata cosi veloce a questo prezzo.

Dovreste comprarlo?

Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus

(Image credit: Future)

Compratelo se...

Volete una ricarica veloce
La ricarica da 120 W è fenomenale e se cercate uno smartphone che si carica completamente in 15 min sarà difficile trovarlo a questo prezzo.

Volete giocare senza spendere troppo
Il chip Dimensity 920 consente di giocare ai titoli più recenti con dettagli medi e insieme all'ampio display da 120 Hz fa di Note 11 Pro Plus una buona alternativa per chi cerca uno smartphone gaming ma non vuole spendere troppo.

Volete un display di buon livello
Grazie al suo ampio e luminoso schermo AMOLED, Redmi Note 11 Pro Plus è una valida alternativa per tutti coloro che pongono grande attenzione sulla qualità dello schermo.

Non compratelo se...

Scattate spesso foto con lo smartphone
Se siete in cerca di un buon camperaphone potete trovare modelli migliori a prezzi più bassi.

Volete uno smartphone compatto
Redmi Note 11 Pro Plus è pesante e piuttosto ampio, quindi se volete uno smartphone compatto siete fuori strada.

Non vi interessa il 5G
Se la connettività 5G non è ancora arrivata nella vostra area potete optare per soluzioni più economiche.

Considerate anche

Se la nostra recensione di Xiaomi Redmi Note 11 Pro Plus vi ha fatto capire che non è lo smartphone più adatto a voi, qui sotto vi proponiamo qualche alternativa sulla stessa fascia di prezzo.

Image

Xiaomi Redmi Note 10 Pro
Nonostante si tratti di un modello uscito nel 2021, Redmi Note 10 Pro è ancora migliore dei modelli più recenti in alcuni ambiti, in particolare quello fotografico. Se vi piace scattare foto e volete spendere meno questa è l'alternativa più interessante a Redmi Note 10 Pro Plus.

Recensione: Xiaomi Redmi Note 10 Pro

Image

Realme 9 Pro Plus
Realme 9 Pro Plus ha una fotocamera migliore e un design più accattivante.
Recensione: Realme 9 Pro Plus

Image

iPhone SE 2022
Se preferite o volete provare iOS vi consigliamo il più economico tra gli Phone, che a un prezzo simile dispone di un processore più potente e di un design più curato, pur non eccellendo in ambito fotografico.
Recensione: iPhone SE (2022)

  • Recensito a Aprile 2022
Tom Bedford
Tom Bedford

Tom's role in the TechRadar team is to specialize in phones and tablets, but he also takes on other tech like electric scooters, smartwatches, fitness, mobile gaming and more. He is based in London, UK.


He graduated in American Literature and Creative Writing from the University of East Anglia. Prior to working in TechRadar freelanced in tech, gaming and entertainment, and also spent many years working as a mixologist. Outside of TechRadar he works in film as a screenwriter, director and producer.

With contributions from