Skip to main content

Recensione Nokia XR20

Nokia XR20 è il primo smartphone rugged dell’azienda

Nokia XR20
Editor's Choice
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Nokia XR20 è uno smartphone rugged che molti potrebbero confondere per un modello standard. Il prodotto supporta la connettività 5G, ha un ampio schermo e un design elegante.

Pro

  • Android One
  • Sostituzione gratuita dello schermo per il primo anno
  • Garanzia estesa di 3 anni
  • Pulsante di emergenza dedicato
  • Patch di sicurezza per 4 anni
  • Aggiornamenti del sistema operativo per 3 anni
  • Jack da 3,5 mm
  • Altoparlanti stereo

Contro

  • Il pulsante per Google Assistant non è personalizzabile
  • Il vano SIM ha solo due slot

TechRadar Verdict

Nokia XR20 è uno smartphone rugged che molti potrebbero confondere per un modello standard. Il prodotto supporta la connettività 5G, ha un ampio schermo e un design elegante.

Pros

  • +

    Android One

  • +

    Sostituzione gratuita dello schermo per il primo anno

  • +

    Garanzia estesa di 3 anni

  • +

    Pulsante di emergenza dedicato

  • +

    Patch di sicurezza per 4 anni

  • +

    Aggiornamenti del sistema operativo per 3 anni

  • +

    Jack da 3,5 mm

  • +

    Altoparlanti stereo

Cons

  • -

    Il pulsante per Google Assistant non è personalizzabile

  • -

    Il vano SIM ha solo due slot

Nokia XR20 è il primo smartphone rugged del marchio (ex) finlandese. HMD Global, proprietaria del marchio Nokia, ha finalmente realizzato le potenzialità di questo piccolo ma fiorente mercato internazionale e ora vuole conquistarlo. 

Nokia XR20 supporta la rete 5G (merito del processore Qualcomm Snapdragon 480), inoltre vanta la certificazione militare MIL-STD-810H. Nel complesso, il nuovo arrivato è un buon tuttofare e il supporto post-vendita e la garanzia sono eccellenti. La scheda tecnica potrebbe sembrare un po’ deludente, ma le sue prestazioni ci hanno convinto. Il difetto? Il prezzo è un po’ alto per quel che offre.

Nokia XR20 - uscita e prezzo

Nokia XR20 è disponibile dal 27 luglio. La configurazione da 4/64 GB di storage è in vendita a 500 euro, mentre quella da 6/128 GB ha un prezzo consigliato di 567 euro. Quest’ultima è disponibile dal 13 agosto.

Buttons Right Side

(Image credit: Future)

Design

A prima vista, Nokia XR20 sembra un comune smartphone, piuttosto grande: misura 171,64 x 81,5 x 10,64 mm (A x L x S) e pesa 248 grammi. Non è dunque uno smartphone che si possa usare facilmente con una sola mano; affianco a un Samsung Galaxy S21 sembra un gigante, eppure, uno smartphone rugged come Oukitel WP10 è il 50% più pesante e il 70% più spesso. 

Screen

(Image credit: Future)

La parte anteriore del dispositivo è ricoperta da Corning Gorilla Glass Victus, che secondo l’azienda è il vetro protettivo più resistente mai installato su uno smartphone Nokia. La fotocamera frontale è ospitata nel tipico foro centrale posto sotto al bordo superiore. Su quest’ultimo è collocato il pulsante di emergenza rosso e lo slot della SIM. Il bordo inferiore presenta un punto di attacco, un jack per cuffie da 3,5 mm, un microfono, una porta USB-C e un altoparlante. 

Rear Cameras

(Image credit: Future)

Sul bordo sinistro c’è il pulsante dedicato per Google Assistant che, tuttavia, non è personalizzabile. Sul bordo destro c’è il bilanciere del volume e il pulsante di accensione, che ha un lettore d’impronte integrato. Il modulo fotografico ospita due sensori (uno principale da 48 megapixel e uno grandangolare da 13 megapixel) e due flash. 

USB-C Port

(Image credit: Future)

Come molti smartphone rugged, XR20 è classificato MIL-STD-810, è protetto da rinforzi in gomma spessa e ha una scocca in metallo che dovrebbe mantenerlo funzionale nella maggior parte degli ambienti. Non manca nemmeno la certificazione IP68.

Lanyard Slot

(Image credit: Future)

Specifiche e prestazioni

Scheda tecnica

CPU: Qualcomm Snapdragon 480
GPU: Adreno 619
RAM: 6 GB
Storage: 128 GB
Diagonale schermo: 6,67 pollici
Formato schermo: 20:9
Risoluzione: 2400 x 1080 pixel
Peso: 248 grammi
Dimensioni: 171,6 x 81,5 x 10,6 mm
Fotocamera posteriore: 48 MP, 13 MP
Fotocamera frontale: 8 MP
Sistema operativo: Android One (Android 11)
Batteria: 4630 mAh

Nokia XR20 è una variante rinforzata di Nokia X20. I due sfoggiano lo stesso display (6,67 pollici, 1080 x 2400 pixel) e lo stesso processore (Qualcomm Snapdragon 480 5G). Quest'ultimo è un chip a 8 nm entry-level molto efficiente dal punto di vista energetico. Il SoC contiene un modem-RF Snapdragon X51 5G, una CPU Kyro 460 e una GPU Qualcomm Adreno 619; supporta Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1. 

Sebbene non esplicitamente menzionato, il dispositivo supporta anche la tecnologia di cancellazione del rumore del vento, la tecnologia di ricarica wireless Qi da 15 W e il supporto per la ricarica rapida da 18 W; presenta anche un'antenna 2x2 MIMO (per una migliore ricezione Wi-Fi). La batteria è da 4630 mAh. Nella confezione non è incluso il caricabatteria, ma c’è un cavo USB-C e le istruzioni. Nokia ha confermato che per ogni XR20 venduto, verrà effettuata una donazione a un ente di beneficenza chiamato Clear Rivers.

Rear of Device

(Image credit: Future)

Prestazioni

Una volta acceso, nella schermata iniziale viene visualizzato il logo Android One. Quest’ultimo non è altro che Android Stock, una versione di Android priva di alcuna modifica da parte del produttore. Nokia fornirà fino a quattro anni di patch di sicurezza mensili, di gran lunga il programma di aggiornamento più completo che abbiamo mai riscontrato tra gli smartphone rugged (e gli smartphone normali). 

E non finisce qui: sono previsti anche 3 anni di aggiornamenti per il sistema operativo. Nokia XR20 potrà dunque eseguire Android 14, previsto per il 2023. 

Benchmark

PCMark (Work 2.0): 7061
Passmark: 5459
Passmark CPU: 2372
Androbench (sequenziale): 470 (lettura sequenziale); 459 (scrittura sequenziale)
Androbench (casuale): 173.14 (lettura casuale); 156.2 (scrittura casuale)
3DMark Wild Life Vulkan: 983
LinPack MFLOP: 578

Come accennato, Snapdragon 480 è un processore entry-level, quindi le prestazioni non sono degne di nota, tuttavia lo smartphone ha ottenuto i migliori punteggi tra i dispositivi rugged 5G, battendo anche quelli dotati di chip MediaTek Dimensity 800. È merito di Android One? Forse. Le prestazioni di archiviazione non sono eccezionali. La batteria è capiente per uno smartphone “classico”, ma non a sufficienza per un modello rugged (in genere presentano unità da 8000 mAh). Detto ciò, la capacità della batteria non sempre riflette l’autonomia del dispositivo e Android One supporta numerose ottimizzazioni per risparmiare energia.

Nokia dichiara che il pannello posteriore in "nano texture 3D" fornisca una presa migliore, ma a differenza delle creste e della larghezza contenuta di Motorola Defy 2021, ci è parso un espediente di marketing. Il display è abbastanza luminoso da essere usato anche sotto la luce del sole.

In Use

(Image credit: Future)

Vale la pena acquistare Nokia XR20?

Compratelo se...

Volete un supporto post-vendita di qualità

Uno dei problemi più comuni degli smartphone rugged è la mancanza di aggiornamenti a lungo termine. Aziende come Ulefone, Doogee, Blackview o Oukitel hanno molto da imparare in questo senso. Nokia offre ben 4 anni di patch di sicurezza e 3 anni di aggiornamenti del sistema operativo. Inoltre, la sostituzione dello schermo è gratuita per il primo anno.

Volete Android Stock

Android One non è altro che la versione Stock di Android, e offre un’esperienza molto simile (ma non identica) a Google Pixel 5. Il risultato? Interfaccia intuitiva e prestazioni superiori alle aspettative.

Volete una connessione dati velocissima

Qualcomm Snapdragon 480 5G è dotato del modem Snapdragon X51, che copre un ampio numero di bande (mmWave e sub-6), il che significa velocità superiori in 5G; supporta inoltre reti 5G standalone (SA) e bande LTE private per una migliore efficienza nelle reti private.

Volete uno smartphone rugged dall’aspetto “normale”

Nokia XR20 è uno smartphone rugged, ma nessuno lo scambierebbe per tale a prima vista. Nokia ha anche sottolineato che sebbene sia progettato come dispositivo aziendale (è convalidato per Android Enterprise), è perfetto anche per un privato.

Non compratelo se...

Volete funzionalità extra

Uno dei pochi punti deboli dello smartphone è l’assenza di funzioni tipiche del settore: Ulefone Armor 11T 5G, ad esempio, ha lo stesso prezzo, ma è dotato di una termocamera FLIR.

Volete usare due SIM e una scheda di memoria

Purtroppo il vano SIM dello smartphone ha spazio solo per due schede: o si usano due SIM, o si usano una SIM e una scheda microSD.

Desire Athow

Managing Editor, TechRadar Pro

Désiré has been musing and writing about technology during a career spanning four decades. He dabbled in website building and web hosting when DHTML and frames were en vogue and started writing about the impact of technology on society just before the start of the Y2K hysteria at the turn of the last millennium. Then followed a weekly tech column in a local business magazine in Mauritius, a late night tech radio programme called Clicplus and a freelancing gig at the now-defunct, Theinquirer, with the legendary Mike Magee as mentor. Following an eight-year stint at ITProPortal.com where he discovered the joys of global techfests, Désiré now heads up TechRadar Pro. He has an affinity for anything hardware and staunchly refuses to stop writing reviews of obscure products or cover niche B2B software-as-a-service providers.