Skip to main content

Display

  • Display OLED da 6.5 pollici, il più grande mai visto su iPhone 
  • Funzione HDR per un’esperienza visiva ancora migliore 

Una delle differenze principali (in realtà, l’unica differenza importante) rispetto a iPhone X è che iPhone XS Max ha uno schermo notevolmente più grande da 6.5 pollici in confronto alle dimensioni ‘normali’ del display di iPhone XS, che misura 5.8 pollici.

Le dimensioni del display fanno davvero la differenza, infatti confrontando i due nuovi iPhone si ha proprio l’impressione che il modello più grande offra davvero molto più spazio.

Vedi tutte le offerte per iPhone XS Max

In realtà il display non è così grande. Come abbiamo già accennato parlando del design, le dimensioni sono comparabili con quelle dei modelli Plus di iPhone usciti negli ultimi quattro anni. Quindi, anche se lo schermo è molto grande, non ha dimensioni esagerate rispetto ad alcuni modelli precedenti.

Non siamo ancora convinti che la funzione HDR sia indispensabile. Guardare Avengers: Infinity War su iPhone XS Max è stata una bella esperienza grazie alle dimensioni del display, ma non c’è stato un momento in cui siamo stati colpiti dalla riproduzione del colore o dal contrasto tra scene chiare e scure.

Non stiamo dicendo che la funzione HDR non sia molto buona, semplicemente non troviamo sia una funzione incredibile o che valga la pena comprare iPhone XS Max solo per questa funzione. In ogni caso, Apple non fa pagare un sovrapprezzo per i contenuti HDR sullo store iTunes, quindi si tratta comunque di una funzione carina.

iPhone XS Max

Comunque, abbiamo notato che il film spesso non scorreva fluidamente, ed è stato molto irritante. Inizialmente abbiamo pensato che fosse dovuto alla batteria bassa, ma succedeva lo stesso anche quando iPhone XS Max era appena stato ricaricato.

Il display Super Retina HD impiega la tecnologia OLED, che offre colori vividi e luminosi.  Ha una risoluzione di 2688 x 1242, con una densità di 458ppi. Sono lontani i giorni in cui ci lamentavamo che i dispositivi Apple non erano aggiornati per quanto riguarda la risoluzione.

Tutti questi pixel rendono il display molto nitido, con immagini e testi resi in modo molto chiaro. Apple afferma che il display di iPhone XS Max e iPhone XS abbia aumentato il range dinamico di iPhone X del 60%, rendendo foto e video molto più vividi.

Non sarà all’altezza della risoluzione QHD di Samsung Galaxy S10, Samsung Galaxy Note 9, Huawei Mate 20 Pro e Sony Xperia XZ3, ma è superiore a quella di molti altri top di gamma come OnePlus 6 e Huawei P20 Pro

iPhone XS Max

Confrontando la riproduzione di contenuti in HD su iPhone XS e Sony Xperia XZ3, si nota che Sony regala una migliore esperienza visiva.

Apple ha migliorato gli altoparlanti di iPhone XS Max, rendendo la riproduzione stereo ‘più ampia’ e spingendo il suono direttamente alle orecchie dell’ascoltatore. É una funzione difficile da testare, ma noi abbiamo notato che il suono sembrava essere ‘più profondo’ e la qualità del suono è complessivamente molto positiva.

Le immagini sono notevolmente più nitide su XZ3 rispetto a XS Max grazie alla maggiore densità di pixel e alla capacità di estrarre una maggiore varietà delle tonalità quando sul display ci sono contenuti più scuri.

Face ID

  • Non c’è il lettore di impronte digitali, Face ID è l’unica opzione di accesso biometrico.
  • Non tra le opzioni più veloci, ma funziona alla grande con le app bancarie 

iPhone XS Max

Face ID è l’opzione di accesso  biometrico scelta da Apple. Sostituisce Touch ID, il lettore di impronte digitali, ed è inserito nel notch presente nella parte superiore del display.

Apple sostiene che sia più sicuro e leggermente più veloce come metodo, ma non è propriamente perfetto. Abbiamo utilizzato svariate funzioni di riconoscimento facciale e Face ID in confronto sembra essere più lenta.

Se prendete in mano iPhone XS Max per sbloccarlo e Face ID vi riconoscerà nel tempo che impiegherete a scorrere verso l’alto per sbloccare il telefono.

iPhone XS Max

É semplice da utilizzare, ma il riconoscimento facciale è più veloce su OnePlus 6, e funziona molto meglio quando si cerca di sbloccarlo da un’angolatura non frontale.

Il riconoscimento facciale su iPhone XS Max non è così lento, ma lento abbastanza da notare la differenza in confronto ad altri dispositivi. Abbiamo notato che Face ID aveva delle difficoltà se utilizzato in condizioni di piena luce (il che è comunque un problema anche con altri sistemi di riconoscimento facciale) ed è uno dei casi in cui un lettore di impronte digitali non avrebbe nessun problema.

L’integrazione di Face ID nelle app è molto buona: le nostre app bancarie supportano la tecnologia impiegata al posto del lettore di impronte digitali, rendendo facile e sicuro fare il log-in nei nostri account.