Skip to main content

Recensione HP EliteBook 840 G8

Un portatile di ultima generazione per la produttività in movimento

HP EliteBook 840 G8 on an abstract background
(Image: © HP)

Il nostro verdetto

HP EliteBook 840 G8 Aero è un notebook potente e leggero, con prestazioni eccellenti e molte caratteristiche sviluppate appositamente per i contesti aziendali e professionali. Eccelle quasi in tutto ma l’autonomia non è delle migliori, e il prezzo è alto.

Pro

  • Resistente e leggero
  • Software pro utili
  • Schermo privacy
  • Prestazioni

Contro

  • Prezzo alto
  • Autonomia scarsa

Quando si parla di notebook aziendali non valgono le stesse regole dei prodotti consumer, cioè quelli che ognuno di noi può comprare privatamente - per uso lavorativo, per la scuola o come PC di casa. O meglio, ci sono portatili che possono svolgere entrambi i ruoli, come il Macbook Pro, il Dell XPS 13 o l’HP Spectre X360, ma in genere si tratta di due mondi ben separati. 

L’HP EliteBook 840 G8 è un prodotto “business”. Ciò significa che è progettato per offrirci il massimo supporto possibile per la produttività, e senza porre troppa attenzione a utilizzi generici come la riproduzione di film. Offre una serie di strumenti pensati apposta per il lavoro in aziende grandi e piccole, ma anche un prezzo piuttosto alto. 

 Prezzo e disponibilità 

 

HP EliteBook 840 Aero G8 si trova sullo store HP a €1.549 (IVA compresa) per la versione che abbiamo provato. Il prezzo vale per l’acquisto da privato. 

In questi casi, è utile ricordarlo, il prezzo di listino va considerato al massimo come un’indicazione generica. Di solito i venditori di HP incontrano i rappresentanti dell’azienda, e alla fine ci si accorda su un prezzo diverso da quello indicato, per acquisti che includono ben più di un singolo computer (spesso decine, a volte centinaia di dispositivi alla volta). 

HP Elitebook 840 G8

(Image credit: Future)

 Design e caratteristiche 

 

Sobrio ed elegante, bello. Si descrive facilmente l’HP EliteBook 840 Aero G8. Grazie a un design compatto e leggero (si parte da 1,13 Kg, secondo la configurazione) è ideale per la mobilità, e starà bene in ogni ambiente. La scocca in lega di magnesio conferisce resistenza e leggerezza. 

Non ha soluzioni di design ultramoderne come alcuni modelli top di gamma, ma è concreto e resistente. Le cornici intorno allo schermo sono abbastanza sottili, e la webcam (compatibile Windows Hello) si può coprire con un gesto semplicissimo (la paratia è praticamente impossibile da trovare, davvero molto discreta). 

La tastiera retroilluminata ospita anche un trackpoint, un dispositivo di puntamento che si trova solo su alcuni notebook business. Offre una soluzione alternativa al touchpad, e anche se è un po’ demodé ha ancora una sua ragione di esistere. Peccato che tenda a “stamparsi” sullo schermo, ma per fortuna si risolve passando un panno, in un attimo. 

Coerentemente con il trackpoint, il touchpad ha due tasti nella parte superiore. Ed anche una superficie cliccabile, molto liscia e funzionale. Non è molto grande ma abbiamo trovato, durante la nostra prova, che è grande abbastanza per fare gesti con due, tre o quattro dita, in Windows 10. 

Il materiale al tatto è piacevole, ma soprattutto la finitura opaca risulta non solo bella da vedere, ma anche molto resistente alle impronte digitali. Questo notebook risulta sempre molto pulito, anche dopo qualche giorno di utilizzo. Non è un dettaglio da poco. 

Ai lati della tastiera troviamo due piccole griglie, che nascondono gli altoparlanti. Il marchio Bang & Olufsen suggerisce una qualità sopra la media, e come vedremo più avanti la promessa è mantenuta almeno in parte.  

Lungo il lato sinistro troviamo due porte USB-A, presa jack audio da 3,5 mm e uno slot SC (Express Card), che non era attivo nel nostro sample. Stessa cosa per il sensore di impronte digitali, che nel nostro caso era solo un rettangolino di plastica senza nulla collegato. Sono cose che possono capitare con i prodotti inviati ai giornalisti, niente di cui preoccuparsi. 

A destra invece abbiamo due porte USB-C, una HDMI standard e il connettore per la ricarica. Volendo si può caricare la batteria anche tramite una delle due USB-C. Sempre sul lato destro c’è anche il cassettino dove inserire una scheda SIM: volendo si può avere un modem 5G integrato, per assicurarsi una connettività ottimale in ogni momento. 

Quanto allo schermo, abbiamo un pannello LCD da 14”, con risoluzione Full hd. Se si tratta di gestire documenti, pannelli operativi ed email, la risoluzione FHD è più che sufficiente (e consuma meno batteria). 

HP Elitebook 840 G8

(Image credit: Future)

 Caratteristiche, software e prestazioni 

 

Il cuore ci questo HP EliteBook 840 G8 Aero è il processore Intel Core i7-1185G7, con tecnologia Intel Core vPro. Si tratta di una piattaforma di nuova generazione, che Intel ha sviluppato appositamente per i PC aziendali. 

Un PC con Intel vPro garantisce la presenza di Wi-Fi 6 e un’autonomia sopra la media (almeno in teoria), funzioni di sicurezza avanzate, Intel Active Management per i sistemi gestiti in remoto dal reparto IT dell’azienda. Particolarmente interessante per una macchina professionale, ma non solo!, il fatto che ci siano funzioni di sicurezza hardware based, che possono offrire un livello di protezione aggiuntivo rispetto a notebook ordinari (Intel Hardware Shield).

Troviamo poi tutta una suite di software specifici progettati dalla stessa HP, che proteggono il PC sin dalla fase di avvio, e fino alla navigazione, con un browser esclusivo e progettato per escludere le minacce prima che possano attivarsi. Stessa cosa per il lettore di PDF integrato, che è una versione speciale di Adobe Acrobat Reader, con maggiori funzioni di sicurezza. 

Il processore è inoltre molto potente, e insieme agli 8GB di RAM offre tutte le prestazioni di cui potrete aver bisogno nella vostra giornata lavorativa. Se siete di quelli che aprono decine di schede con Chrome, potrete farlo. Se dovete aprire fogli Excel complicatissimi, nessun problema. Questo computer non ha mai mostrato la minima incertezza … ma d’altra parte ci avrebbe stupito il contrario. 

HP Elitebook 840 G8

(Image credit: Future)

 Tastiera, mouse, audio 

 

La tastiera di questo HP EliteBook 840 G8 Aero è ottima, e ci ha permesso di scrivere velocemente e senza errori sin dal primo momento. Detto questo, non possiamo inserirla tra le migliori in assoluto per via di una corsa un po’ troppo lunga e una retroilluminazione non ideale - a volte con poca luce la tastiera non ci è sembrata abbastanza visibile. Si tratta di piccolissime imperfezioni, in una tastiera dalla risposta solida, che dà una grande sicurezza quando si scrive.

Considerazioni simili per il touchpad, veloce e preciso. La presenza del trackpoint è un bel valore aggiunto, ma purtroppo si stampa sullo schermo e dovrete pulire spesso il segno. 

Quanto agli altoparlanti, il marchio Bang & Olufsen non è solo per bellezza. Il suono è ricco di bassi (per un portatile), e garantisce un’esperienza appagante anche se si sta guardando un film. Non è il caso di aspettarsi una qualità da impianto Hi-Fi, ma questo HP EliteBook 840 G8 Aero fa sicuramente meglio rispetto alla maggior parte dei portatili in circolazione. Il volume massimo è molto alto.  

A proposito di audio, HP ha inserito un microfono extra, rivolto verso l’esterno. Se capita di alzarsi durante una videochiamata, il software può capirlo e usare il microfono migliore per garantire la continuità.

 Autonomia 

 

La batteria è il tallone d’Achille di questo computer. Non è scarsa in termini assoluti, visto che nelle nostre prove siamo bene o male arrivati a quasi quattro ore di utilizzo reale. Ma per un computer di ultima generazione ci saremmo aspettati qualcosa di meglio, o anche di molto meglio.

Il test fatto con PC Mark conferma quello empirico, con 6h19m (test ufficio). 

In linea di massima, con questo HP EliteBook 840 G8 Aero è consigliabile avere sempre un caricatore sottomano: se non altro, si può caricare tramite la porta USB-C, quindi potrete mettere in borsa un solo caricatore e usarlo anche per smartphone e tablet. La ricarica con l’alimentatore originale, tramite il connettore dedicato, ci è sembrata un po’ più veloce rispetto a quella con USB-C. 

HP Elitebook 840 G8

(Image credit: Future)

 HP EliteBook 840 G8 Aero - vale la pena comprarlo? 

Compratelo se …

 

Cercate un prodotto 100% business

Con la piattaforma Intel vPro e i software HP, questo HP EliteBook 840 G8 Aero si può inserire e gestire facilmente, in un parco macchine aziendale. 

 

Volete un notebook affidabile

Il HP EliteBook 840 G8 Aero è solido, dentro e fuori. A meno di incidenti, non si romperà all’improvviso e vi permetterà di lavorare sempre con la massima serenità

 Non compratelo se 

 

Volete una grande autonomia

L’HP EliteBook 840 G8 Aero permette di lavorare 3-4 ore. Non è male ma non è nemmeno un gran risultato. In commercio si trovano notebook che possono restare accesi più a lungo

 

Avete un budget limitato

Di listino questo HP EliteBook 840 G8 Aero €1686 + IVA, un prezzo molto alto per un notebook di questa categoria. Ci sono altri portatili che offrono caratteristiche simili e costano poco più di €1.000 (ma dovrete rinunciare alle caratteristiche Pro).  

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.