Recensione Asus ROG Zephyrus S GX701

Sottile, leggero e potente

Asus ROG Zephyrus S GX701
Best in Class

Il nostro verdetto

L'Asus ROG Zephyrus S GX701 è uno dei migliori portatili da gaming mai realizzati, ma l'alto livello di prestazioni e il design sottile e leggero hanno un prezzo molto alto, il che lo rende fuori dalla portata di molte persone.

Pro

  • Prestazioni brillanti
  • Design splendido
  • Facile da trasportare
  • Fantastico schermo da 17 pollici

Contro

  • Prezzo molto alto
  • Breve durata della batteria
  • Manca la porta LAN

Abbiamo intravisto per la prima volta l'Asus ROG Zephyrus S GX701 al CES 2019, siamo rimasti colpiti da come Asus sia riuscita a inserire l'hardware da gioco più recente nel design sottile e leggero al quale ci ha abituato la gamma Zephyrus.

La linea Zephyrus ha dimostrato che i potenti portatili da gioco non hanno bisogno di essere grandi e ingombranti, ma possono invece sfidare gli Ultrabook per quanto riguarda lo stile e questo modello non è da meno.

L'Asus ROG Zephyrus S GX701 monta la nuovissima scheda grafica Nvidia GeForce RTX con tecnologia Max-Q, configurabile fino a una RTX 2080 con 8GB di GDDR6 VRAM, insieme a un processore six-core Intel Core i7-8750H di ottava generazione con una velocità clock turbo di 4,1 GHz e fino a 24 GB di RAM. Finalmente lo abbiamo potuto testare.

Asus ROG Zephyrus S GX701

 Da chiuso, il GX701 è incredibilmente sottile. 

Spec sheet

Ecco la configurazione dell'Asus ROG Zephyrus S GX701 inviata a TechRadar per la recensione:

CPU: Intel Core i7-8750H da 2,2 GHz (hexa-core, cache da 9 MB, fino a 4,1 GHz) 

Scheda Grafica: Nvidia GeForce RTX 2080 Max-Q (8 GB GDDR6 VRAM); Intel UHD Graphics 630 

RAM: 24GB DDR4 (2,666 MHz) 

Monitor: 17,3 pollici, Full HD (1,920x1,080) IPS, Pantone Validated (frequenza di aggiornamento 144Hz con Nvidia G-Sync) 

Hard Disk: 1TB M.2 PCIe x4 SSD 

Porte: 2 x USB 3.1 (USB Type-C), 3 x USB 3.0, 1 x HDMI 2.0b, jack per cuffie 

Connettività: 802.11ac Wi-Fi, Bluetooth 5.0 

Webcam: Full HD (1080p, 60fps) 

Peso: 2,7 kg 

Dimensioni: 39,9 x 27,2 x 1,87 cm 

Prezzi e disponibilità 

Come i precedenti portatili Zephyrus, anche l'Asus ROG Zephyrus S GX701 ha un costo decisamente alto. Con questo livello di prestazioni e un design tanto sottile, il prezzo elevato dell'Asus ROG Zephyrus S GX701 non dovrebbe essere una sorpresa, ma non si può negare che si tratta di un portatile da gaming destinato agli appassionati con un portafoglio particolarmente capiente.

Il prezzo dell'Asus ROG Zephyrus S GX701 parte da €3000, per questo prezzo avrete un modello con una scheda grafica Nvidia GeForce RTX 2080, processore Intel Core i7-8750H, 16 GB di RAM, 1 TB SSD e un display 1080p da 17,3 pollici con Nvidia G-Sync. Diversi shop ce l’hanno anche in Italia, per quanto ufficialmente Asus non lo distribuisca nel nostro Paese, con prezzi che partono da 2.700 euro circa. 

Questo prezzo lo rende uno dei portatili da gaming più costosi sul mercato, anche se ci aspettiamo che altri portatili con le schede RTX siano altrettanto costosi quando verranno proposti anche da altri produttori.

Asus ROG Zephyrus S GX701

Non troverete un portatile da gaming altrettanto potente più sottile di questo. 

Design

Come accennato in precedenza, i portatili da Gaming Asus della gamma Zephyrus sono stati progettati per essere il più sottili e leggeri possibile, questo fa sembrare i concorrenti ancora più grossi e ingombranti.

Con il ROG Zephyrus S GX701 la situazione non è cambiata. Asus sostiene che sia il portatile da 17 pollici più compatto mai realizzato. L'Asus ROG Zephyrus S GX701 è dotato di un display da 17 pollici, tuttavia le sue dimensioni sono più simili a quelle di un laptop da 15 pollici. Misura 399 x 272 x 18,7 mm, ed è circa il 23% più piccolo e il 40% più sottile dei normali portatili da 17 pollici.

Se si fa un confronto con l'Asus ROG Zephyrus GX501, uno Zephyrus di vecchia generazione con uno schermo da 15,6 pollici, le dimensioni del GX701 risultano solo leggermente maggiori, un fatto veramente impressionante considerando che lo schermo è più grande.

Le dimensioni più contenute, nonostante uno schermo più grande, sono rese possibili grazie alle cornici incredibilmente strette. Con uno spessore di soli 6,9 mm, la cornice superiore e quella laterale consentono un rapporto schermo/corpo dell'81%, il che significa che è stato sprecato veramente poco spazio.

Asus ROG Zephyrus S GX701

 La webcam esterna è il compromesso per avere delle cornici estremamente sottili. 

Per ottenere una cornice di queste dimensioni Asus non ha incluso una webcam integrata sopra lo schermo. Per molti questo sarà un ottimo compromesso per un dispositivo così sottile. Tuttavia, se utilizzate spesso la webcam, ad esempio per videochiamate o streaming su Twitch, Asus ha trovato una soluzione piuttosto elegante includendo una webcam esterna molto sottile che può essere agganciata all'Asus ROG Zephyrus S GX701 (o posizionata altrove) e può essere ripiegata raggiungendo appena 17 mm di spessore quando non è in uso.

Non solo permette all'Asus ROG Zephyrus S GX701 di essere un dispositivo più sottile, ma significa anche che Asus può includere nella webcam più tecnologia di quella che si può trovare in una webcam integrata, rendendola in grado di registrare filmati 1080p a 60 fotogrammi al secondo.

Come con i precedenti laptop Zephyrus, la tastiera si trova nella parte anteriore del corpo del laptop, dove negli altri si trova il trackpad. Questo lascia un grande spazio sopra la tastiera, il che potrebbe sembrarvi un po' strano se questo è il vostro primo Zephyrus.

Tuttavia, questo spazio è utilizzato dall’Active Aerodynamic System (AAS), o Sistema Aerodinamico Attivo del ROG Zephyrus S GX701 (AAS), che aiuta a raffreddare i potenti componenti nonostante il design sottile del laptop. Sotto la superficie ci sono una serie di dissipatori e tubi che espellono l'aria calda e portano aria fresca, oltre a due grandi ventole. Per migliorare il flusso dell'aria, quando l'Asus ROG Zephyrus S GX701 viene aperto, il retro del portatile si solleva dalla superficie su cui è posizionato. Non solo un metodo elegante ed efficace per mantenere il portatile fresco, ma anche bello da vedere.

Asus ROG Zephyrus S GX701

 La tastiera si trova nella parte anteriore del corpo. 

Dato che la tastiera è nella parte anteriore del laptop, il trackpad non può andare nel suo posto tradizionale sotto di essa. Asus invece lo ha posizionato a destra della tastiera, dove vi aspettereste di trovare il tastierino numerico. Non ci vuole troppo tempo per abituarsi al posizionamento del touchpad, e per giocare probabilmente userete un mouse.

La tastiera è ottima, con tasti grandi e l'illuminazione Aura RGB di Asus. La corsa dei tasti è molto breve a causa della sottigliezza del portatile. Anche in questo caso la maggior parte delle persone lo troverà un buon compromesso a favore del design sottile, ma vorrà dire che la tastiera non sarà così soddisfacente da usare come una meccanica - che molti dei concorrenti dell'Asus ROG Zephyrus S GX701 ora includono.

Una nuova aggiunta all'Asus ROG Zephyrus S GX701 è una piccola rotellina di scorrimento nella parte superiore della tastiera che può essere utilizzata per modificare il volume. Un tocco di classe che sarà anche illuminato dai LED RGB del laptop.

Asus ROG Zephyrus S GX701

Una nuova rotella di scorrimento ti consente di controllare il volume dell'audio. 

Il suono è gestito da due altoparlanti su entrambi i lati del laptop che, stando ad Asus, sono alimentati dalla "smart amplifier tech". Significa che l'Asus ROG Zephyrus S GX701 è capace di garantire un suono molto più pieno rispetto agli altoparlanti in metallo spesso integrati nei laptop. 

Sempre secondo Asus, questo consente agli altoparlanti del GX701 di erogare 2.5 volte il volume, 1.6x i bassi e 1.5x l'intervallo dinamico. Gli altoparlanti sono anche in grado di riprodurre un audio surround 7.1 virtuale, il che dovrebbe significare che forniranno un'esperienza più coinvolgente durante il gioco. Sottoporremo l'Asus ROG Zephyrus S GX701 a un test appropriato delle sue capacità audio in seguito.

Per quanto riguarda le porte, l'Asus ROG Zephyrus S GX701 offre una buona scelta. Sul lato sinistro sono presenti una porta HDMI 2.0b, una porta USB 3.1 standard, una porta USB 3.1 Type-C con DisplayPort 1.4, la porta di alimentazione e un jack audio da 3,5 mm.

Sul lato destro ci sono una porta USB 3.1 Type-C e due porte USB 3.1 standard. È interessante notare che, nonostante l'Asus ROG Zephyrus S GX701 possieda un normale caricabatterie, può essere alimentato anche da USB-C. Collegando l'Asus ROG Zephyrus S GX701 a un caricabatterie (o alimentatore) USB-C non si sarà in grado di caricarlo - a causa dei componenti interni molto esigenti - ma si impedirà alla sua batteria di esaurirsi. È una bella funzione, nel caso vi troviate senza il caricabatterie, se riuscirete a mettere le mani su un generico caricatore USB-C, potrete ancora utilizzare il vostro portatile.

Potrete anche utilizzare l'Asus ROG Zephyrus S GX701 per ricaricare dispositivi USB-C come gli smartphone. Questa è un'ottima cosa, ma considerando che la batteria nei laptop da gaming non dura molto, potreste non volere che un altro dispositivo succhi ulteriore energia.

Tutto sommato è un ottimo assortimento di porte, anche se c'è un'omissione notevole: la porta LAN Ethernet. Mentre alla maggior parte delle persone basteranno le reti wireless sui propri laptop, quando si tratta di giochi, può essere essenziale disporre di una connessione cablata per garantire un'esperienza rapida e stabile. 

La mancanza di una porta Ethernet è deludente, e ci sarebbe piaciuto vedere almeno un adattatore da USB-C a Ethernet incluso nella confezione, considerando il prezzo e l'importanza della rete cablata per un laptop da gaming.

Asus ROG Zephyrus S GX701

Il monitor farà apparire fantastici i vostri giochi. 

Monitor 

Se i componenti che servono a far girare i giochi sono considerati l'aspetto più importante quando si acquista un laptop da gaming come l'Asus ROG Zephyrus S GX701, la qualità dello schermo segue al secondo posto. Dopo tutto, se il portatile non ha uno schermo che possa rendere giustizia alla grafica di un gioco, allora starete pagando per un hardware che non verrà sfruttato al meglio.

La buona notizia è che Asus ha ovviamente fatto molta attenzione sullo schermo. Come accennato in precedenza, questo è un display da 17 pollici, che per un portatile da gioco è piuttosto grande, e ha una frequenza di aggiornamento di 144Hz, il che significa che i giochi saranno estremamente fluidi, mentre la tecnologia G-Sync impedirà il fenomeno di tearing sullo schermo.

Il tempo di risposta è di 3ms, un ottimo valore, e non vi è alcun ritardo percepibile tra l'input di un comando di gioco e la sua esecuzione sullo schermo, inoltre non avviene alcuna sfocatura durante le fasi d'azione più concitate.

Il display arriverà già calibrato di fabbrica, con la gamma di colori sRGB garantita al 100% dalla certificazione “Pantone Validated”. Essenzialmente questo vuol dire lo schermo sarà perfetto non appena tirerete fuori il portatile dalla sua scatola, ma significa anche che l'Asus ROG Zephyrus S GX701 è adatto anche per i content creator, come fotografi ed editor di video, dove l'accuratezza del colore ha la massima importanza. Assieme alla sua potenza, l'Asus ROG Zephyrus S GX701 può essere una workstation formidabile.

La risoluzione 1080p va bene per uno schermo da 17 pollici, ma significa che anche con i giochi più recenti la RTX 2080 non verrà particolarmente appesantita. Ovviamente ciò significa che l'Asus ROG Zephyrus S GX701 potrà durare per molti, molti anni e se volete mettere alla prova la RTX 2080, è possibile collegare a un monitor 4K o una TV esterna per vedere di cosa sia realmente capace questa GPU.

Immagini: TechRadar