Skip to main content

Google Wifi Recensione

Google Wifi: un sistema Wi-Fi mesh semplice e affidabile

google wifi
Editor's Choice
Google Wi-Fi is the simplest router that we’ve ever set up.

Il nostro verdetto

Google Wifi è il router più semplice e conveniente che abbiamo avuto il piacere di configurare. Potrebbe non essere il più formidabile o mancare di controlli specifici, ma compensa la mancanza di funzioni con la sua ineguagliabile semplicità

Pro

  • Installazione semplicissima
  • Ottime prestazioni
  • Design gradevole

Contro

  • Controllo hardware limitato
  • Copertura fisica solo sufficiente

Google Wifi sta guidando la rivoluzione dei router mesh, che porterà alla fine dell'era dei modelli tradizionali.

Non sorprende che anche Google abbia fatto la sua proposta nel campo delle reti mesh, visto che dispositivi come Netgear Orbi e Samsung Connect Home stanno diventando sempre più popolari. La vera sorpresa tuttavia è il successo che Google Wifi ha raggiunto, superando i suoi rivali in vendita e in breve tempo.

Google Wifi non è solo il miglior router mesh che potete acquistare oggi, ma è anche uno dei migliori router del 2020 poiché offre più unità mesh a un prezzo inferiore rispetto ai rivali.

L’ottimo rapporto qualità-prezzo si aggiunge a una configurazione semplice e a un'eccezionale gestione della rete attraverso un'app mobile di facile uso. Dopo aver provato Google Wifi, non vorrete più usare nessun altro router wireless.

Disponibilità e prezzo 

Con ciò che ha da offrire in termini di accessibilità e funzionalità, Google WiFi non costa molto: un set di tre unità composto da un punto di accesso Wi-Fi principale (quello che si collega al modem o al gateway) e due punti Wi-Fi secondari costa poco più di 300 euro (Amazon). Questo set può coprire fino a 255m². Una singola unità Google Wifi Mesh invece costa 140 euro (Amazon).  

google wifi

Un'unità Wi-Fi di Google è un piccolo e semplice cilindro con una banda LED bianca al centro
Scheda tecnica

Connettività wireless: IEEE 802.11a / b / g / n / ac, AC1200 2x2 Wave 2 Wi-Fi (mesh espandibile; dual-band 2.4GHz e 5GHz, beamforming TX); Predisposto per Bluetooth Smart

Processore: CPU ARM quad-core (ogni core fino a 710 MHz)

Memoria: 512 MB di RAM

Storage: flash eMMC da 4 GB

Beamforming: implicito ed esplicito per le bande 2.4 e 5 GHz

Porte: 2 porte Gigabit Ethernet per punto Wi-Fi (1 porta WAN e 1 LAN ciascuna)

Dimensioni: 106,1 x 68,7 mm; D x A 

Peso: 340 grammi ciascuno

Design e configurazione

Google Wi-Fi si distingue per il suo design elegante; ogni unità è costituita da un semplice e piccolo cilindro con una banda LED bianca al centro e offrono tutte le stesse funzioni.

Ciò significa che qualsiasi unità di Google Wifi può fungere da router principale del sistema, mentre le altre possono estendere il segnale wireless; ogni unità presenta delle porte Ethernet e vengono alimentate tramite USB-C.

La configurazione si effettua con un'app iOS o Android gratuita ed è semplicissima. Non approfondiremo i passaggi della procedura, ma l'app di Google Wifi permette di configurare la vostra rete scansionando prima i codici QR del vostro modem o gateway.

L'app vi chiederà di assegnare un nome alla nuova rete e impostare una password, quindi associare eventuali punti di accesso Wi-Fi supplementari scansionando i loro codici QR: potrete anche nominare i singoli nodi nell'app. Il nodo principale di Google Wifi riconoscerà i nodi aggiuntivi e il sistema mesh sarà subito pronto all’uso.

Non potrete scegliere la banda come sui Netgear Orbi, tuttavia Google Wifi si occupa automaticamente della gestione.

google wifi

Tutte le unità WiFi di Google sono alimentate tramite USB-C

L'app Google Wifi fornisce funzioni utili, come il monitoraggio continuo della rete, dei punti di accesso e dei dispositivi collegati. L'app ha anche un test di velocità Internet incluso, come il mesh test di Ookla che misura lo stato delle connessioni dei singoli punti di accesso, insieme a un test Wi-Fi che misura la potenza della connessione all'interno della rete.

Questa è la suite di controlli più completa e sofisticata che abbiamo mai visto su un sistema mesh Wi-Fi. Potete assegnare la priorità per la larghezza di banda a un dispositivo per volta, controllare i dispositivi Smart Home e mettere in pausa l'accesso a Internet a determinati dispositivi, tutto tramite l’app.

Google ha anche ampliato la funzione di controllo della rete per testare più dispositivi, in modo da poter individuare potenziali colli di bottiglia nella rete e riorganizzare i punti di accesso al Wifi per ottimizzarne le prestazioni.

google wifi

Google Wi-Fi può offrire prestazioni elevate in ogni stanza della nostra piccola casa 
Benchmark

Ecco come si è comportato Google Wifi nel nostro test (condotto con un’opzione a 100 Mbps);

Test di velocità Ookla 5GHz (Download | Upload):

Entro 1,52 metri; nessun ostacolo: 101.41 | 117.83 Mbps

Entro 3,96 metri; tre pareti in gesso: 97.05 | 118.67 Mbps

Test di velocità Ookla 2.4GHz (Download | Upload):

Entro 1,52 metri; nessun ostacolo: 47.53 | 96.72 Mbps

Entro 3,96 metri; tre pareti in gesso: 50,95 | 82.98 Mbps

1,5 GB di download Steam 5 GHz (velocità di picco):

Entro 1,52 metri; nessun ostacolo: 12,6 MB/s

Entro 3,96 metri; tre pareti in gesso: 12,2 MB/s

1,5 GB di download Steam 2,4 GHz (velocità di picco):

Entro 1,52 metri; nessun ostacolo: 7,2 MB/s

Entro 3,96 metri; tre pareti in gesso: 8,8 MB/s

Prestazioni

Google Wi-Fi è in grado di eguagliare, se non superare, le prestazioni di Netgear Orbi. Sulla nostra rete da 100 Mbps non abbiamo visto alcun router in grado di offrire le stesse prestazioni, infatti Google Wifi è stato in grado di offrire ottime performance in ogni stanza della nostra casa.

Abbiamo potuto guardare in streaming video 4K su Netflix dalla nostra Smart TV nel seminterrato e giocare a Overwatch nell'ufficio in cui si trova il modem senza problemi. I sistemi mesh Wi-Fi come Google Wifi non puntano tanto sulla velocità effettiva quanto sulla copertura, ma certamente il prodotto ha molto da offrire. 

La funzione per l’assegnazione delle priorità del traffico garantisce che la sessione di gioco riceva una maggiore larghezza di banda rispetto agli altri dispositivi di casa usati per Facebook o lo streaming di video HD. Inoltre, la rete può ripararsi automaticamente se uno o più punti Wi-Fi perdono accidentalmente potenza.

google wifi

Google Wifi è in grado di eguagliare, se non superare, le prestazioni di Netgear Orbi. 

Google Wifi gestisce il suo sistema mesh su 2 bande Wi-Fi (2,4 GHz e 5 GHz) tramite il protocollo mesh 802.11s, a differenza del sistema tri-band di Netgear Orbi che comunica su una seconda banda Wi-Fi da 5GHz. Abbiamo rilevato velocità di download leggermente più elevate in MB/s sulla banda da 2,4 GHz dell'Orbi rispetto a quelle di Google Wifi, tuttavia, potrebbe essersi trattato semplicemente di un’anomalia.

Google Wifi eccelle davvero sui rivali nel suo sorprendente rapporto tra prezzo e copertura. Offre una copertura simile ai sistemi concorrenti ma con meno unità, e la gestione della rete è eccellente.

Conclusioni

Google Wifi è il router più semplice mai progettato, anche considerando i due dispositivi extra necessari per completare la rete mesh.A un prezzo ragionevole offre più unità rispetto alla maggior parte dei concorrenti, così come la migliore app di configurazione e gestione della rete che abbiamo mai testato.

Nonostante la mancanza di controlli hardware fisici e la mancanza di throughput AC3000 o AC2200, Google ha reso la gestione della sua rete quanto più semplice possibile attraverso la sua app. C'è persino il controllo prioritario della larghezza di banda. 

Abbinate tutto ciò a un hardware dal design pulito e sobrio che si abbina facilmente all’arredamento di casa e capirete come questo sia uno dei migliori sistemi Wi-Fi del 2019.