Recensione Xiaomi 13T

Xiaomi 13T, elegante design, display AMOLED 144Hz, potente fotocamera Leica, rapida ricarica 67W.

Xiaomi 13T
(Image: © Valerio Porcu)

Verdetto

Xiaomi 13T si rivela una scelta attraente nel panorama degli smartphone, con il suo design elegante, il display AMOLED 144Hz e la potente fotocamera Leica. La certificazione IP68 aggiunge un tocco di resistenza, mentre le prestazioni solide del processore MediaTek Dimensity 8200 Ultra e la batteria da 5000 mAh con ricarica rapida da 67W contribuiscono all'esperienza utente. La fotocamera frontale non è delle migliori e la ricarica potrebbe essere più veloce, ma ci è piaciuto tanto.

Pro

  • +

    Design moderno e funzionale con certificazione IP68.

  • +

    Display AMOLED da 6,67 pollici con frequenza di aggiornamento di 144Hz.

  • +

    Fotocamera Leica: principale da 50 MP, grandangolare da 50 MP, teleobiettivo da 12 MP

Contro

  • -

    Fotocamera frontale solo sufficiente

  • -

    Ricarica vagamente lenta

  • -

    Troppe app preinstallate

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

 

Xiaomi 13T rappresenta, almeno in teoria, una nuova interpretazione di Xiaomi 13, con un prezzo inferiore e specifiche leggermente inferiori. In verità da alcuni anni la serie T ha sempre portato smartphone eccellenti, e questo Xiaomi 13T non fa eccezione. 

Xiaomi 13T - Recensione breve

Xiaomi 13T, un dispositivo all'avanguardia nel panorama degli smartphone, offre un design elegante e funzionale con una certificazione IP68, garantendo resistenza all'acqua e alla polvere. Il display AMOLED da 6,67 pollici con una frequenza di aggiornamento di 144Hz rappresenta uno dei punti di forza, offrendo un'esperienza visiva straordinaria. La combinazione di dimensioni generose, alta luminosità di 2600 nit e tecnologia HDR10+ assicura una resa cromatica impressionante.

Il reparto fotografico, sviluppato in collaborazione con Leica, vanta una fotocamera principale da 50 MP, un grandangolare da 50 MP e un teleobiettivo da 12 MP. La fotocamera frontale da 20 MP, seppur sufficiente, mostra alcune limitazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Tuttavia, la qualità fotografica complessiva è eccezionale, offrendo dettagli ricchi, colori precisi ed effetti creativi ben riusciti.

Le prestazioni del dispositivo sono supportate dal processore MediaTek Dimensity 8200 Ultra, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. La batteria da 5000 mAh, con ricarica rapida da 67W, garantisce un utilizzo prolungato e una ricarica veloce ma non velocissima, completando l'esperienza utente.

Nonostante il prezzo di listino di €699, il dispositivo può essere acquistato a circa €500, rendendolo una scelta accessibile e conveniente. Senza dubbio è tra i migliori smartphone di fascia media, anche se forse costa un pochino troppo per eleggerlo a migliore smartphone economico

Prezzo e disponibilità

Xiaomi 13T si può prendere sul sito ufficiale Xiaomi, su Amazon e molti altri shop online. Potreste trovarlo anche presso alcuni negozi fisici ma non è sempre disponibile. 

Il prezzo di listino è €699, per l’unica versione da 8 GB + 256GB. Un prezzo un po’ altino in effetti, che lo rende una scelta difficile da consigliare.

Fortunatamente il prezzo reale è sensibilmente più basso, ben 200 euro in meno. Potete infatti avere Xiaomi 13T a circa 500 euro, e a questo prezzo è probabilmente il migliore acquisto possibile.  

Design

Xiaomi 13T

(Image credit: Valerio Porcu)

 

Il design dello Xiaomi 13T rappresenta un connubio armonioso tra estetica moderna e funzionalità avanzata. La scocca in vetro, curvata elegantemente sui bordi posteriori, offre una sensazione premium al tocco e riflette la luce in modo accattivante. La scelta di tre colorazioni - Alpine Blue, verde e nero - consente agli utenti di esprimere la propria personalità attraverso il dispositivo. Noi abbiamo provato la versione nera, che rende molto evidente la finitura a specchio.

La superficie liscia è bella da vedere e offre un grip più che discreto, ed è un’ottima cosa perché il telefono è piuttosto grande e non sempre facile da maneggiare. La presa non è male ma non è comunque del tutto sicura, quindi l’uso di una custodia è consigliato. Fortunatamente ce n’è una nella scatola, e vi servirà anche per tenerlo un po’ più pulito - la scocca posteriore infatti si sporca piuttosto in fretta. Purtroppo però la custodia crea uno “scalino” lungo i bordi del telefono, che risulta molto scomodo se usate la navigazione a gesti di Android. In questo caso, forse è meglio usare Xiaomi 13T senza custodia e fare un più più di attenzione. 

La parte posteriore ospita una configurazione a tripla fotocamera. Il modulo fotografico è relativamente ben integrato nel corpo del telefono, ma comunque posandolo su un tavolo la sporgenza si nota parecchio e il dispositivo traballa. Lo sbalzo d’altra parte è davvero notevole.

Il display AMOLED da 6,67 pollici domina la parte anteriore, occupando la maggior parte dello spazio disponibile. La cornice metallica sottolinea il contrasto con il vetro, creando un profilo moderno e raffinato. La posizione del pulsante di accensione e dei pulsanti del volume sul lato destro garantisce un accesso comodo e intuitivo. La cornice tutto intorno è piatta, come va di moda in questo momento. Una scelta che preferisco e che facilita l’impugnatura

Non solo estetica, ma anche praticità: lo Xiaomi 13T è progettato con cura per garantire un'esperienza utente confortevole. Le dimensioni generose dello schermo non compromettono troppo la maneggevolezza, e il dispositivo si tiene saldamente in mano. L'uso di materiali leggeri contribuisce a una sensazione di leggerezza e facilità di trasporto. L’uso con una sola mano è praticamente impossibile, come con tutti gli smartphone di dimensioni simili. 

Infine, la certificazione IP68 garantisce un’eccellente resistenza ad acqua e polvere, quindi potrete usare il vostro Xiaomi 13T anche in situazioni difficili. 

Schermo

Xiaomi 13T

(Image credit: Valerio Porcu)

 

Il display dello Xiaomi 13T è uno dei migliori in circolazione nella sua fascia di prezzo, ma anche in assoluto. Con una dimensione imponente da 6,67 pollici, il pannello AMOLED offre una superficie generosa per immergersi in contenuti multimediali e giochi, e c’è anche tanto spazio per i social media. 

La frequenza di aggiornamento di 144Hz è un elemento distintivo: può migliorare l’esperienza in alcuni ambiti, anche se a dirla tutta da quel punto di vista 90 Hz sono probabilmente più che sufficienti - salvo forse qualche videogame. 

Sorprende tuttavia vedere uno schermo simile in questa fascia di prezzo, ed è senza dubbio una sorpresa più che gradita. 

Ogni scorrimento, transizione e animazione sono incredibilmente fluidi, fornendo una sensazione di reattività e dinamicità. Tale caratteristica diventa particolarmente evidente durante l'utilizzo di applicazioni graficamente intense o durante la fruizione di contenuti multimediali ad alta risoluzione.

La tecnologia AMOLED offre colori vivaci, contrasti profondi e neri ineguagliabili, contribuendo a una resa cromatica impressionante. La compatibilità con HDR10+ amplifica la gamma dinamica, garantendo la visualizzazione di immagini e video con una fedeltà e una nitidezza sorprendenti. 

Altro dettaglio incredibile è la luminosità di 2600 nit, che garantisce un’alta leggibilità anche sotto la luce solare diretta, e permette di avere prestazioni HDR di alto livello. Le serie TV e i film si vedono davvero bene, e anche se magari l’esperienza non è la stessa dei migliori TV, lo Xiaomi 13T offre davvero molto da questo punto di vista. Per i pendolari che sfruttano il viaggio per guardarsi qualcosa, è una scelta eccellente. 

Lo schermo dello Xiaomi 13T si dimostra dunque una componente fondamentale, capace di rendere ogni interazione visiva un'esperienza straordinaria. La combinazione di dimensioni generose, frequenza di aggiornamento elevata e qualità cromatica eccezionale consolida il display come uno degli elementi distintivi e attraenti di questo smartphone.

Fotocamera

Xiaomi 13T

(Image credit: Valerio Porcu)
Scheda Tecnica

 Ecco le specifiche dello Xiaomi 13T arrivato alla redazione di Techradar per la recensione:

Design: scocca in vetro, cornice in metallo
Colorazioni disponibili: Alpine Blue, Verde, Nero
Dimensioni: 162,2 x 75,7 x 8,5 mm
Peso: 197g
Schermo: AMOLED, 6,67 pollici, 2712 x 1220 pixel, 144Hz, HDR10, 2.600 nit.
Hardware: MediaTek Dimensity 8200 Ultra, RAM 8 GB, storage 256GB
Fotocamera posteriore: obiettivo principale: 50 MP f/1.9 con OIS, obiettivo grandangolare: 50 MP f/2.2, teleobiettivo: 12 MP f/1.9
Fotocamera frontale: 20 MP f/2.2
Batteria: capacità: 5000 mAh
Ricarica rapida: 67W
Tempo di ricarica: Circa 45 minuti per una ricarica completa
Prezzo: 699€, disponibile a circa 500 euro. 

 

La fotocamera di Xiaomi 13T rappresenta un nuovo successo nella collaborazione tra l’azienda giapponese e Leica, combinando sofisticate capacità hardware con una sorprendente integrazione software. 

La fotocamera principale da 50 MP con sensore da 1/1.28", pixel da 1.22 µm e obiettivo con apertura f/1.9, è dotata di autofocus a rilevamento di fase (PDAF) e stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS). L'obiettivo grandangolare da 50 MP con apertura f/2.2 offre una prospettiva ampia e cattura dettagli spettacolari, mentre il teleobiettivo da 12 MP con apertura f/1.9 consente uno zoom potente senza compromettere la chiarezza dell'immagine. La fotocamera frontale da 20 MP con apertura f/2.2 garantisce selfie dettagliati e vivaci, catturando espressioni con una nitidezza impressionante.

Le modalità di scatto Leica Authentic e Leica Vibrant offrono un approccio unico alla cattura dell'immagine, restituendo colori naturali, contrasto accentuato e definizione nelle ombre. Oltre a queste due modalità, sugli smartphone Xiaomi sono presenti altri sei filtri esclusivi, per ottenere fotografie di altissima qualità in ogni situazione. 

Xiaomi 13T

(Image credit: Valerio Porcu)

Il dispositivo offre una buona esposizione con una gamma dinamica apprezzabile, soprattutto in condizioni di luce naturale e ambienti interni. L'autofocus si dimostra veloce e preciso, particolarmente efficace in condizioni di illuminazione intensa nella modalità foto. La stabilizzazione video risulta efficiente.

Per qualità fotografica lo Xiaomi 13T è uno smartphone eccellente, in grado di gestire praticamente ogni possibile situazione e di offrire sempre immagini ricche di dettagli, colori precisi ed effetti creativi ben riusciti. Se vi piace fare foto, anche di livello semi professionale, lo amerete. 

C’è una leggere instabilità nell'esposizione e nel bilanciamento del bianco dei video; con scarsa illuminazione i video non sono male ma il rumore si nota un po’ più di quanto avremmo voluto. In generale è un buon telefono per fare video ma non è consigliabile se siete particolarmente esigenti da questo punto di vista. 

La fotocamera frontale, nonostante il sensore da 20 MP, riesce a creare immagini e video da sufficienza, ma niente di più. Se c’è poca luce è in evidente difficoltà, e i vostri selfie notturni potrebbero risultare meno belli del previsto. 

Prestazioni

Benchmark

 Ecco i risultati ottenuti da Xiaomi 13T nei nostri test

GeekBench 6: 1.125 (single-core); 3.387 (multi-core)
3DMark: Wild Life, 6.449 punti; Wild Life Extreme, 1.722 punti
Scarica batteria, 1h video streaming, luminosità max: 4%
Scarica batteria, 20 min gaming, luminosità max:  8%

 

Il processore MediaTek Dimensity 8200 Ultra, accompagnato da 8 GB di RAM e 256 GB di memoria, offre prestazioni solide. La dissipazione termica migliorata contribuisce al raffreddamento del dispositivo, garantendo un funzionamento fluido anche durante attività impegnative come la navigazione web, lo streaming video e l'utilizzo di applicazioni di social media. Esistono smartphone più potenti, ma le prestazioni di Xiaomi 13T sono adeguate per praticamente ogni possibile scenario di utilizzo. 

Usandolo, lo Xiaomi 13T tende a restare abbastanza fresco in ogni situazione, ma ogni tanto potreste notare che diventa leggermente tiepido. Niente di preoccupante comunque. 

Batteria

Xiaomi 13T

(Image credit: Valerio Porcu)

La batteria da 5000 mAh offre un'ottima autonomia, supportata dalla ricarica rapida da 67W che consente di ricaricare il dispositivo da 0 a 100 in circa 45 minuti. Questa combinazione di capacità della batteria e velocità di ricarica rende il 13T un compagno affidabile per un utilizzo prolungato.

Tuttavia, la ricarica non è certo nelle più veloci, visto che la stessa Xiaomi offre quella da 120 watt su altri modelli, come per esempio lo Xiaomi 13T Pro. Se 45 minuti sono troppi per voi, potreste voler considerare un altro smartphone, o l’acquisto di un caricatore separato. 

In concreto, potrete usare questo smartphone per l’intera giornata senza mai dovervi preoccupare, perché reggerà senza fatica anche agli scenari più intensi. 

Concorrenza

 Nella competizione serrata del mercato degli smartphone, Xiaomi 13T si confronta con altri dispositivi di fascia media. Analizzeremo ora alcune alternative, tra cui Google Pixel 7a, Samsung Galaxy A54 5G, Honor 90 5G, e OnePlus Nord 3 5G, per valutare come Xiaomi si posizioni in termini di prestazioni, design e funzionalità. 

Image

Pixel 7a

Il Google Pixel 7a, compatto e potente, offre un display OLED da 6,1 pollici, il processore Tensor G2 di Google, e una fotocamera doppia di 64MP e 12MP. Con una batteria di 4.614mAh, assicura un utilizzo prolungato. Aggiungendo il supporto per aggiornamenti software di almeno tre anni, si presenta come una scelta affidabile per chi cerca un dispositivo conveniente e performante.

Leggi la recensione Google Pixel 7a

Image

Samsung Galaxy A54 5G

Il Samsung Galaxy A54 5G coniuga stile e prestazioni nella fascia media. Il design elegante e il display AMOLED coinvolgente si abbinano a una fotocamera quad versatile. Con il chipset 5G, offre connettività veloce per web, streaming e gaming. La batteria a lunga durata supporta un utilizzo continuo. Grazie all'IA, le foto sono nitide, e la stabilizzazione video assicura registrazioni fluide. In breve, il Galaxy A54 5G offre un mix eccellente di eleganza e funzionalità.

Leggi la nostra recensione Samsung Galaxy A54 5G

Image

Honor 90 5G

L'Honor 90 5G è uno smartphone potente con design elegante e display AMOLED da 6,7 pollici. Il chipset 5G garantisce connettività rapida, mentre la fotocamera triple da 200MP e la selfie camera da 50MP assicurano scatti eccezionali. La batteria da 5000mAh permette un utilizzo senza preoccupazioni. In sintesi, prestazioni potenti e un'esperienza visiva straordinaria.

Image

OnePlus Nord 3 5G

Il OnePlus Nord 3 5G offre un equilibrio tra prestazioni, funzionalità e stile. Con design elegante e display AMOLED coinvolgente, è alimentato dal potente chipset MediaTek Dimensity 9000 per un'esperienza fluida. La fotocamera triple, con una principale da 50MP, ultrawide da 8MP e macro da 2MP, cattura dettagli vibranti. La selfie camera da 32MP offre autoritratti accattivanti. La ricarica rapida SUPERVOOC da 80W permette di ricaricare completamente il dispositivo in 15 minuti, garantendo un utilizzo senza preoccupazioni per l'intera giornata.

Xiaomi 13T , vale la pena comprarlo?

Xiaomi 13T

(Image credit: Valerio Porcu)

 Nel complesso, Xiaomi 13T si presenta come una solida scelta per gli appassionati di tecnologia, con un design accattivante, un display AMOLED impressionante e una potente fotocamera. La fotocamera frontale non è il massimo e la ricarica rapida non è “rapidissima”, ma crediamo che siano piccolissime lacune con cui si può convivere. 

Ragioni per comprare

Design con certificazione IP68: Lo Xiaomi 13T offre un design elegante con una scocca in vetro, cornice in metallo e certificazione IP68 per resistenza all'acqua e alla polvere, garantendo durabilità e uno stile accattivante.

Display eccezionale: Lo schermo AMOLED da 6,67 pollici offre una straordinaria esperienza visiva con colori vivaci, contrasti profondi e una frequenza di aggiornamento elevata di 144Hz, rendendo le interazioni visive fluide e coinvolgenti.

Fotocamera Leica di alta qualità: Xiaomi 13T è uno dei migliori smartphone nella sua fascia di prezzo, per qualità fotografica. Anzi, da questo punto di vista compete anche con modelli più costosi. 

Ragioni per NON comprare

Fotocamera frontale: la fotocamera frontale da 20 MP potrebbe risultare sufficiente, ma potrebbe non essere all'altezza delle aspettative per chi attribuisce grande importanza alla qualità dei selfie.

Ricarica non velocissima: Nonostante la rapida ricarica da 67W, alcuni utenti potrebbero reputarla ancora troppo lenta rispetto alle soluzioni di ricarica ultra veloci presenti sul mercato.

Interfaccia MIUI: la MIUI di Xiaomi, che presto cambierà nome, è forse la migliore personalizzazione di Android in circolazione. Tuttavia l’approccio è molto diverso rispetto ad altri Android e ci sono tante app preinstallate.  

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.