iOS 18 nasconde un piccolo ma importante aggiornamento della fotocamera

iPhone 14 Pro Max on a yellow background
(Immagine:: Future / Apple)

Quando Apple ha parlato di iOS 18 alla Worldwide Developers Conference (WWDC) ha fatto qualcosa di molto insolito: ha aperto il suo sistema operativo, normalmente piuttosto chiuso, in molti modi interessanti. Una di queste nuove "libertà" è appena venuta alla luce e potrebbe essere far piacere gli appassionati di fotografia su iPhone.

Come notato da MacRumors, iOS 18 consente di avviare un'app fotocamera di terze parti direttamente dalla schermata di blocco. Prima di questa modifica era possibile aggiungere un pulsante per la fotocamera alla schermata di blocco, ma si apriva solo l'app fotocamera di prima parte di Apple. Ora avrete molta più flessibilità per entrare direttamente nell'app che desiderate e iniziare a scattare.

Ma non è tutto. L'azienda ha messo a disposizione degli sviluppatori strumenti per aggiungere le proprie icone al Centro di controllo, nell'ambito di una revisione più ampia del pannello di accesso rapido. In questo modo sarà molto più semplice lanciare le app e anche fornire funzionalità specifiche.

Partecipare all'azione

iPhone 15 Pro review Action button UI handheld

(Image credit: Future | Alex Walker-Todd)

In realtà, le modifiche in arrivo con iOS 18 vanno ben oltre. Apple sta infatti ampliando le capacità del pulsante Azione in modo che sia in grado di aprire gli elementi del Centro di controllo. 

Pertanto, se avete aggiunto una fotocamera di terze parti al Centro di controllo, sarete in grado di assegnare tale elemento al pulsante Azione, offrendovi un modo rapido e semplice per avviare un'app fotocamera senza dover prima sbloccare il telefono e scorrere il dito verso di essa (è interessante notare che questo è qualcosa che l'app fotografica Halide può già fare).

Per arrivare a questo obiettivo, Apple ha messo a disposizione un SDK (kit di sviluppo software) che consente alcuni trucchi interessanti. Ad esempio, gli sviluppatori possono utilizzarlo per consentire agli utenti di accedere direttamente allo strumento fotocamera all'interno della loro app, anche se la fotocamera non è la funzione principale dell'app. Ciò significa che app come TikTok o Instagram potrebbero creare pulsanti che aprono la fotocamera dell'app anziché la sua pagina iniziale.

All'apparenza potrebbe sembrare un cambiamento di poco conto, ma la possibilità di accedere all'app fotocamera preferita dalla schermata di blocco o con una rapida pressione del pulsante Azione potrebbe fare davvero la differenza. E naturalmente non ci si limita ad applicare questa modifica solo a scopi fotografici: è possibile aggiungere qualsiasi app di terze parti al pulsante Azione assegnandole un posto nel Centro di controllo. E questo non può che essere un bene per i fan di Apple.

Alex Blake
Freelance Contributor

Alex Blake has been fooling around with computers since the early 1990s, and since that time he's learned a thing or two about tech. No more than two things, though. That's all his brain can hold. As well as TechRadar, Alex writes for iMore, Digital Trends and Creative Bloq, among others. He was previously commissioning editor at MacFormat magazine. That means he mostly covers the world of Apple and its latest products, but also Windows, computer peripherals, mobile apps, and much more beyond. When not writing, you can find him hiking the English countryside and gaming on his PC.