Skip to main content

Xiaomi registra il Poco F2 in Cina

(Image credit: Sudhanshu Singh)

L’ultimo episodio della saga Poco F2 è arrivato, sono stati individuate in Cina infatti alcune documentazioni relative alla registrazione di un nuovo marchio. Si tratta forse della conferma che stavamo aspettando? 

Il Pocophone F2 rimane uno degli smartphone più sfuggenti, considerata l’assenza di conferme ufficiali. La costante uscita di nuove indiscrezioni ha comunque mantenuto la speranza della fanbase. La più grande prova della sua esistenza potrebbe essere comparsa di recente, il marchio “Poco F2” è recentemente stato registrato da Xiaomi in Cina. Individuato da @_the_tech_guy, le documentazioni riportano la data dello scorso 4 dicembre 2019 ed appartengono alla categoria dell’elettronica. È anche possibile vedere quale sarà l’aspetto del marchio, che sembra essere in linea con quella che fu la sua prima effettiva comparsa. 

(Image credit: Trademark office of China)

Le documentazioni riportano anche il fatto che Xiaomi abbia registrato un marchio simile poco prima dell’annuncio del Poco F1 nel 2018. Il Poco F1 è stato uno degli smartphone più apprezzati in India, creando quindi una fanbase ancora più grande per il Poco F2, tutti infatti sperano che Xiaomi riproponga uno smartphone con specifiche di livello ad un prezzo abbordabile.

Finora, la cosa più vicina ad una conferma ufficiale relativa a Pocophone è stata un tweet subito cancellato di uno dei capi aziendali che riportava “Sentirete parlare ancora di POCO nel 2020 ♥️”, dopo più di un anno di silenzio. Questi documenti costituiscono effettivamente la prima testimonianza di Xiaomi che parla direttamente del Poco F2.

Anche se solitamente consigliamo di non giungere a conclusioni solo sulla base di alcuni marchi registrati, in questo caso sembra essere particolarmente chiaro l’arrivo di questo nuovo prodotto, a meno che Xiaomi non stia facendo il possibile per trollarci tutti.