Skip to main content

QNAP ADRA, un nuovo switch avanzato per la sicurezza aziendale

QNAP
(Image credit: QNAP)

QNAP, nota azienda produttrice di dispositivi NAS, in occasione di un evento stampa del 15 giugno, ha presentato un nuovo switch avanzato con funzione NDR chiamato ADRA NDR (opens in new tab), pensato per aiutare le piccole e medie imprese a proteggersi dalle minacce online.

L'azienda, già da tempo, si sta concentrando maggiormente su ricerca e sviluppo, al fine di espandere la propria attività dai NAS ad altri tipi di prodotti informatici pensati principalmente per il networking.

ADRA NDR è proprio uno dei frutti di questo impegno. Partendo dall'analisi della situazione globale in ambito di cybersicurezza, QNAP ha sviluppato questo switch avanzato con funzione NDR (Network Detection & Response) che permette di analizzare la rete tramite funzionalità smart, al fine di individuare e neutralizzare possibili minacce.

QNAP e la cybersecurity - Le origini di ADRA

In occasione della presentazione del 15 giugno, in cui l'azienda ha mostrato, tra le altre cose, anche la nuova sede in Germania, QNAP ha condiviso alcuni dati abbastanza sconfortanti circa la cybersecurity:

  • Il 41% delle organizzazioni dichiara di non avere mai implementato dei servizi di sicurezza
  • Il 55% delle organizzazioni dichiara che, una volta attaccate, non prende ulteriori azioni
  • Il 76% dei team dedicati alla sicurezza dichiara di non essere completamente a conoscenza di quelli che sono tutti i suoi asset e tutte le sue applicazioni strategiche

Alla luce di questi dati e forte del nuovo approccio focalizzato su ricerca e sviluppo, QNAP ha creato ADRA, uno switch avanzato in grado di "intrappolare" gli hacker, inducendoli a credere che il dispositivo sia in realtà un NAS contenente dati, un bersaglio abbastanza comune nei casi di attacchi informatici, soprattutto di tipo ransomware, dove vengono criptati dati e sistemi al fine di esigere il pagamento di un riscatto. In questo modo, ADRA mette anche in quarantena i file sospetti.

In ogni caso, ADRA non agisce da firewall né da sistema anti-malware, infatti interviene in modo proattivo tramite scansione del traffico dati.

ADRA NDR - Un tassello chiave di un mosaico più ampio

QNAP

L'elenco di azioni consigliate da QNAP per potenziare la sicurezza in ambito IT (Image credit: QNAP)

Vale la pena sottolineare che, trattandosi di uno switch, non occorre modificare l'infrastruttura di rete, tuttavia la sua funzione avanzata di analisi e rilevamento, grazie a tecnologie come l'analisi delle minacce in tempo reale, l'isolamento dell'accesso alla rete ecc. non prescindono comunque dall'intervento di un responsabile IT che avrà sempre la responsabilità di verificare la situazione e stabilire se i rilevamenti siano precisi o se si tratti, ad esempio di falsi positivi.

In ogni caso, QNAP sottolinea come l'uso di questo switch intelligente debba comunque essere associato a buone prassi di sicurezza, come implementare piani di backup 3-2-1, effettuare repliche su altri NAS, assicurarsi di avere password di accesso efficaci e utilizzare firewall e programmi di rimozione del malware.

QNAP ADRA, il software è la chiava

Gli osservatori più attenti avranno notato che lo switch utilizzato da QNAP è un modello già presente nel catalogo QNAP.

Adra è, in effetti, un nuovo sistema operativo che va a sostituirsi al precedente. QNAP lo propone in licenza, con offerta da 1, 3 oppure 5 anni. Durante il periodo di abbonamento, si potrà contare su tutta la protezione extra fornita da QNAP ADRA. 

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.