Microsoft Office vs LibreOffice, confronto tra i software da ufficio

Microsoft Office vs LibreOffice
Immagine: Shutterstock
(Image credit: Shutterstock)

Microsoft Office e LibreOffice sono entrambi eccellenti per l'ufficio, ma come potete essere certi di fare la scelta giusta? In apparenza sembrano molto simili ma ci sono alcune importanti differenze da tenere a mente. 

Prezzo 

LibreOffice è gratuito da scaricare e utilizzare, anche per scopi commerciali e senza alcun vincolo. Poiché è un software open source è anche possibile scaricare e modificare il codice sorgente, se lo desiderate.

È possibile acquistare una licenza permanente per Microsoft Office, ma una sottoscrizione a Microsoft Office 365 offre il miglior valore. Sono disponibili diverse opzioni di abbonamento, a seconda delle esigenze, con versioni dedicate agli utenti aziendali e a quelli privati. 

Programmi 

Una delle considerazioni chiave quando si sceglie tra Microsoft Office e LibreOffice sono i programmi offerti.

LibreOffice include Writer (elaborazione testi), Calc (fogli di calcolo), Impress (presentazioni), Base (database), Math (modifica di formule) e Draw (grafica vettoriale).

Un abbonamento personale a Microsoft Office 365 include Word, Excel, PowerPoint, OneDrive (con 1 TB di spazio di archiviazione) e Outlook. Gli utenti PC hanno a disposizione anche Publisher e Access, mentre non ci saranno per chi usa un Mac.

Compatibilità dei file 

Di tutte le raccolte di programmi da ufficio gratuite disponibili, LibreOffice offre la migliore compatibilità di file. I suoi strumenti possono importare ed esportare tutti i formati di file più comuni, tra cui Microsoft DOCX, PPTX e XLSX. Supporta inoltre una gamma più ampia di formati di file non Microsoft rispetto a Office 365.

Tuttavia, vale la pena ricordare che i documenti non sempre appaiono esattamente uguali in LibreOffice come nei programmi di Microsoft Office. Ciò è in parte dovuto all'utilizzo dei propri caratteri da parte di Microsoft e in parte a causa della differenza nel modo in cui i dati vengono interpretati e visualizzati sullo schermo.

Nella maggior parte dei casi questo non sarà un problema, ma se condividete frequentemente file con persone che usano LibreOffice o Microsoft Office, potrebbe essere più comodo utilizzare tutti lo stesso software per evitare qualsiasi problema.

Supporto agli utenti 

Se si sceglie Microsoft Office, una delle cose che si paga è l'assistenza clienti. Microsoft fornisce un'app di assistenza in grado di dare una mano con i problemi comuni, oltre a un chatbot online in grado di fornirvi alcune soluzioni. Se i sistemi automatici non riescono a darvi le risposte di cui avete bisogno, potete farvi aiutare dai tecnici Microsoft via chat o per telefono.

Microsoft ha pubblicato una serie di guide per aiutarvi a svolgere le attività comuni con Microsoft Office, il che può essere di enorme aiuto.

Se scegliete LibreOffice, vi affiderete all’assistenza fornita dalla Community, ma non preoccupatevi, le guide e gli aiuti non mancano di certo. Troverete molte informazioni nella Wiki di LibreOffice,  Ask.LibreOffice fornisce un sistema di ticket in cui potete inviare domande (e leggere le risposte alle domande degli altri utenti) e c'è anche un canale IRC per la chat dal vivo. 

La cosa importante da ricordare è che, sebbene il supporto di LibreOffice sia eccellente, tutto dipende dai volontari che donano il loro tempo e le loro competenze. Document Foundation non ha l'obbligo di fornire supporto e potrebbe essere necessario attendere più a lungo per una risposta rispetto a quanto si farebbe se si stesse utilizzando Microsoft Office. 

Comprensibilmente non c'è alcun supporto telefonico per LibreOffice, che potrebbe essere un problema per alcuni.

Collaborazione 

Con Microsoft Office 365, più utenti possono condividere file tramite OneDrive e collaborare allo stesso documento usando una chat in tempo reale.

Non esiste una funzione equivalente per LibreOffice, quindi se state cercando un software per l'ufficio gratuito per poter lavorare in più persone contemporaneamente Google Docs, Sheets e Slides farà al caso vostro.

Servizi Cloud 

Se opterete per LibreOffice e desiderate archiviare i vostri documenti su cloud, sarà necessario affidarsi a qualche servizio offerto da terzi (comprensibilmente, The Document Foundation non può fornire spazio libero di archiviazione per i milioni di utenti di LibreOffice). Tuttavia, questo non deve essere complicato e un servizio come Dropbox o Google Drive semplifica la sincronizzazione dei file nel cloud salvandoli in una cartella dedicata sul PC o sul Mac.

Potete anche iscrivervi a Microsoft OneDrive senza essere un utente di Office o visitare uno dei nostri altri provider di cloud storage gratuiti consigliati.

Se invece scegliete un abbonamento a Microsoft Office, le cose saranno molto più semplici, dato che Microsoft OneDrive è incorporato in ogni programma ed è il percorso di salvataggio predefinito per tutti i nuovi documenti. Un abbonamento a Microsoft Office 365 vi offre inoltre più spazio di archiviazione rispetto a un account OneDrive gratuito.

Piattaforme 

Microsoft Office 365 è disponibile per Windows e Mac, con app mobile per iOS e Android (quest'ultimo funzionerà anche con ChromeOS). C'è anche Microsoft Office Online, che offre versioni ridotte di Word, Excel e PowerPoint in qualsiasi browser web moderno.

LibreOffice è disponibile per Windows, Mac e Linux, con una versione portatile che può essere installata su un dispositivo di archiviazione rimovibile. Tuttavia non ci sono app per lavorare su smartphone, tablet e Chromebook, ad eccezione di LibreOffice Viewer per Android, che utilizza lo stesso motore del software desktop per consentire la lettura dei documenti. C'è anche un'app per controllare le presentazioni fatte con LibreOffice Impress.