Skip to main content

Microsoft introdurrà una funzione anti spam su Edge browser

Microsoft Edge
(Image credit: Shutterstock)

Le notifiche che ogni giorno affollano i nostri browser sono estremamente fastidiose e spesso vengono utilizzate per pubblicizzare dei prodotti assillando gli utenti con il cosiddetto spam. Per questo motivo, Microsoft ha deciso di introdurre la possibilità di nasconderle con una nuova funzione che verrà implementata su Edge. 

Google è stata la prima ad introdurre le notifiche browser nel lontano 2013, seguita a ruota da tutta la concorrenza. Queste compaiono quando un utente visita un sito web per la prima volta, chiedendogli se desidera effettuare la registrazione al fine di ricevere aggiornamenti.

Sfortunatamente, alcuni siti di spam hanno abusato di questa funzione, costringendo gli utenti ad accettare la ricezione delle suddette notifiche prima di poter visualizzare un video, scaricare un file o più semplicemente accedere ai contenuti presenti al loro interno.

Di norma, se un utente cade nel tranello, questi siti di scam iniziano a inviare un gran flusso di notifiche indesiderate che pubblicizzano siti di appuntamenti online, estensioni browser, siti per adulti. giochi e molto altro. 

Come nascondere le notifiche su Edge 

Per combattere lo spam, nella nuova versione beta di Microsoft Edge è stata introdotta una funzione chiamata “Quiet notification requests” che consente agli utenti di bloccare tutte le notifiche indesiderate.

Chi fosse interessato può provare questa funzione scaricando Microsoft Edge Beta 83; per attivarla basta aprire Edge, andare su “impostazioni” e trovare la sezione Autorizzazioni sito / Notifiche, dalla quale è possibile attivare la modalità “silenziosa”.

Una volta selezionata, Microsoft Edge oscurerà tutte le finestre di notifica, mostrando al loro posto un’icona a forma di campana posizionata in prossimità dell'indirizzo Web. Gli utenti potranno inoltre cliccare sulla “campana”, aprendo così una finestra che consentirà di decidere se permettere o meno la ricezione di notifiche dal sito che si sta visitando.

Bloccando le notifiche, Microsoft contribuirà a combattere in modo attivo lo spam presente sul Web, rendendo al contempo più leggera la navigazione per gli utenti che usano Edge. Per ora, la funzione si trova esclusivamente sulla versione beta del browser, ma ci aspettiamo che venga introdotta a breve nel prossimo aggiornamento di Microsoft Edge.

Fonte: BleepingComputer