Skip to main content

MacBook Pro 16 (2021), chip ARM M1X con AMD Radeon RX 6700?

Big Navi
(Image credit: AMD)

Da quando Apple ha presentato il suo chip M1 e i nuovi computer che lo usano, è diventato chiaro per tutti che la nuova direzione dell'azienda californiana è verso una piena indipendenza. Ci vorranno però anni a completare il passaggio, e vedremo diverse generazioni di Apple Silicon susseguirsi. La prossima dovrebbe arrivare con il MacBook 16 (2021), insieme a un'altra piccola sorpresa. 

Abbiamo saputo di recente, infatti, che AMD ha rinnovato i propri accordi con Apple e che fornirà i chip grafici per i prossimi MacBook Pro da 16 pollici. Questo implica che a bordo ci sarà un processore x86 e non un Apple Silicon M1? 

Può darsi, ma potremmo anche vedere un chip ARM abbinato alla potente GPU Radeon.

Nuovi Macbook e nuove Radeon

L'attuale MacBook Pro 16 monta una GPU Radeon Pro 5600M che, insieme al resto dell'hardware, ne fa uno tra i notebook più potenti in assoluto. Non sarebbe una sorpresa, dunque, se Apple decidesse di usare la prossima generazione di Radeon per la prossima generazione di MacBook. 

La cosa interessante è che, secondo Laptop Mag, a bordo del MacBook Pro 16 2021 potrebbe esserci una CPU Apple M1X, quindi un processore ARM, in abbinamento alla Radeon RX 6700. 

Non è sicuramente una cosa abituale, abbinare RAM e GPU tradizionali, ma in effetti non ci sono ostacoli tecnici insormontabili o problemi di compatibilità da risolvere. Il portatile dovrebbe arrivare comunque verso la metà del 2021, il che dovrebbe dare il tempo necessario a limare i dettagli. 

Via: Notebook Check

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.