Internet era meglio prima, ai tempi di Usenet. Il fondatore di Twitter è pentito

Jack Dorsey Twitter
(Immagine:: Frederic Legrand - COMEO / Shutterstock.com)

Il co-fondatore di Twitter Jack Dorsey ha lasciato l'azienda (Si apre in una nuova scheda) a novembre 2021, dopo 16 anni di attività, e da allora sta lavorando a progetti non ancora presentanti, probabilmente connessi alla blockchain.

Questo tempo lontano da Twitter ha dato a Dorsey l'opportunità di pensare, e le sue riflessioni sono arrivate tramite un interessante tweet pubblicato lo scorso fine settimana.

"I giorni di Usenet, IRC, il Web, ma anche delle e-mail (w PGP)... erano incredibili", scrive (Si apre in una nuova scheda) Dorsey. "Centralizzare la scoperta e l'identità nelle corporation ha danneggiato Internet. Mi rendo conto di esserne parzialmente responsabile, e me ne pento".

  • I migliori antivirus del 2022
  • Le migliori VPN del 2022
  • Pausa merenda? Ecco le migliori instant pot per uno spuntino rapido e gustoso
See more

Questa "ammissione di colpa" è interessante per vari motivi.

Probabilmente, il principale è la rarità di un'ammissione espressa così candidamente, soprattutto da parte di un personaggio di alto livello come Dorsey. Inoltre, l'uso di Twitter per uno sfogo del genere è abbastanza imprevedibile.

Dorsy è un multimiliardario (grazie anche ai Bitcoin) e Twitter è stato uno dei primi colossi a emergere nel mondo dei social. 

Tuttavia, non è la prima volta che Dorsey è origine di una controversia, basti pensare al suo pensiero sul web3 condiviso a fine 2021.

See more

Verso la decentralizzazione

Sotto la guida di Dorsey, Twitter si stava orientando verso la decentralizzazione, ad esempio tramite il lancio di Bluesky (Si apre in una nuova scheda), ma siamo ancora a una fase primordiale. 

Dorsey è ancora CEO di Block, precedentemente nota come Square (il cambio di nome è avvenuto poco tempo dopo l'abbandono di Twitter). Block, come lascia intuire il nome, ha un certo parallelismo con la blockchain.

Sebbene il mondo delle cripto sia infestato da truffatori e persone che cercano di arricchirsi facilmente, molti illustri esperti di tecnologia si stanno muovendo in questo ambito, e ciò indica che le tecnologie alla base di questo settore potrebbero essere tutt'altro che passeggere.

Considerato il tuo tweet più recente, sembra che Dorsey desideri un ritorno al caro, vecchio web decentralizzato, qualcosa che molti sostenitori del Web3 vorrebbero vedere realizzarsi.

Marco Doria
Senior editor

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.